VeChain
VeChain

VeChain (VET) | cos'è e cosa sta cercando di raggiungere?

VeChain (VET) è una piattaforma orientata all'impresa che si impegna a collegare la tecnologia blockchain con casi concreti di utilizzo aziendale, in particolare nel campo del controllo di qualità, della gestione dell'autenticità dei dati e delle catene di fornitura.

Cap. mercato Volume 24h Fornitura Circolante Fornitura Massima
$8,398,627,842 $744,668,056.16 64315576989.0 VET 86712634466.0 VET
vechain cos'è e come funziona?

 

Che cos'è VeChain (VET)

Il progetto VeChain è nato dal desiderio di fornire una solida infrastruttura basata su blockchain per la gestione dei dati e le applicazione dell'Internet of Things (IoT), con l'obiettivo di risolvere i problemi economici della vita reale affrontati dalle aziende moderne. Mentre il campo di applicazione dell'applicazione di VeChain è in costante ampliamento, la sua principale spinta sono state questioni come frodi e merci contraffatte, ambito in cui questa piattaforma si impegna a fornire garanzie per l'autenticità di un prodotto, la tracciabilità delle fonti e il rispetto degli standard di sicurezza.

VeChain ha a che fare con la gestione delle informazioni rilevanti per le aziende, come i dati su vari stakeholder, eventi o prodotti, con la blockchain che svolge il ruolo di protettore dell'autenticità di vari dati digitalizzati. Il suo modello di business ruota attorno al riconoscimento che la fiducia è una risorsa importante e un punto di interesse comune sia per le aziende che per i loro clienti. I componenti principali della piattaforma sono la rete VeChain (VeChainThor), che implementa il protocollo di consenso Proof-of-Authority nativo della piattaforma, e il suo sistema a doppio token che comprende i token VeThor (VTHO) e VeChain (VET).

Fondata a Singapore nel luglio 2017 come organizzazione senza scopo di lucro, la VeChain Foundation è l'organismo di supervisione del protocollo VeChainThor e della blockchain VET come fondamenti di VeChain. In precedenza era semplicemente noto come VeChain (VEN), ma è stata rinominata nel 2018, lo stesso anno in cui è stato ha lanciato la sua mainnet. Nel 2015, il progetto era inizialmente concepito come una piattaforma dedicata al monitoraggio dei beni di lusso. Sunny Lu, co-fondatore del progetto e CEO, ha lavorato con alcune delle più grandi aziende globali e ha reso questa esperienza una parte della missione di VeChain per sfruttare la blockchain per le esigenze del mondo degli affari.

vechain foundation

 

Cosa sta cercando di raggiungere?

Sulla base di ciò, il team VeChain si è prefissato di raggiungere diversi obiettivi specifici mediante la propria piattaforma:

  • VeChain considera la trasparenza dello scambio di informazioni su scala globale come il motore chiave della collaborazione aziendale e dei trasferimenti di valore velocissimi. VeChain cerca di collegare aziende, utenti delle applicazioni, fornitori di smart contract e infrastrutture all'interno di un unico ecosistema focalizzato sulla garanzia di un flusso di informazioni simmetrico e trasparente basato sulla digitalizzazione dei dati. Al suo interno, le imprese trarranno vantaggio dalla riduzione dei costi associati alla fiducia, come nel caso della verifica dell'autenticità dei beni acquistati tramite mezzi digitali, invece di farlo tramite documenti manuali e cartacei.
  • Uno degli esempi riguarda l'uso di VeChain per combattere la proliferazione di vini contraffatti. I clienti possono utilizzare un'app per smartphone per scansionare i codici QR delle bottiglie ed esaminare i dettagli della cantina verificati con blockchain, i tipi di uva e i numeri delle dichiarazioni doganali cinesi. Saranno anche in grado di vedere esattamente quando la bottiglia ha lasciato il magazzino in Francia e quando è arrivata a Shanghai. Altri casi d'uso includono beni di lusso, automobili, vendita al dettaglio e logistica.
  • VeChain vuole fare da pioniere nelle tecnologie che renderanno la vita più semplice ai clienti che desiderano accedere a prodotti genuini per i loro soldi. L'attenzione di VeChain alla creazione di partnership con vari settori non si esaurisce con i vantaggi promessi solo per le aziende. Basato sull'uso dei sensori IoT e della tecnologia di tagging, l'obiettivo del progetto è quello di fare in modo che la piattaforma funga da archivio dei prodotti registrati, con informazioni sulla sua autenticità e origini, data di produzione e modalità di archiviazione disponibili per i clienti senza possibilità di manipolazione.
  • Per raggiungere questo obiettivo, la piattaforma vuole offrire una gamma di identificatori che sono memorizzati sulla sua blockchain e che hanno la forma del materiale sotto forma di tag RFID o codici QR attaccati ai prodotti finiti. Una delle implementazioni pionieristiche di questa tecnologia è stata lanciata nell'ambito del progetto pilota con i punti vendita H&M. Dopo aver scansionato gli identificatori, gli utenti avranno una visione reale dei prodotti che desiderano utilizzare, rafforzando così i loro livelli di fiducia in un particolare marchio e aiutando le autorità a garantire la conformità dei prodotti alle varie normative anti-contraffazione e di sicurezza alimentare. Lo stesso vale per distributori e terze parti che collaborano con i produttori di prodotti etichettati, che possono fare lo stesso in qualsiasi fase del ciclo del prodotto.
  • Per promuovere l'adozione tradizionale, VeChain vuole rendere la sua blockchain facile da implementare e disponibile come servizio. Con questo in mente, VeChainThor è promosso come un'infrastruttura solida e sicura progettata come soluzione chiavi in ​​mano per le imprese che non hanno né il tempo né le risorse per sviluppare i propri sistemi simili. VeChain presenta componenti sia hardware che software, che esistono accanto a una rete di partner tecnologici e commerciali ben sviluppata, le cui innovazioni sono disponibili per tutti i partecipanti all'ecosistema VeChain. Allo stesso tempo, VeChain offre anche l'accesso alla piattaforma Blockchain-as-a-Service ("BaaS"), denominata ToolChain, che offre funzionalità relative al controllo del processo della catena logistica, alla gestione del ciclo di vita del prodotto, alla gestione dei dati e alla certificazione. ToolChain è progettato come gateway per le piccole e medie imprese per ottenere l'accesso alla tecnologia blockchain, senza essere ostacolati dalla mancanza di risorse finanziarie per tale migrazione.
vechain thor VTHO

 

Qual è il modello economico della piattaforma?

Il VTHO di VeChain rappresenta il costo di base dell'utilizzo di VeChain e verrà consumato dopo l'esecuzione di determinate operazioni blockchain. La funzione del VET è quella di fungere da mezzo di trasferimento del valore o, in altre parole, smart money, per consentire una rapida circolazione del valore all'interno dell'ecosistema basata su VeChain. Il VET viene inoltre assegnato a nodi di rete che aiutano a facilitare l'ecosistema attraverso il loro funzionamento come forma di incentivo. Questi nodi economici non fanno parte del modello di consenso (vedi sotto) e si prevede che fungano da componente stabilizzante di VeChain.

Il sistema è progettato in modo tale che VTHO sia generato automaticamente trattenendo i token VET. In altre parole, a chiunque detenga VET verrà dato VTHO gratuitamente e sarà in grado di utilizzare VeChain gratuitamente fino a quando le operazioni eseguite consumeranno meno del VTHO generato. I token VTHO possono essere trasferiti e scambiati per consentire agli utenti di acquisire VTHO extra per eseguire operazioni su larga scala come l'esecuzione di applicazioni ospitate sulla blockchain di VeChain Thor.

 

Come funziona il Proof-of-Authority?

Il modello di governance di VeChain è progettato per promuovere l'equilibrio tra decentralizzazione, trasparenza della centralizzazione ed efficienza. L'organo di governo è il Comitato Direttivo (Steering Committee) che viene eletto dai membri della comunità VeChain. La rete si basa sul consenso di Proof-of-Authority (PoA). La piattaforma VeChainThor presenta parti interessate, costituite da titolari di VET, a cui talvolta vengono assegnati ruoli specifici, come i proprietari di Smart Contract e i titolari di Authority Masternode. Il numero di Authority Masternodes è limitato a 101 e devono essere autorizzati dalla VeChain Foundation e dalla comunità VeChain.

Transazioni e blocchi sulla rete sono convalidati da account approvati che sono designati come validatori. I validatori eseguono software che consentono loro di mettere le transazioni in blocchi. Prima di ciò, questi individui o entità devono rivelare volontariamente la loro identità e fornire informazioni sulla loro reputazione al fine di ottenere il diritto di convalidare e generare blocchi. Il processo è automatizzato e non richiede che i validatori monitorino costantemente i propri computer. Tuttavia, richiede di mantenere il computer (l'authority node) senza compromessi.

Sulla base di questo, VeChain promuove questo modello di consenso offrendo i seguenti vantaggi chiave:

  • Un basso requisito di potenza computazionale
  • Non è necessaria la comunicazione tra gli Authority Masternode per raggiungere il consenso
  • La continuità del sistema non dipende dal numero di Masternodi disponibili
  • Proof-of-Authority è gestito per mezzo di smert contracts integrati, e le hard forks possono essere evitate in situazioni in cui gli Authority Masternode non riescono ad effettuare un aggiornamento.

 

Tecnologia nell'architettura della piattaforma

La piattaforma VeChain presenta numerosi componenti che, insieme alle tecnologie supportate, costituiscono la maggior parte della sua architettura:

  • VeChain Mainnet è il cuore della piattaforma.
  • Il motore di supporto dello smart contract fa parte della blockchain del VET.
  • Multi-Party Payment (MPP) è il protocollo che supporta l'onboarding più semplice delle parti incaricate del pagamento per le transazioni avviate da terzi. Fa parte del set di funzionalità Meta-Transaction della piattaforma.
  • Il sistema MTT (Multi-task Transaction) supporta transazioni atomiche, pagamenti in batch e chiamate multiple a varie funzioni di contratto in un'unica transazione.
  • La piattaforma ICO nativa di VeChain è principalmente pensata per le startup che possono organizzare offerte di criptovaluta adeguate con l'aiuto della blockchain VET.

 

Disponibilità dei token

A settembre 2019, ci sono oltre 55,5 miliardi di token di VET in circolazione, su un totale di circa 86,7 miliardi. La sua capitalizzazione di mercato ammonta a 186 milioni di USD al momento della stesura di questo documento, mentre il suo massimo storico ha visto la capitalizzazione della valuta essere valutata a oltre 1 miliardo di dollari, nel settembre 2018. La moneta VET può essere trovata negli exchange di criptovaluta come Binance e HitBTC. Il portafoglio ufficiale VeChainThor è disponibile per Android e iOS.

____

Seguici sui nostri canali social:

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT