25 giu 2022 · 6 min read

5 rischi sulle piattaforme di prestiti crypto centralizzate

Rischi
Fonte: Adobe/Furkan

 

Il prestito di criptovalute è stata una delle attività più importanti nei crypto market. L'attività si è sviluppata nel corso degli anni con l'emergere di diversi prestatori crypto per soddisfare la domanda di prestiti in criptovalute.

Le piattaforme di prestiti crypto centralizzate (CeFi), come BlockFi, Celsius e Nexo, offrono agli utenti prodotti ad alto rendimento. Depositando fondi crypto in questi prodotti, gli utenti ricevono pagamenti ad alto interesse. Tuttavia, con le recenti turbolenze nei crypto market e le sfide nei loro modelli di business, le piattaforme centralizzate sono alle prese con problemi che evidenziano la rischiosità del deposito di fondi nelle app di prestito crypto.

Celsius è l'ultimo esempio. La piattaforma di prestito di criptovalute ha recentemente annunciato che avrebbe sospeso tutti i prelievi dei clienti per gli utenti. Ciò ha alimentato polemiche in un crypto market già martoriato.

Nell'interesse di proteggere i tuoi fondi, imparerai quali rischi dovresti valutare prima di utilizzare piattaforme di prestito crypto centralizzate.

I problemi di Celsius evidenziano i rischi delle piattaforme CeFi

In mezzo a una più ampia instabilità del mercato che colpisce il crypto market, Celsius ha annunciato il 12 giugno 2022 una pausa su tutti i prelievi, scambi e trasferimenti dei clienti tra conti citando condizioni di mercato estreme e la necessità di bilanciare la liquidità.

Il risultato immediato è stato il crollo del token nativo di Celsius, CEL, di oltre il 70% in 24 ore. Ciò è avvenuto sullo sfondo di una gigantesca svendita di criptovalute che ha visto la capitalizzazione di mercato totale scendere al di sotto di 1 trilione di dollari. (Tuttavia, da allora, CEL ha cancellato tutte le sue perdite e ora è scambiato sostanzialmente più in alto rispetto a prima del crollo.)

Celsius è uno dei maggiori prestatori di criptovalute con quasi due milioni di utenti da tutto il mondo. Nel novembre 2021, il prestatore di criptovalute è stato valutato oltre 3 miliardi di dollari, dopo aver raccolto 750 milioni di dollari in un round di finanziamento.

Secondo quanto riferito, Celsius utilizza i depositi dei clienti per prestare asset finanziari a investitori istituzionali e trader su base a breve termine, per generare reddito attraverso l'arbitraggio, la vendita allo scoperto di azioni e alcuni asset digitali e market-making. Celsius utilizza anche diversi protocolli DeFi per bloccare gli asset dei clienti nei pool di liquidità per generare rendimento.

In cambio, i clienti hanno guadagnato fino al 7% di rendimento sulle stablecoin come USDC e USDT, 7,25% su MATIC, 6% su ETH e 6,25% su BTC. Tuttavia, le recenti turbolenze nel crypto market hanno eroso i potenziali rendimenti che un investitore può guadagnare su Celsius, mettendo in discussione la fattibilità del suo modello di business.

Una causa a breve termine dei problemi di Celsius è stata il depeg di Lido staked ETH (sETH), che è ancorato a ETH di Ethereum. Celsius aveva bloccato i fondi in stETH e un depeg stETH significa che stETH non può essere venduto facilmente sul mercato aperto per ottenere la liquidità di ETH necessaria per onorare i riscatti di ETH sulla piattaforma Celsius.

Ciò avviene dopo che in passato alcune autorità di regolamentazione si sono riferite a prodotti di prestito crypto, come Celsius e come titoli non regolamentati.

Sfortunatamente, Celsius non è l'unico prestatore di criptovalute in difficoltà, poiché anche Babel Finance ha interrotto i prelievi, creando voci secondo cui altri prestatori potrebbero dichiarare bancarotta.  

5 rischi da sapere sulle piattaforme di prestiti crypto centralizzate

La crisi di Celsius ha messo in luce alcune delle vulnerabilità delle piattaforme di prestito crypto centralizzate.

Per cominciare, i prestiti CeFi sono di custodia, con un'entità centrale che prende in custodia tutte le garanzie. Ciò significa che puoi accedere al tuo asset garantiti solo quando il prestatore te lo consente, poiché è lui che controlla le tue private key.

A differenza dei prestatori CeFi, i protocolli di prestito DeFi forniscono prestiti crypto in assenza di controparti centralizzate e utilizzano smart contract per governare la garanzia, l'erogazione del prestito e il pagamento degli interessi. (Tuttavia, la DeFi è anche nota per essere più centralizzata di quanto potrebbe suggerire il suo nome.)

Detto questo, ecco alcuni dei rischi più importanti da sapere quando presti le tue crypto.

In caso di fallimento, tutti i fondi crypto possono andare persi

Nella finanza tradizionale, i depositi bancari sono assicurati, il che garantisce che una parte dei tuoi depositi verrà rimborsata in caso di insolvenza della banca. Ciò significa che il rischio che tu perda i tuoi depositi è basso e il prestatore ha la garanzia di un compenso nel caso in cui l'istituto sia in bancarotta.

Nel prestito CeFi, solo una piccola parte del totale degli asset gestiti è assicurata e, pertanto, in caso di insolvenza, rischi di perdere alcuni delle tue crypto. Inoltre, dal momento che non hai la custodia della tua garanzia, il fornitore della piattaforma può mantenere le criptovalute di prestatori e mutuatari.

Dal momento che i mutuatari non controllano le loro private key, possono perdere i loro asset collateralizzati se una piattaforma CeFi crolla. A causa di questi fattori, ti consigliamo di rischiare solo una parte delle tue criptovalute, invece di detenere tutto il tuo denaro digitale su tale piattaforma.

Gli account di piattaforme di prestiti CeFi possono essere bloccati

Le piattaforme di prestito CeFi a volte bloccano gli account in base a un numero qualsiasi di problemi, tra cui violazioni della sicurezza, problemi di riciclaggio di denaro e persino liquidità della piattaforma. Sfortunatamente, se il tuo account viene bloccato significa che non puoi accedere ai tuoi asset crypto o effettuare transazioni in alcun modo.

Lo sblocco del tuo account può rivelarsi un processo lungo e noioso, che deve essere approvato dal fornitore della piattaforma. Confronta questo con le piattaforme di prestito DeFi, che non sono detentive e chiunque può prestare e prendere in prestito asset senza timore di arresti arbitrari.

Fees delle piattaforme di prestiti CeFi non sono sempre trasparenti

La presenza di diverse controparti nei sistemi di prestito CeFi comporta livelli di fees di transazione e di servizio. A seconda della piattaforma CeFi che stai utilizzando, alcune delle fees potrebbero essere nascoste o raggruppate insieme alle fees di transazione. Il risultato è che le piattaforme di prestito CeFi tendono ad essere relativamente costose rispetto ai protocolli di prestiti DeFi.

Rischio di controparte

I clienti che prestano le loro crypto alle piattaforme di prestiti CeFi non hanno una visione chiara delle transazioni della controparte.

Ad esempio, gli utenti di Celsius si sono occupati direttamente della piattaforma e non hanno avuto alcun rapporto con altri gestori patrimoniali e protocolli DeFi che interagiscono con Celsius. Questa mancanza di trasparenza rappresenta un rischio per i clienti con poca o nessuna voce in capitolo nelle strategie di investimento e nei loro risultati.

Le modifiche APY sulle piattaforme CeFi possono avvenire senza preavviso

Infine, il rendimento percentuale annuo (APY) è soggetto a modifiche sulle piattaforme di prestito CeFi. I fornitori della piattaforma possono regolare l'APY in base alle condizioni del crypto market o al clima normativo senza dare molto preavviso agli utenti.

Ciò è accaduto in numerose occasioni ed evidenzia, ancora una volta, quanto sia rischioso affidarsi a un'entità centralizzata con i propri crypto-asset.
______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

___
Scopri di più:
- Come si misura la decentralizzazione nelle criptovalute?
- Il token CEL sale alle stelle
- Il punto di forza delle crypto per la SEC

- BlockFi Secures USD 250M Credit Line from Bankman-Fried's FTX
- Voyager Digital Secures Credit Line from Alameda, May Send Three Arrows a Notice of Default