10 luglio 2021 · 6 min read

I 6 anni di Cardano compensano la sua mancata adozionione: ci sono piani e speranze

"Le persone devono capire che [Cardano] non ha nemmeno iniziato a operare in modo significativo." "Cardano deve affrontare una dura battaglia per differenziarsi e per dimostrare di avere applicazioni del mondo reale costruite su di esso."

Charles Hoskinson. Fonte: screenshot del video, Youtube, Real Vision Finance

Cardano (ADA) è stato uno dei principali asset cripto più performanti quest'anno. Quando bitcoin (BTC)  ha iniziato a crollare in seguito al rifiuto di Tesla della criptovaluta a maggio, ADA ha iniziato a salire fino al suo attuale massimo storico di 2,45 USD (per Coingecko), soprattutto perché era una delle poche piattaforme proof-of-stake principali (PoS).

E mentre ADA è sceso da questo picco (fissato il 16 Maggio), al momento in cui scriviamo, è sceso "solo" del 45%, che è meno di un'immersione post-ATH rispetto a quella sperimentata da BTC (49%) , ethereum (ETH) (51%), binance coin (BNB) (55%), dogecoin (DOGE) (69%) e polkadot (DOT) ( (69%). Il fatto che sia stato in grado di mantenere una parte maggiore del suo valore precedente rispetto alla maggior parte è un indicatore dell'eccitazione e del clamore che ha generato di recente, con il fondatore Charles Hoskinson che generalmente non perde occasione per parlarne.

Ma quanti progressi ha fatto di recente Cardano, fondata nel 2015, come piattaforma, e quanto è pronta ad attrarre un'adozione significativa una volta lanciati i contratti intelligenti (e altre funzionalità)?

Adozione "ingannevole"

In termini di adozione effettiva in questo momento, Cardano ha appena iniziato ad attrarre uno sviluppo significativo sulla sua piattaforma.

"Ho visto un'infografica diffusa molto con un elenco di tutti i progetti che stanno costruendo su Cardano, ma include cose come exchange e portafogli, nonché progetti che vogliono aggiungere il supporto di Cardano, che ritengo sia un po' ingannevole. Penso che una statistica più significativa sia quanti progetti si stanno costruendo in modo univoco su una particolare piattaforma e, per estensione, quanti utenti attivi unici quei progetti hanno combinato ", ha affermato Riccardo Spagni, ex responsabile della manutenzione di Monero (XMR).

In termini di progetti e utenti unici, Spagni non pensa che Cardano abbia molto in questo momento, sebbene sia aperto a questo cambiamento "una volta che ha implementato la sua funzionalità di contratto intelligente".

Per il trader e autore Glen Goodman, Cardano è effettivamente una startup tecnologica in fase iniziale che è stata "forse prematuramente" valutata in decine di miliardi di dollari. Al momento in cui scriviamo, ADA è il quinto asset più grande per capitalizzazione di mercato (42,7 miliardi di dollari).

“Le persone devono capire che non ha nemmeno iniziato a funzionare in modo significativo, poiché i contratti intelligenti non sono nemmeno stati lanciati. Charles Hoskinson suggerisce che più di 100 aziende staranno cercando di passare da Ethereum a Cardano quando la sua funzionalità maturerà - e questo potrebbe includere aziende DeFi - ma dovremo aspettare per vedere se quella mossa avverrà davvero o meno ", ha detto a Cryptonews.com .

Tuttavia, nonostante la sua relativa immaturità, Cardano ha assistito ad alcuni segni di adozione.

“Il loro risultato più impressionante finora è stato un recente patto con il Ministero dell'Istruzione Etiope per portare tutti gli insegnanti e gli studenti sulla Blockchain. Se riescono a farcela, può essere una dimostrazione esemplare delle capacità di Cardano", ha affermato Mati Greenspan, amministratore delegato e fondatore di Quantum Economics.

Una battaglia in salita

Tuttavia, Greenspan ha notato che è "ancora agli inizi" e che ci vorrà del tempo prima di poter valutare quanto successo possano avere tali progetti - e anche Cardano. Tuttavia, ci si aspetta da almeno una parte della più ampia comunità di criptovalute che Cardano possa alla fine diventare una delle blockchain dominanti.

“Considerando l'enorme comunità e l'attenzione che hanno avuto sullo sviluppo del business (con i loro piani per l'Africa, ad esempio), Cardano dovrebbe sicuramente diventare una delle più grandi piattaforme di smart contract in circolazione. Mi aspetto che ci saranno più grandi piattaforme invece di un solo vincitore", ha affermato Michaël Van de Poppe, trader e fondatore del BonSancaGroup con sede ad Amsterdam.

Detto questo, alcuni osservatori ricordano a Cryptonews.com che avere una buona tecnologia non sempre garantisce il successo, come hanno dimostrato le rivalità tecnologiche del passato.

“La risposta è che non sappiamo ancora quali progetti cripto avranno successo e quali falliranno, non più di quanto sapessimo che l'apparente genialità di Adobe Flash sarebbe stata presto superata da tecnologie superiori e avrebbe reso Flash obsoleto. Forse Cardano sarà il Flash del mondo crypto o forse sarà il CSS e vivrà a lungo e prospererà", ha affermato Glen Goodman.

Per Riccardo Spagni, Cardano avrà un bel da fare nel competere con Ethereum.

“Cardano deve affrontare una dura battaglia per differenziarsi e per dimostrare di avere applicazioni del mondo reale costruite su di esso, applicazioni che possono attrarre centinaia di migliaia di utenti attivi. Se EOS, con miliardi di dollari in banca, non è riuscita a raggiungere questo obiettivo, allora sono scettico sul fatto che Cardano sia in grado di farlo", ha affermato.

Spagni ha aggiunto che praticamente nessuno degli approcci tentati fino ad oggi ha funzionato per portare i prossimi 100 milioni di utenti nell'ecosistema delle criptovalute.

"È un po' deludente che i progetti continuino ad avvicinarsi a questo ostentando fantasiose metriche di crittografia e vanity (transazioni al secondo!!) invece di concentrarsi su un'esperienza utente eccellente, privacy utilizzabile per gli utenti e attrarre applicazioni reali che non sono solo giocattoli cripto ," ha detto.

Ma cosa succedesse?

A Marzo, Charles Hoskinson ha attirato alcuni titoli di giornale affermando che più di 100 aziende sono pronte a unirsi a Cardano, che è in procinto di implementare l'aggiornamento Alonzo che dovrebbe portare contratti intelligenti sulla piattaforma.

Mentre Cardano potrebbe ottenere un certo numero di dapp su di esso una volta che i contratti intelligenti saranno attivi, gli osservatori non pensano che molte o nessuna piattaforma lasceranno Ethereum per Cardano, come sembra implicare Hoskinson.

"Penso che voler abbandonare Ethereum (a causa delle commissioni) in realtà sia molto diverso dall'allontanarsi da Ethereum. Sospetto che la maggior parte delle aziende supporterà Cardano oltre a Ethereum", ha affermato Spagni, che ha sottolineato che molti progetti hanno aderito a Binance Smart Chain  senza rinunciare al supporto ETH.

La maggior parte dei commentatori tende ad essere d'accordo con questa interpretazione. Mati Greenspan è un altro che sospetta che Cardano godrà di una buona dose di adozione senza che i progetti lascino effettivamente Ethereum.

"Cardano ha molto clamore intorno, quindi è molto probabile che molti progetti siano felici di dichiarare che prenderebbero in considerazione l'idea di costruirci sopra se/quando ciò diventasse un'opzione", ha detto a Cryptonews.com.

Detto questo, alcuni osservatori sospettano che, una volta che Cardano offrirà più funzionalità, nuovi progetti potrebbero scegliere di basarsi su di esso piuttosto che su Ethereum o altre reti di contratti intelligenti.

"Penso che sia improbabile che così tanti progetti consolidati su Ethereum lascino questa piattaforma per Cardano, anche se è estremamente probabile che molti nuovi progetti si stiano concentrando su Cardano", ha affermato Michaël Van de Poppe, aggiungendo che nonostante l'attuale problemi di scaling, il prossimo anno porterà "molti cambiamenti positivi" al suo ecosistema blockchain.

In entrambi i casi, resta da vedere se Cardano può smentire gli scettici. Tuttavia, per ora, rimane una delle piattaforme più popolari con uno dei token più preziosi. Tuttavia, nel 2018, EOS era anche il 4° più grande asset cripto per capitalizzazione di mercato e oggi è il 30°.

La Fondazione Cardano non ha risposto alle nostre richieste di commento.

 

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN 


___
Per saperne di più:
- The ‘Number Go Up’ Mentality Drives Crypto World As It Matures
- 'Fiat-Like' Proof-of-Stake Chains Favor Centralization & Rich Players

- Ethereum Needs to Try Harder To Keep Its Dominance in a Multichain Future
- Cardano's Hoskinson Keeps Bashing Ethereum As ADA Outperforms ETH

- Cardano Upgrades On Its Way To Offer Better Tokenization Than Ethereum
- Cardano's Charles Hoskinson From Davos on Fintech Ecosystem and Trends