28 dic 2021 · 4 min read

Il maggior problema del mercato NFT di cui nessuno parla

NFT

L'ultimo anno ha visto emergere molte nuove offerte all'interno del settore delle criptovalute. Tuttavia, la crescita di un' asset class in particolare, ovvero i token non fungibili (NFT) ha lasciato gli investitori di tutto il mondo completamente ammaliati.

Riguardo la rapida ascesa degli NFT, un rapporto pubblicato di recente dalla società di analisi blockchain DappRadar ha osservato che solo tra il secondo e il terzo trimestre del 2021, le vendite di questi token digitali unici sono aumentate di oltre il 700%. In effetti, nel solo mese di agosto, il volume totale degli exchange degli NFT è aumentato fino a $ 5,2 miliardi, seguito da $ 4 miliardi durante il mese di settembre.

Il semplice motivo per cui gli NFT sono stati in grado di accumulare così tanto valore negli ultimi mesi è perché queste offerte digitali possono essere utilizzate per rappresentare un valore monetario tangibile, associato letteralmente a qualsiasi oggetto  - che si tratti di un'opera d'arte, un oggetto da collezione digitale, meme o persino beni immobiliari, il tutto eliminando la necessità di intermediari nelle transazioni, consentendo così ai proprietari di massimizzare il loro potenziale guadagno complessivo.

A questo proposito, l'elenco delle celebrità che approvano gli NFT è cresciuto rapidamente, dalla superstar NBA Steph Curry, al rapper JayZ, al pioniere del thrash metal Dave Mustaine (e tutti gli altri nel mezzo) che hanno espresso l'anno scorso il loro sostegno mainstream per queste offerte.

Problematiche nel settore NFT

Nonostante la proposta monetaria rivoluzionaria avanzata dai token non fungibili (NFT), come parte della loro configurazione infrastrutturale esistente, il mercato in generale è principalmente guidato dai capricci di alcune piattaforme selezionate come OpenSea, Rarible, ecc.

Anche se questi mercati offrono ai loro utenti l'opzione di accumulare "retribuzioni del creatore" come parte di tutte le successive vendite secondarie del loro lavoro, è opportuno menzionare che questi flussi di reddito periferici sono disponibili per i creatori solo quando le vendite avvengono tramite lo stesso marketplace in cui l'originale NFT è stato coniato.

Inoltre, a causa del fatto che l'autore originale di un NFT non può fare nulla per impedire ai propri acquirenti di pubblicare le proprie opere su piattaforme diverse, il loro potenziale di guadagno futuro è in larga misura limitato. In effetti, l'infrastruttura digitale attraverso la quale le royalties sono suddivise tra i collaboratori è, nel complesso, guidata manualmente, a causa della quale non è stata in grado di raggiungere un livello di utilizzo a cui la maggior parte delle persone che hanno familiarità con la tecnologia blockchain si sono abituate.

Un altro grosso problema che attualmente colpisce questo settore in rapida evoluzione è che quando un NFT viene venduto, tramite un evento di vendita privato, che in genere viene fatto per compensare le elevate fees di transazione relative alla quotazione e alla vendita di un token digitale, impedisce al creatore originale di trarre profitto dalle sue opere.

Nuove piattaforme stanno aiutando a mitigare questi problemi

Il problema sopra menzionato della distribuzione irregolare delle royalty (tramite le vendite di piattaforme secondarie), che lentamente sta diventando sempre più importante in tutto il settore crypto, ha spinto un certo numero di piattaforme ad affrontare in modo specifico questo problema.

Ad esempio, CXIP, un ecosistema di minting-as-a-service (MaaS), fornisce ai creatori di contenuti smart contract personalizzati che delineano chiaramente le loro attribuzioni personali in relazione a ciascuno dei loro NFT prodotti individualmente, assicurando così che qualsiasi reddito acquisito dalla loro  vendita tramite piattaforma di terze parti sia sempre a loro disposizione.

Oltre a ciò,gli smart contract nativi di CXIP forniranno agli utenti altri servizi utili come le registrazioni senza interruzioni presso l'Ufficio del copyright degli Stati Uniti, offrendo così un ulteriore livello di protezione legale. Non solo, il processo di conio della piattaforma garantisce che i metadati degli NFT siano archiviati in modo permanente utilizzando un sistema IPFS + Arweave e fornisce agli utenti URL unici e indistruttibili privi di manipolazione dei contenuti.

Infine, il modulo di smart contract PA1D™ della piattaforma è stato ideato per consentire royalties ininterrotte su diversi marketplace, fornendo al contempo audit e segnalazioni in tempo reale di eventuali contraffazioni in modo da tracciare la catena di provenienza di ogni NFT pubblicato tramite il sistema.

Il mercato NFT è pronto per grandi cose

Non si può negare il fatto che gli investitori di tutto il mondo stanno attualmente riversando i loro fondi nel mercato NFT. In effetti, i dati statistici mostrano che questo settore è destinato a crescere di ben 1000 volte nel prossimo decennio, quindi sarà interessante vedere come l'idea degli NFT in sostituzione dei tradizionali negozi di valore (SOV) continui a ottenere il supporto principale, in particolare mentre ci dirigiamo verso un futuro sempre più decentralizzato.

____

Dichiarazione di non responsabilità: la sezione Industry Talk presenta approfondimenti degli attori del settore delle criptovalute e non fa parte del contenuto editoriale di Cryptonews.com.

____

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______