19 luglio 2021 · 6 min read

Bitcoin mostra resilienza nonostante il respingimento politico globale

Il mercato di bitcoin è andato meglio di quanto alcuni si aspettassero. Le azioni di regolamentazione non sono l'unica causa degli attuali problemi del mercato. Le forti reazioni del mercato ne evidenziano la giovane età. "Cercare di fermare BTC è come cercare di fermare internet: non puoi."

bitcoin

Fonte: Adobe/Miguel

Il mercato delle criptovalute rimane in una sorta di funk. Essendo stato messo fuori strada dall'annuncio di Tesla che non avrebbe più accettato bitcoin (BTC)  come pagamento per le sue auto, è stato trascinato più in basso da un flusso costante di respingimenti governativi e normativi.

Dal giro di vite della Cina sul mining agli avvertimenti normativi contro Binance, una serie di azioni governative sono servite a mantenere le criptovalute in movimento laterale o indietro. Tuttavia, mentre gli osservatori del settore concordano principalmente sul fatto che tali azioni hanno avuto un'influenza negativa sul mercato, concordano anche sul fatto che non sono state così negative come avrebbero potuto essere.

In effetti, i commentatori che parlano a Cryptonews.com affermano che l'ostinato aggrapparsi di bitcoin a un livello di resistenza di 30.000 USD è tanto un segno di resilienza quanto di debolezza. Allo stesso tempo, affermano che l'azione governativa e normativa non può sottomettere la criptovaluta a lungo termine, con Bitcoin in particolare progettato per eludere il controllo centralizzato.

I governi agiscono, la criptovaluta cade, Bitcoin compreso

"Le azioni del governo, in particolare in Cina, hanno avuto un significativo impatto negativo a breve termine sul mercato delle criptovalute", ha affermato Lou Kerner, partner di Blockchain Coinvestors.

La Cina ha ricordato alle sue istituzioni finanziarie una vecchia legge anti-speculazione il 18 maggio, in un momento in cui BTC era già sceso da circa 58.000 USD a 45.000 USD. Questa notizia ha poi fatto precipitare BTC fino a 35.000 USD in tre giorni, seguito dal resto del mercato delle criptovalute.

“Ciò è stato seguito a Giugno da un grave giro di vite sull'estrazione di Bitcoin in Cina. Insieme ad altre mosse del governo, molti cinesi sono stati costretti a liquidare, mentre la domanda di criptovalute in Cina è diminuita", ha detto Kerner a Cryptonews.com.

Altri analisti sono d'accordo con questa valutazione, anche se suggeriscono che le azioni governative/normative non sono l'unica causa degli attuali problemi del mercato.

"Penso che il più grande fattore che ha avuto un impatto negativo sui prezzi delle criptovalute sia stato l'impatto delle recenti azioni governative e normative dalla Cina agli Stati Uniti e altrove. Il recente recupero del dollaro è stato l'altro colpevole", ha affermato Fawad Razaqzada, analista di ThinkMarkets.

Oltre alla Cina, gli Stati Uniti sono stati un altro sito di interventi governativi relativi alle criptovalute. Nelle ultime settimane, abbiamo assistito a richieste dell'Internal Revenue Service (IRS) per una regolamentazione più severa, indagini su Binance dalla Commodity Futures Trading Commission (e dal Dipartimento di Giustizia e IRS) e richieste da parte dei legislatori per regole più severe in di fronte agli attacchi ransomware.

Questo solo per quanto riguarda gli Stati Uniti. Azioni regolamentari e governative si sono verificate altrove nell'ultimo mese, dal Regno Unito e dall'UE a Singapore, Thailandia e altri. In quel periodo, il valore totale del mercato delle criptovalute è diminuito da oltre 2 trilioni di dollari a circa 1,3 trilioni di dollari.

criptovalute bitcoin

Fonte: coingecko.com

Resilienza di fronte alla regolamentazione

Tuttavia, la maggior parte degli analisti afferma che il mercato è andato meglio di quanto alcuni si aspettassero, in particolare data l'entità della repressione in Cina.

“Penso che queste azioni del governo abbiano assolutamente avuto un effetto negativo a breve termine sui prezzi. Tuttavia, ora abbiamo visto che bitcoin non vuole scendere al di sotto di 30K USD, non è sceso nuovamente a 3K USD", ha affermato Mark Jeffery, fondatore/amministratore delegato della rete di risposta alle emergenze Guardian Circle.

Ha suggerito che spingere verso il basso bitcoin è come "cercare di tenere un pallone da spiaggia sott'acqua". Ha anche evidenziato come, a questo punto, esso benefici di un numero crescente di hodlers e balene, o grandi detentori di BTC, disposti ad accumulare monete durante una recessione.

“I portafogli più vecchi si rifiutano semplicemente di vendere, a prescindere da cosa. Sanno che bitcoin ha mantenuto il suo valore meglio del dollaro da dieci anni ormai", ha detto a Cryptonews.com.

Cosa afferma Fawad Razaqzada riguardo a Bitcoin

Fawad Razaqzada ha anche affermato che l'incoraggiamento dovrebbe essere tratto dal fatto che bitcoin non è tornato a 10.000 USD, dove era prima che il mercato iniziasse a salire verso la fine del 2020.

“Beh, guardando i prezzi dei bitcoin, sono andati lateralmente tra USD 30K e USD 40K per la maggior parte dei due mesi. Il fatto che non stiamo assistendo a prezzi significativamente più bassi a causa dell'aumento dei livelli di regolamentazione e delle azioni governative indica resilienza e forza per Bitcoin e altre criptovalute piuttosto che debolezza", ha affermato.

Tuttavia, anche se bitcoin ha raggiunto un livello di supporto apparentemente forte, è necessario ricordare che le azioni governative, insieme ad altri fattori, lo ha portato giù da quasi USD 65.000 abbastanza rapidamente.

"Le forti reazioni negative del mercato a queste mosse evidenziano la tenera età del mercato e la mancanza di profondità da parte degli acquirenti che non intervengono mentre le vendite cinesi accelerano e gli acquirenti cinesi rallentano", ha affermato Lou Kerner.

Anatema al governo

Nonostante il fatto ovvio che bitcoin si sia dimezzato dal suo massimo storico di circa 65.000 USD, i dati del settore sono fiduciosi che i governi non possano davvero fare molto per tenerlo basso a lungo termine.

"Ma penso che alla fine cercare di fermare Bitcoin sia come cercare di fermare Internet: non puoi", ha detto Mark Jeffery.

Sospetta che assisteremo a un numero crescente di "attacchi" da parte di governi e autorità di regolamentazione.

"Vedremo sicuramente aumentare le richieste di exchange KYC [know your customer]: l'idea di portafogli e transazioni anonimi è un anatema per il governo: a loro piace un panottico finanziario. Le loro ragioni dichiarate per questo sono l'antiriciclaggio e il terrorismo, che sono legittimi in una certa misura, ma non sono, sospetto, le vere ragioni", ha detto.

Jeffrey è particolarmente preoccupato per le piattaforme di finanza decentralizzata (DeFi) e gli exchange decentralizzati (DEX), che tendono a disprezzare i desideri governativi di trasparenza in modo abbastanza flagrante.

“Se queste cose sono necessarie per il KYC ogni portafoglio che si connette a loro, non vedo come sopravviveranno. Inoltre, non vedo come ciò venga applicato, ma il governo potrebbe teoricamente iniziare a multare e arrestare chiunque utilizzi un contratto intelligente DEX o DeFi", ha aggiunto.

Tuttavia, Lou Kerner ha osservato che non tutti i paesi adotteranno un approccio intollerante alla criptovaluta, come evidenzia il caso di El Salvador.

"A lungo termine, le criptovalute sono molto più grandi di qualsiasi paese o gruppo di paesi", ha affermato. "I paesi che reprimono vedranno un esodo di talenti, quando possibile, mentre i costruttori cercano di costruire in giurisdizioni più favorevoli alle normative".

Fawad Razaqzada ha anche affermato che sarebbe difficile sopprimere completamente l'uso delle criptovalute.

ha concluso,

"Non credo che le autorità saranno in grado di limitare completamente l'accesso per tutti, ovunque. È chiaro che i governi sono minacciati dall'ascesa delle criptovalute come forma di pagamento alternativa che potrebbe eventualmente sostituire o almeno integrare le valute legali".

 

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

____
Per saperne di più: 
- Here Are the Ways Governments Could Attack Bitcoin – and None of them Sound Hot
- Bitcoin May Surpass USD 66K in 2021 and USD 400K by 2030 - 'Panel of Experts'

- EU Regulation May Harm Small Crypto Players, Stablecoin Users, And Elon Musk
- CBDC Shilling and Bitcoin Bashing Might Reach the G20 Level

- BNB Rallies While Binance CEO Bows To Regulators Amid Another Setback
- 'Big News In Global Crypto Policy' As FATF Kicks The Can Towards October

- Crypto Regulation and Decriminalization May Be on their Way in Africa
- 'Knives Coming Out' As Cryptoverse Responds To BTC FUD By US Senator

- Crypto Industry's Lobbying Power Grows As Former Officials Change Sides
- Turkey Bans Crypto Payments