Home In EsclusivaIn Primo Piano

Le comunità sono vitali per i progetti cripto ma potrebbero diventare meno importanti

  • Alcune comunità aggiungono un valore reale alle loro cripto, mentre altre funzionano semplicemente per pompare una moneta.
  • Dopo che una massa critica di persone usa un progetto, la comunità non ha molta importanza.
  • Esistono già più community Bitcoin.
Le comunità sono vitali per i progetti cripto ma potrebbero diventare meno importanti 101
Fonte: Adobe/cienpiesnf

È comune che le persone parlino di community nel mondo delle criptovalute. Sentiamo parlare della community di Bitcoin, di quella di Ethereum e così via, ma quanto sono importanti queste "comunità" per lo sviluppo e il successo dei loro progetti cripto correlati?

Sono molto importanti, questo secondo varie figure del settore cripto che hanno parlato con Cryptonews.com . Forniscono un progetto crittografico con la sua base principale iniziale di utenti e sviluppatori e promuovono anche una cripto in modo che un numero maggiore di utenti lo adotti.

Ma non tutte le comunità di criptovalute sono uguali, alcune comunità aggiungono un valore reale alle loro cripto, altre semplicemente funzionano per pompare una moneta e realizzare un rapido profitto. E a lungo termine, specifiche comunità di singole criptovalute potrebbero diventare superflue non appena queste criptovalute ottengono un'adozione diffusa.

Un cryptoasset è la sua community

"Non esiste criptovaluta senza che le persone si basino su di essa o la utilizzino", ha dichiarato lo sviluppatore di Bitcoin Core Nicolas Dorier.

“La community è il sangue di ogni progetto; se la comunità scompare, il progetto muore. "

Dorier ha dichiarato a Cryptonews.com che le comunità - in termini di sviluppatori e detentori - sono indispensabili per far crescere un criptoasset.

"Le comunità sono più importanti dei loro creatori, poiché se il creatore di un progetto scomparisse, la comunità assumerebbe il progetto in un modo o nell'altro."

Il fondatore del Guardian Circle e autore sulle criptovalute Mark Jeffrey concorda sul fatto che un progetto di criptovaluta abbia maggiori probabilità di avere successo se ha una comunità più vivace.

"Tutte le criptovalute che ho visto vincere hanno avuto forti comunità", ha detto a Cryptonews.com. “Bitcoin ha avuto BitcoinTalkForum, NEO ha tenuto incontri di sviluppatori di persona in tutto il mondo e solo nelle ultime settimane, YFI ha creato una comunità di governance sorprendentemente attiva e forte."

Jeffrey ha anche sottolineato che il contrario sia anche vero, in quanto se una comunità di criptovalute inizia a vacillare, le fortune di quella criptovaluta e il suo prezzo iniziano a scendere a sud.

Ha aggiunto: “EOS aveva una forte comunità di produttori di blocchi al lancio, ma la delusione quando Block.one ha rifiutato di sviluppare ulteriormente o riparare la catena di base EOS a favore di progetti collaterali come Voice ha indotto il prezzo di EOS stesso a non riuscire a ottenere una trazione al di fuori dell'intervallo di 2-3 dollari”.

Il buono, il brutto e Dogecoin

Le definizioni di successo possono variare per i progetti crittografici e le loro comunità. Alcune comunità credono davvero nella creazione di una forma di denaro decentralizzata, mentre altre mirano probabilmente a far crescere la capitalizzazione di mercato.

“Il successo per me significa creare un nuovo denaro, una nuova valuta. Con questa metrica, solo Bitcoin vi è riuscito ", ha detto il massimalista di Bitcoin e il partner di Capitalcha Jimmy Song. "Il successo nella maggior parte delle criptovalute di solito sta raggiungendo una certa capitalizzazione di mercato. Questo è fattibile in molti modi diversi e alcuni di essi non richiedono alcuna comunità.”

In altre parole, ci sono tipi sottilmente diversi di comunità crittografiche e non tutti sono necessariamente positivi l'uno rispetto all'altro. Per Song, alcuni sono sostanzialmente glorificati gruppi di pump.

“Il motivo per cui esistono queste comunità è perché c'è un forte effetto di bagholder in cui coloro che hanno la valuta vogliono che gli altri entrino così che le loro partecipazioni valgano di più", ha detto. "Questo è sicuramente utile per ottenere una capitalizzazione di mercato più elevata, ma non necessario o sufficiente."

Mark Jeffrey ha suggerito che ci sono tre tipi fondamentali di comunità:

  • Il primo crede davvero nell'utilità della sua criptovaluta,
  • Il secondo vuole principalmente speculare,
  • Il terzo è in pratica lì per divertimento o per i meme.

“Alcuni sono entusiasti senza nessun motivo particolare, come Dogecoin,” lui dice. “Dogecoin è un marchio che rappresenta l'ottimismo, non importa cosa, come quello di un cane, quindi la gente lo compra.”

In altre ci sono credenze tecniche altamente complesse di un tipo o di un altro, ha aggiunto Jeffrey. “Questa blockchain ha la funzione x che la rende non crackabile o più veloce, o quella funzionalità di meccanismi blockchain DeFi e identità verificata a livello centrale".

Come Jimmy Song e Nicolas Dorier, Jeffrey sostiene che alcune comunità si limitano solo a pompare.

“Poi ci sono alcune come Hex che hanno più di una ventata di pumponomics di carnevale - esiste per gonfiare, e prima sei dentro più vieni pagato. Anche Tron ha un ambiente simile.”

Tali comunità sono negative dal punto di vista di Jeffrey.

“Quando le persone guardano dall'alto in basso lo spazio crittografico, sono queste cose che forniscono la maggior prova di cattiva recitazione.”

Adozione e frammentazione future

Ci sono pochi dubbi sul fatto che le comunità siano essenziali per le cripto, in particolare quando i criptoasset non hanno ottenuto l'adozione tradizionale. Ma in uno scenario futuro in cui artisti del calibro di Bitcoin godono di un uso diffuso in tutto il mondo, le comunità potrebbero diventare meno necessarie per il loro sviluppo e successo.

“Dopo che una massa critica di persone utilizza un progetto, la comunità non ha molta importanza in quanto diventa molto costoso passare ad un'alternativa ", ha affermato Nicolas Dorier.

“Le relazioni sociali attorno al progetto diventano meno coerenti, i primi utenti e gli appassionati contano meno. Non credo che ci sia qualcosa di simile su Bitcoin, sicuramente ha ancora bisogno del fuoco della comunità.”

Jimmy Song ha suggerito che l'adozione di massa globale non creerebbe un'unica comunità mondiale di utenti, ma piuttosto più comunità interessate a diversi aspetti di Bitcoin.

“In un certo senso, ci sono già più comunità Bitcoin ", ha concluso. “Ci sono quelli che sono più nella privacy, altri che sono nella sovranità individuale, altri che sono più nel denaro sano. Non esiste una sola comunità, quindi in caso di adozione di massa, sospetto che all'improvviso non ci sarebbe una sola comunità che andrà avanti. "

____
Per saperne di più:
Cryptoverse Talks Hypocrisy After Crypto Companies Take Gov't Millions
Bitcoin Defenders Debunk Six Arguments Against BTC
Steem Drama Heats Up as Tron's Justin Sun Threatens Vitalik Buterin
JK Rowling Learns not to Be Glib about Bitcoin as She 'Boosts' 'Significant Ethereum Holdings'

Più Articoli