24 ottobre 2020 · 5 min read

Tesorerie aziendali intrappolate tra inflazione e Bitcoin

L'attrazione principale di Bitcoin come asset di riserva per i titoli di stato aziendali è come una copertura inflazionistica. Le aziende devono decidere quale rischio sia maggiore: volatilità, incertezza normativa, slippage o mancato investimento in BTC

Fonte: Victor Moussa

Bitcoin (BTC) sta gradualmente diventando accettabile tra gli investitori e le società tradizionali. L'esempio più evidente è quello di MicroStrategy che ha fatto della criptovaluta più popolare il suo principale asset di riserva.

La società di consulenza tecnologica con sede in Virginia ha convertito oltre 400 milioni di dollari delle sue riserve di cassa in bitcoin, con il co-fondatore Michael Saylor che dichiara di aspettarsi che altre società seguano l'esempio per l'"obbligo fiduciario" di evitare l'inflazione.

I dati relativi agli investimenti in criptovaluta e all'industria della custodia concordano con Saylor, che dice a Cryptonews.com che gli investimenti in bitcoin sono aumentati dalle società sulla scia della mossa di MicroStrategy. Hanno anche suggerito che il crescente utilizzo di BTC come riserva di valore tra le società e gli investitori lo aiuterà a guadagnare trazione come mezzo di scambio.

L'investimento aziendale in BTC è in crescita

L'investimento di MicroStrategy in bitcoin ha avuto un effetto quasi immediato su altre aziende.

Entro un paio di settimane dall'annuncio iniziale di MicroStrategy, la società canadese di software e progettazione Snappa ha annunciato di aver trasferito il 40% delle sue riserve di liquidità in bitcoin. Più recentemente, la società di pagamenti Square ha rivelato di aver convertito 50 milioni di dollari delle sue riserve.

I dati del settore ritengono che più aziende seguiranno nel breve e medio termine. Infatti, il Chief Strategy Officer di Blockstream, Samson Mow, ha riferito a Cryptonews.com che un aumento sta già avvenendo in questo momento.

“La mossa di Michael Saylor avrà un profondo impatto sul processo decisionale finanziario dell'azienda negli anni a venire. Alcuni contatti del settore mi hanno già detto che stanno assistendo a un aumento degli acquisti di bitcoin da parte delle aziende: Bitcoin Reserve è un broker di Bitcoin che lo ha rivelato pubblicamente ", ha detto.

Vale anche la pena notare che un certo numero di società cripto ha lanciato servizi di custodia per soddisfare un aumento della domanda aziendale. Unchained Capital ha lanciato un servizio di account aziendale per bitcoin a fine settembre, mentre la start up francese Multis ha raccolto 2.2m di dollari per un conto bancario aziendale esclusivamente dedicato alle criptovalute.

Nabeel Qadri, il managing partner di Protocol Ventures , è un'altra figura del settore che stima che detenere bitcoin come risorsa di riserva diventerà comune.

"Credo che l'attrazione principale del bitcoin come risorsa di riserva per i titoli di stato aziendali sia come una copertura inflazionistica sulla scia di misure di stimolo senza precedenti indotte dal coronavirus da parte delle banche centrali a livello globale", ha detto a Cryptonews.com .

Questa menzione dell'inflazione tocca il motivo principale per cui MicroStrategy e altre società stanno diventando sempre più interessate al bitcoin. Perché con la US Federal Reserve che stampa 3 trilioni di dollari in pochi mesi e con il suo presidente Jerome Powell che ne annuncia un nuovo approccio "rilassato" all'inflazione in agosto, è probabile che il dollaro USA vedrà un'inflazione superiore alla media nei prossimi anni.

"Penso che il fascino di detenere bitcoin come risorsa di riserva sarebbe lo stesso fascino che hanno visto Michael Saylor e il team di MicroStrategy: soldi sani. Se i tuoi soldi stanno diventando inutili, cos'altro puoi fare se non acquistare bitcoin? " disse Samson Mow.

Riserva di valore contro mezzo di scambio

Per questo articolo, Cryptonews.com ha contattato le aziende con alcune delle maggiori riserve di liquidità al mondo, tra cui Apple , Microsoft e Google . Microsoft ha rifiutato esplicitamente di commentare se avesse in programma di acquistare bitcoin, così come la società di media capitalizzazione del settore media Peloton .

Ma mentre è probabile che le aziende che investono in bitcoin rimangano a bocca chiusa fino a quando non faranno un annuncio, sembra sicuro concludere che gli investimenti aziendali in bitcoin aumenteranno parallelamente agli investimenti istituzionali.

A luglio, società di gestione patrimoniale cripto Evertas ha fatto un sondaggio tra Investitori istituzionali britannici e americani, che insieme gestiscono asset per circa 78,4 miliardi di dollari. È emerso che il 90% dei gestori di fondi prevede di aumentare i propri investimenti in criptovaluta, con il 26% che dichiara di aumentare "drasticamente" le proprie partecipazioni.

Tuttavia, con gli investimenti aziendali e istituzionali che potenzialmente si riversano in bitcoin e criptovaluta, questo significa che le criptovalute non possono più aspettarsi di diventare un mezzo di scambio ampiamente utilizzato? In altre parole, dato un previsto aumento dell'uso di bitcoin come riserva di valore, non significherebbe questo che meno persone useranno bitcoin e altre criptovalute come mezzo di scambio?

Samson Mow ha affermato che è più probabile che accada qualcosa di simile che l'opposto, sostenendo che il denaro deve essere prima una riserva di valore prima di poter essere utilizzato come mezzo di scambio e poi come unità di conto.

“Bitcoin può già essere utilizzato come mezzo di scambio ora, ma sarà molto meglio una volta ridotta la sua volatilità. Ciò accadrà quando la capitalizzazione di mercato di Bitcoin sarà nell'ordine dei trilioni, e le società, le istituzioni e gli stati nazionali che acquistano BTC come risorsa di riserva saranno ciò che lo renderà possibile ", ha affermato.

(Ulteriori informazioni: Now That Bitcoin 'is Digital Gold,' Which Crypto is For Payments?)

Rischi per le aziende

Sebbene il bitcoin abbia avuto un forte 2020, non c'è anche il rischio per le aziende di convertire così tanto del loro denaro in criptovaluta?

"Assolutamente", ha detto Nabeel Qadri. "Il rischio è la volatilità/instabilità dei prezzi, incertezza normativa, slittamento all'uscita da posizioni di grandi dimensioni, ecc."

Qadri ha anche indicato un rischio di custodia. Tuttavia, ha aggiunto, "ci sono già soluzioni praticabili sul mercato, quindi non ho riserve in quanto è totalmente gestibile".

Ma Samson Mow è più ottimista sui rischi.

Ha concluso che ora sia "più rischioso non detenere bitcoin per le riserve aziendali.”

____

Leggi di più:
‘Steady Increase’ in Bitcoin Investment Coming, Not a ‘Flurry’ - CoinShares
What And How ‘Slow’ Bitcoin Wins In The Storm Of Crypto Innovations
Bitcoin Is Better Than Ethereum At These Four Things
Launching Bitcoin ETFs Could Burst the Bitcoin Floodgates – Study
Family Offices Likely to Invest in Bitcoin; Don't Count on Banks - Coinbase Analyst
Institutionals Might Make Bitcoin More Exposed To Economic Headwinds