Home In EsclusivaIn Primo Piano

La mania delle IEO è già finita?

Di Simon Chandler
  • Essere controllati da un exchange rimuove solo uno dei problemi che affliggono le ICO.
  • È ancora troppo presto per concludere che le IEO...
La mania delle IEO è già finita? 101
Source: iStock/LucaLorenzelli

Presentato come il successore delle offerta di monete iniziali (ICO) selvaggiamente redditizie, le offerte iniziali degli exchange (IEO) sono state vendute come un modo più sicuro di investire in nuovi progetti blockchain.

Tuttavia, un nuovo market report di TokenInsight ha scoperto che l'interesse degli investitori nelle IEO è diminuito negli ultimi mesi.
Ma mentre le tendenze a breve termine indicano un allontanamento dalle IEO, i dati a più lungo termine indicano che il loro successo è cresciuto costantemente in generale da quando "IEO" è diventato una parola d'ordine all'inizio di quest'anno.

Declino e caduta

Una IEO è fondamentalmente una ICO, tranne che è tenuta da un exchange cripto su una piattaforma dedicata alla vendita del token. Come tale, beneficia della pubblicità e della liquidità offerte dall'exchange corrispondente, mentre i potenziali investitori ricevono la certezza che l'exchange abbia valutato il token per la qualità.

“Alcuni addetti ai lavori, tuttavia, hanno affermato che la tendenza di annunciare i progetti IEO attraverso gli exchange non fosse altro che il vecchio vino in una nuova bottiglia e seguisse le stessi tattiche di raccolta fondi aggiuntivi utilizzate dagli exchange e dai progetti durante la mania delle offerta iniziale di monete (ICO) del 2017”, secondo TokenInsight.

Poiché il mercato ICO ha iniziato a declinare verso la fine del 2018, c'erano speranze che le IEO potessero ringiovanire le vendite di token. Tuttavia, non è andata esattamente così, come ha concluso il rapporto di TokenInsight.

"Il boom di IEO che ha attraversato l'intero settore delle criptovalute durante il secondo trimestre, è durato solo circa due mesi", hanno scritto i suoi autori. "Secondo CoinSchedule, il volume totale del mercato IEO ha raggiunto il picco a maggio ma ha iniziato a crollare rapidamente da giugno".
Mentre il rapporto TokenInsight cita i dati solo fino a giugno, CoinSchedule stesso rivela che il volume totale di IEO è diminuito ulteriormente a luglio, passando da 125 a 52 milioni di dollari. Allo stesso modo, il numero mensile di IEO è sceso dalle 18 di maggio alle 4 di giugno e poi alle 5 di luglio.

IEO = ICO?

I numeri quindi non sembrano troppo grandi per le IEO. E come suggerisce l'avvocato per le risorse digitali Ziv Keinan, uno dei motivi più probabili della sottoperformance delle IEO è che hanno ereditato i due maggiori punti deboli delle ICO.

"ICO e IEO soffrono degli stessi problemi che impediscono loro di crescere," dice a Cryptonews.com.

"1. Il modello di business dei token di utilità non si è dimostrato efficace. La maggior parte degli investitori nel mercato ICO ha perso i propri soldi. 2. Rischio della regolamentazione: nessuna impresa può espandersi quando presenta un rischio di regolamentazione. Non solo gli emittenti potrebbero ritrovarsi indagati dall'autorità di regolamentazione, ma anche le piattaforme che commercializzano e vendono tali token".

Essere controllati da un exchange rimuove solo uno dei problemi che hanno afflitto le ICO, che era l'esistenza di truffe. Tuttavia, è discutibile che i maggiori problemi affrontati dalle ICO siano stati le pressioni normative poste sulle criptovalute da artisti del calibro della U.S. Securities and Exchange Commission (cf. Kik), così come il fatto che molti dei token che hanno aiutato a lanciare non hanno mai avuto la possibilità di diventare utili.

Crescita a più lungo termine

Un altro punto da sottolineare: spesso c'è discrepanza nel riferire sui dati delle IEO.

Secondo TokenInsight, le IEO hanno raccolto 1,1 miliardi di dollari a maggio, mentre il totale di giugno è crollato a 125 milioni di dollari, che era anche inferiore ai 153 milioni di dollari generati dalle offerte di scambio di aprile.

Nel frattempo, secondo i dati che TradeBlock ha menzionato nel Wall Street Journal, le IEO hanno raccolto 518 milioni di dollari nei cinque mesi fino alla fine di maggio. Più significativamente, il totale di gennaio per le IEO era di circa 10 milioni di dollari, mentre questo è salito a circa 20 milioni di dollari a febbraio, oltre 110 milioni di dollari a marzo, oltre 220 milioni di dollari ad aprile e poco più di 150 milioni di dollari a maggio.

Infine, CoinGecko, ha affermato nella sua pubblicazione del secondo trimestre che le IEO hanno raccolto solo 262 milioni di USD nei primi sei mesi del 2019.
In quanto tale, è difficile essere assolutamente sicuri di dove si trovi esattamente il mercato IEO in questa fase iniziale della sua storia.

Detto questo, è ancora troppo presto per concludere che le IEO stiano per finire, anche se hanno avuto un'estate deludente.

Prossima tappa - le STO?

Ma anche supponendo che le IEO avranno difficoltà a sopravvivere al clamore, esiste un veicolo di investimento emergente che potrebbe finire per prendere il suo ambito posto.

Questi è la security token offering (STO), che offre agli investitori la possibilità di acquistare security token, che sono forme tokenizzate di titoli e attività digitali più tradizionali. Alcuni analisti (incredibilmente) rialzisti si aspettano che il mercato delle STO varrà 10 trilioni di dollari tra cinque anni, soprattutto perché i token titoli possono essere utilizzati per tokenizzare praticamente qualsiasi tipo di risorsa preesistente.

"Un security token è un titolo rappresentato digitalmente e che si impone da solo", spiega Ziv Keinan. "Questo è un concetto nuovo di zecca per il mondo degli investimenti tradizionali. Le STO non sono progettate per sostituire IEO e ICO; sono progettate per sostituire il modo in cui facciamo investimenti tradizionali: materie prime, beni immobili e arte saranno tutti tokenizzati."

"Si tratta di un'opportunità di mercato di trilioni di dollari", conclude, facendo apparire la quantità di denaro raccolta da IEO e ICO quest'anno piuttosto modesta al confronto.

Nel frattempo, secondo Carlos Domingo, fondatore e CEO della piattaforma di security token Securitize, il mercato delle STO è stimato in crescita quest'anno, ma a un ritmo costante - e la sua esplosione potrebbe arrivare entro il 2021.

Più Articoli