Home In EsclusivaIn Primo Piano

In che modo l'halving di Bitcoin Cash influenzerà la quarta rete più grande?

Di Simon Chandler
  • "L'effetto positivo sul prezzo dovuto al dimezzamento di quest'anno rischia di essere deragliato dall'incombente spaccatura nella catena causata dalla tassa per gli sviluppatori".
  • "Anche l'hashrate di BCH si dimezzerà, poiché il 50% dei miners passerà da
In che modo l'halving di Bitcoin Cash influenzerà la quarta rete più grande? 101
Source: iStock/Photology1971

Bitcoin Cash(BCH), la quarta criptovaluta più grande per capitalizzazione di mercato, si dimezza ad aprile. Sì, proprio come la sua sorella maggiore, la criptovaluta alimentata da Bitcoin taglierà i blocchi che distribuisce ai minatori del 50%, da 12,5 BCH (4.073 USD) a 6,25 BCH.

Ma secondo una varietà di protagonisti del settore, il dimezzamento di Bitcoin Cash potrebbe non influire molto sul suo prezzo. Tuttavia, ci saranno probabilmente cambiamenti nell'hashrate di Bitcoin Cash, o nella potenza di calcolo della rete, a causa del suo halving che si verifica prima di quello di Bitcoin, mentre la disputa in corso su una potenziale "tassa per gli sviluppatori" potrebbe amplificare l'impatto economico del dimezzamento a lungo termine.

"Mercati stupidi"

L'hlving di Bitcoin Cash è già incluso nel prezzo, o lo sarà presto?

Lo sviluppatore di Bitcoin Cash, Jonathan Toomim, dice a Cryptonews.com che prevedere i probabili movimenti dei prezzi della criptovaluta è una follia.

"Se i mercati fossero razionali, avrebbero già scontato il dimezzamento", afferma. "Tuttavia, i mercati sono stupidi, reazionari e stravaganti, e non ho idea di cosa faranno."

Anche ipotizzando la razionalità dei mercati, Simon Dingle, analista di criptovaluta e autore di "In Math We Trust", è fondamentalmente scettico sul fatto che il dimezzamento potrebbe avere un effetto molto positivo sul prezzo di Bitcoin Cash.

"La diminuzione dell'offerta ha un impatto significativo solo se esiste una domanda sostenibile o in crescita per l'asset e non posso immaginare che BCH abbia molto di nessuno dei due", afferma Dingle.

In una e-mail a Cryptonews.com, Dingle descrive Bitcoin Cash come "un esperimento interessante ma altrimenti oscuro nel ridimensionamento on-chain che deve ancora dimostrarsi in modo reale. Sarebbe interessante se trovassimo che un protocollo fat fosse il modo di ridimensionare una criptovaluta, ma tutto ciò che sappiamo dalla scienza della rete suggerisce che semplicemente non funzionerà".

"La divisione incombente"

Altri esperti sospettano che il dimezzamento avrà un effetto positivo a breve termine sul prezzo di Bitcoin Cash. Ma allo stesso tempo, si preoccupano che la discordia recente su una proposta di imposta per gli sviluppatori potrebbe annullare tale effetto.

"L'effetto positivo sul prezzo del dimezzamento di quest'anno minaccia di essere deragliato dall'incombente spaccatura nella catena sulla tassa per gli sviluppatori, o tassa sui minatori a seconda della tua posizione sulla controversia", afferma Gary McFarlane, analista di criptovaluta presso Interactive Investor.

"A parità di condizioni, dimezzamento dovrebbe essere una buona notizia per una moneta minata, ma quando il più grande mining pool minaccia di operare in perdita al fine di scacciare coloro che si rifiutano di sostenere il fondo per sviluppatori, la questione potrebbe cambiare."

La proposta fiscale dello sviluppatore suggerisce di deviare temporaneamente il 12,5% dei premi in blocco verso un fondo per sviluppatori, al fine di sostenere lo sviluppo di Bitcoin Cash. Come tale, minaccia di tagliare i premi in blocco per i miners in un momento in cui verrebbero comunque tagliati a causa del dimezzamento.

"Il rovescio della medaglia nel dimezzare i premi in blocco è che i miners vengono pagati meno in un clima in cui molti stanno emergendo dalla pressione dei margini di profitto durante il mercato ribassista", aggiunge McFarlane. "Ciò renderà una tassa del 12,5% - o adesso del 5% - ancora più onerosa per i miners con scala ridotta e presumibilmente meno denaro contante in banca da trattenere per i bei tempi in un anno a venire che promette di essere un sostanziale apprezzamento dei prezzi per tutto il settore cripto".

McFarlane osserva inoltre che il conflitto nella comunità e le lotte per le tasse potrebbero in definitiva "destabilizzare la rete", che per estensione potrebbe spegnere gli investitori. "È improbabile che la governance sciolta in BCH abbia un impatto così deleterio su bitcoin questa volta, ma potrebbe sicuramente danneggiare BCH, poiché la confusione regna e gli acquirenti decidono di andare altrove fino a quando la situazione non si sarà stabilizzata ".

Detto questo, Jonathan Toomin sostiene che la tassa per gli sviluppatori e il dimezzamento non sono correlati e che tale imposta porterà semplicemente a un nuovo equilibrio per l'ecosistema di mining SHA256 (che include Bitcoin Core) nel suo insieme.

"I minatori di BCH non pagano la tassa per gli sviluppatori", afferma. "L'imposta fa semplicemente sì che una parte dell'hashate di BCH ritorni al mining di BTC per riequilibrare la redditività tra le due catene. Se l'imposta di BCH è del 5% e il prezzo di BCH è del 3% di BTC, tutti i miners SHA256 finiscono per pagare 0,03 * 0,05 = 0,15% per l'imposta."

Dimezzamento di Bitcoin Cash e 51% attack

Un'altra affermazione fatta sul dimezzamento di Bitcoin Cash è che porterà l'hashrate a lasciare la catena BCH e dirigersi verso Bitcoin, che non dimezza i suoi premi in blocco fino a maggio, circa un mese dopo. Questo è vero, ma è probabile che la situazione si riequilibri una volta che il dimezzamento Bitcoin è avvenuto.

"Quando si verifica il dimezzamento di BCH, anche l'hashate di BCH si dimezza, poiché il 50% dei miners passerà da BCH a BTC", spiega Toomin.

"Poiché il dimezzamento di BTC si verifica un mese dopo, tale hashrate tornerà a BCH. Entro 144 blocchi da ogni dimezzamento, la difficoltà di mining di BCH si adatterà e gli intervalli di blocco di BCH e i tempi di conferma torneranno alla normalità. Ciò dovrebbe richiedere meno di due giorni."
In effetti, alcune persone (principalmente i cosiddetti massimalisti di Bitcoin) sostengono che il dimezzamento potrebbe essere catastrofico per Bitcoin Cash, poiché il calo del 50% dell'hashate renderà Bitcoin Cash vulnerabile al noto 51% attack.

Tuttavia, Toomin sottolinea che l'hashrate "su chiamata" di Bitcoin Cash rimarrà stabile per tutto questo periodo e che sarà sufficiente a prevenire qualsiasi ipotetico attacco.

In teoria, un'ora di questo tipo di attacco alla rete Bitcoin Cash costerebbe 23.018 USD, secondo dati di crypto51.app (28 febbraio 04:32 UTC). È il 3% in più rispetto ad aprile 2019.

Più Articoli