Home In EsclusivaIn Primo Piano

Trasferimento di denaro internazionale: Western Union contro World Remit contro Bitcoin

Di Alex Lielacher
Trasferimento di denaro internazionale: Western Union contro World Remit contro Bitcoin 101
Source: iStock/FangXiaNuo

Uno dei primi casi d'uso citati per il bitcoin era quello dei trasferimenti internazionali di denaro. Molti credevano che il bitcoin avrebbe disgregato questo mercato in un modo mai visto prima a causa della capacità della moneta digitale di elaborare transazioni di denaro digitale senza confini in pochi minuti e ad un costo molto inferiore rispetto ai tradizionali fornitori di servizi finanziari.

Oggi le transazioni bitcoin avvengono ancora in pochi minuti, ma le tariffe possono variare. Inoltre, l'adozione da parte dei commercianti di bitcoin è prossima allo zero nella maggior parte dei mercati emergenti, il che significa che le rimesse dei bitcoin devono essere convertite in valuta locale. Inoltre, mentre la maggior parte degli operatori di trasferimento di denaro (MTO) e le banche continuano a riscuotere tasse estremamente alte per i trasferimenti, le startup fintech come World Remit e TransferWise sono riuscite a ridurre il costo delle operazioni di trasferimento internazionale.

In questa analisi, confronteremo le rimesse dei bitcoin in termini di costi rispetto a Western Union e World Remit, prendendo come esempio un invio denaro dal Regno Unito al Kenya.

Western Union vs World Remit vs Bitcoin

Western Union è probabilmente l'operatore di trasferimento di denaro più grande e più popolare, con agenti in quasi tutti i paesi del mondo. Tuttavia, Western Union è anche noto per essere uno dei metodi più costosi per inviare denaro all'estero. Le commissioni forfettarie per l'invio di denaro all'estero possono costare oltre il dieci percento del nozionale inviato.

WorldRemit nasce da un'idea dell'imprenditore somalo Ismail Ahmed, che si trovava di fronte alle elevate commissioni di invio di denaro a casa utilizzando MTO come Western Union e, di conseguenza, ha lanciato la sua startup per il trasferimento di denaro a basso costo. Oggi WorldRemit è diventato uno dei principali attori nel mercato internazionale del trasferimento di denaro, è altamente competitivo e si distingue per la sua piattaforma user-friendly e l'ampia gamma di opzioni di rimessa che fornisce.

Le transazioni con Bitcoin sono probabilmente il metodo più rapido ed economico per inviare denaro all'estero ed è disponibile per chiunque nel mondo abbia una connessione Internet. Tuttavia, il bitcoin deve essere convertito dal destinatario in valuta locale, che può far lievitare il costo totale dell'operazione, qualora non vi fosse abbastanza liquidità locale di bitcoin.

Nell'infografica qui sotto, puoi trovare i risultati della nostra analisi comparativa, che ha comportato l'invio di 250 GBP dal Regno Unito a un portafoglio mobile in Kenya a maggio.

Western Union vs World Remit vs Bitcoin
Infogram

Secondo la piattaforma di trasferimento di denaro online Western Union, l'invio di 250 GBP tramite carta di debito a un portafoglio mobile in Kenya costa 2,90 GBP. Tuttavia, sarà necessario aggiungere il mark up sulla tariffa base che Western Union aggiunge, che ammonta a circa l'1,8% per questa specifica transazione (129,2991 scellini kenioti (KES) rispetto ai 131,715 KES di base). La commissione totale per questa transazione, equivale quindi a circa il 3% della transazione (GBP 7,50).

Una carta di debito per il trasferimento del wallet mobile con WorldRemit costa USD 2,99 e il margine medio del markup equivale al 2,69% (128,26031 KES effettivi rispetto ai 131,715 KES di base). La commissione di transazione totale, quindi, equivale a circa il 3,8% (USD 9,50).

Ipotizzando che chi invia bitcoin sia un titolare di bitcoin, il costo per un valore di 250 USD di BTC ammonta a circa 0,30 GBP (a seconda delle tasse che tu o il tuo portafoglio avete impostato per la transazione). Tuttavia, affinché il destinatario trasformi i BTC in scellini kenioti, dovrà passare attraverso la piattaforma peer-to-peer LocalBitcoins o un affidabile broker locale sulla app di messaggistica WhatsApp per completare la transazione da bitcoin a portafolgio mobile di denaro. Andando direttamente attraverso un broker locale, il costo per convertire BTC in MPESA (denaro mobile locale del Kenya) ti costerà circa il 2,5%. Comunque, questa cifra può variare in base al tasso di cambio GBP/KES e alla domanda interna di BTC. Il costo totale di un trasferimento di denaro bitcoin sarà quindi pari a circa il 2,5% (6,25 GBP).

Come mostra la nostra analisi, le rimesse dei bitcoin sono più economiche rispetto ad altre opzioni di trasferimento di denaro, a condizione che il mittente sia un detentore di bitcoin e che vi sia abbastanza liquidità locale bitcoin per la conversione a basso costo in valuta fiat.

Se invece il mittente dovesse aver bisogno di acquistare i bitcoin localmente prima di inviarlo all'estero, in realtà diventerebbe più economico utilizzare i servizi di trasferimento di denaro online basati su valuta fiat perché le commissioni di conversione da GBP a BTC e quindi da BTC a KES finirebbero per costare di più dei servizi Western Union e WorldRemit.

Il bitcoin alla fine prenderà una quota di mercato nei trasferimenti di denaro?

Il mercato delle rimesse è l'obiettivo di un certo numero di startup bitcoin che credono che la moneta digitale sia il futuro dei trasferimenti di denaro internazionali. Ad esempio, società di Bitcoin come Abra, BitPesa, BitSpark e Coins.ph sono state lanciate per penetrare questo mercato multi-miliardario.

La Banca Mondiale, ha stimato che il mercato globale delle rimesse valeva 529 miliardi di dollari nel 2018, che segna un aumento di quasi il dieci percento rispetto allo scorso anno.

Nel frattempo, secondo un report della società di ricerca in blockchain Clovr, sulle 707 persone intervistate, il 15.8% ha usato le valute digitali per inviare denaro all'estero.

Mentre bitcoin e altre valute digitali devono ancora diventare seri concorrenti nel mercato delle rimesse internazionali, i segnali indicano che le criptovalute assumeranno una quota significativa di questo mercato anche se impiegheranno più tempo di quanto avevano previsto all'inizio i loro sostenitori.

Più Articoli