28 gennaio 2021 · 3 min read

Mark Cuban più coinvolto con le cripto e "shitcoins" di quanto si possa pensare

Gli investigatori cripto hanno dato un'occhiata al portafoglio ethereum (ETH) dello schietto miliardario americano Mark Cuban, il proprietario del franchise di basket Dallas Mavericks. E si scopre che Cuban possiede molte più altcoin, da lui in precedenza etichettate come "shitcoin", di quanto si pensasse.

Mark Cuban. Fonte: screenshot, Youtube, TMZSports

L'imprenditore sembra possedere una serie di gettoni, tra cui serum (SRM), monolite (TKN), crescita (GRO), ), friends with benefits (FWB), MASQ, HYVE, OPEN. Sembra anche possedere un bel pò di altre monete, inclusi i token di finanza decentralizzata (DeFi).

"Ho sicuramente avuto la mia parte di shitcoin lol", ha commentato Cuban su Twitter, anche se non ha nominato quelli che avrebbe classificato come tali.

Ha anche 123.285USD in staking AAVE, così come alcuni fruttiferi aWETH e aAAVE. Cuban ha menzionato AAVE in un commento su Twitter all'inizio di questo mese, suggerendo di essere interessato al token o alla DeFi, o forse ad entrambi.

E quell'indirizzo è stato finanziato per 1.000 ETH da questo indirizzo ... pic.twitter.com/BY6UfHMlqt

— Nick Chong (@n2ckchong) January 27, 2021

 

E sebbene non si sappia chi abbia finanziato il portafoglio, i commentatori hanno ipotizzato che Cuban sia in realtà nel gioco delle criptovalute da un pò.

Il portafoglio di Cuban è stato scoperto e rivelato all'universo cripto dal capo della ricerca di The Block, Steven Zheng, dopo aver trovato quello che sostiene essere un indirizzo associato all'account Rarible del mercato dei token non fungibili (NFT) di Cuban.

L'investigazione era un seguito del tweet del miliardario con un video di lui che ballava con indosso l'equipaggiamento dei Mavericks, che ha annunciato essere disponibile dal suo account sulla piattaforma Rarible.

Screenshot. Fonte: Dogetoshi / Twitter

In una recente intervista con CoinDesk, Cuban ha affermato di non aver mai pensato che bitcoin (BTC) fosse "qualcosa di più di una riserva di valore". Ha ribadito che l'oro e il bitcoin sono praticamente la stessa cosa, nel senso che "nessuno ha davvero bisogno" di nessuno dei due.

Alla domanda se BTC raggiungerà 1 milione di dollari, ha risposto che questo dipenderà dal numero di persone e istituzioni che hanno deciso di sostituire l'oro con BTC, ha detto Cuban, e anche "se la DeFi diventerà una vera alternativa bancaria che chiunque possa utilizzare." Si è lamentato del fatto che "le balene controllano il gioco [bitcoin]" e che non ci sono abbastanza grandi proprietari di BTC, lasciando troppi gettoni in poche mani. "Questo crea liquidità di mercato e sfide per i market maker", ha aggiunto.

Cuban ha affermato che, con l'aumento del prezzo di bitcoin, aumenta anche la pressione su acquirenti e investitori, che rischiano perdite maggiori. "Agli HODLers non importa. Hanno già la loro scorta. Ma per tutti gli altri coinvolti, la volatilità è uno stress elevato", ha detto.

Tuttavia, Cuban ha affermato che è possibile che bitcoin trovi impiego in scenari di non investimento "se DeFi e BTC potessero evolversi insieme in un modo che consenta a BTC di essere effettivamente un conto bancario senza la banca".

Nel frattempo, ha espresso la sua approvazione per Ethereum, dicendo che è la base primaria per la DeFi, e aggiungendo "vedremo cosa succede con ETH 2."

La stessa DeFi "ha una possibilità" se sopravvive ai suoi inizi in stile selvaggio West, ha affermato, aggiungendo:

"Se riuscissero a sfuggire alla paura dei protocolli KYC [know-your-customer] e di altre normative e lasciare che i prodotti sfruttino i loro vantaggi, potrebbe davvero cambiare il settore bancario, in modo profondo".

Detto questo, il supremo di Mavericks ha detto di non prevedere che BTC diventasse un beneficiario, sostenendo che sia "troppo volatile".

Detto questo, Cuban ha ammesso di trovare il potenziale di crescita di bitcoin e blockchain "veramente illimitato".

Cuban ha detto l'anno scorso che potrebbe cambiare la sua posizione sul bitcoin se diventasse molto più user-friendly, al punto che perfino le "nonne" potrebbero capirlo e usarlo.

Qualche mese prima aveva dichiarato che la sua idea non sarebbe stata cambiata da discussioni tecniche, ma solo da "utilizzo effettivo da parte dei consumatori, che scelgono BTC rispetto a molte altre opzioni".
___
Learn more: 
Mark Cuban Might Finally Like Bitcoin If It Becomes 'Grandma-Friendly'
Mark Cuban: Don't Convince Me, Convince Your Neighbor About Bitcoin
10 Superstar Traditional Investors Who Have Endorsed Bitcoin