04 dic 2021 · 6 min read

Gli NFT necessitano di un sistema di gestione della PI?

NFT
Fonte: Adobe/Ascannio

______

Victor Zhang è a capo di Stormbird Labs, il laboratorio di tokenizzazione di AlphaWallet. Victor è stato immerso negli NFT negli ultimi 4 anni, lavorando sulla tokenizzazione di real asset e digitali.

______

Quando acquisti un NFT, cosa possiedi veramente?

Questa domanda è emersa molto nel settore NFT da quando gli asset non fungibili sono esplosi nel mainstream all'inizio di quest'anno. La gente era sconcertata dalle vendite multimilionarie di opere di Grimes e Beeple. Dal momento che chiunque poteva facilmente visualizzare o scaricare con un clic destro, a molti non era chiaro cosa stessero effettivamente ottenendo gli acquirenti di questi token. Poi sono arrivati ​​i casi degli NFT in via di estinzione: immagini tokenizzate che avrebbero fruttato somme ingenti, solo per svanire quando i loro diritti di archiviazione sui server centralizzati scadevano.

Da allora, molte altre immagini, suoni e video tokenizzati sono stati venduti per molti altri milioni di dollari e il mercato NFT è ancora in crescita. Ma la risposta alla domanda rimane poco chiara: cosa possiedono le persone dopo aver acquistato un NFT? Stanno acquistando un file digitale contenente un supporto? Stanno acquistando diritti di proprietà intellettuale (PI) completi? I diritti per vedere o visualizzare un'immagine? Il diritto di possedere semplicemente l'oggetto da collezione? O l'acquisto non è altro che il concetto astratto di "proprietà" registrato su una blockchain? Forse la cosa più importante, come possono i creatori degli NFT gestire in modo chiaro ed efficace ciò che stanno vendendo?

La proprietà intellettuale rimane un argomento ambiguo nel mondo NFT

Quando la maggior parte delle persone pensa a un NFT, può pensare a un'immagine digitale, a un video clip o a un suono. Ma mentre ogni NFT può essere associato a un pezzo di media, il media stesso non è l'NFT. In realtà, ogni token è costituito da poche righe di codice scritte su una blockchain. Questo codice contiene una serie di diritti condizionali assegnati al titolare, più comunemente il diritto di trasferire la proprietà del token.

Se non diversamente specificato, questo diritto è l'unica cosa che una persona possiede realmente quando acquista un NFT. Pertanto, quando visualizzi un NFT sulla sua blockchain, troverai l'ID del token e i record delle transazioni. Troverai anche un collegamento nello smart contract che punta ai suoi metadati, che possono includere informazioni su dove sono ospitati i media associati al token. Ciò che non è possibile trovare, tuttavia, sono informazioni sul fatto che il token rappresenti altri diritti relativi ai media associati. Inoltre, non sarai in grado di determinare in che modo questi diritti sono tecnicamente legati al token.

Richiesta di rimozione di un NFT

Le credenze e le pratiche su chi possiede cosa nel mondo NFT tendono ad essere ambigue nella migliore delle ipotesi. Ciò è stato dimostrato a luglio, quando il proprietario di un CryptoPunk di Larva Labs ha inviato con successo una richiesta di rimozione al marketplace NFT OpenSea su un CryptoPhunk di Lava Labs. La mossa ha suscitato confusione: inizialmente non era chiaro se il proprietario degli NFT detenesse o meno i diritti di proprietà intellettuale del Punk, e quindi se avesse il diritto di chiedere la rimozione del Phunk.

Mentre la questione è stata infine risolta, l'incidente ha riaperto un'importante conversazione sulla PI nel settore NFT. Non esiste ancora un chiaro precedente per chi possiede la PI di un NFT. È il creatore originale o l'attuale proprietario? E come cambia la proprietà della PI quando un NFT viene frazionato o quando la sua proprietà passa attraverso molte mani? Come possono essere gestiti nel tempo questi diritti di proprietà?

La realtà è che non esiste un meccanismo intrinseco per gestire la PI negli NFT.

I diritti di proprietà intellettuale possono essere inclusi nella vendita di un NFT. Ma questo solleva ulteriori domande e sfide logistiche che devono essere risolte. I "bridge" che collegano le NFT ai diritti di PI possono effettivamente essere il punto di partenza di cui l'industria ha bisogno, in particolare poiché lavoriamo collettivamente per creare un'infrastruttura legale standardizzata a livello globale per gli NFT, ma ciò che serve è uno standard per l'implementazione della PI contenuta in questi asset. 

La liquidità degli NFT

Gli NFT possono sbloccare il futuro dell'economia dei creatori. Possono consentire al capitale di fluire alla velocità della creatività e fornire un modo efficace per i creatori di essere pagati per il loro lavoro. Ma la liquidità di questa economia creativa abilitata agli NFT è limitata dalla mancanza di uno strumento efficace per la gestione dei diritti di proprietà intellettuale, un problema che soffoca il flusso sia del valore che della creatività nel settore. Pertanto, per realizzare il pieno potenziale dell'economia dei token non fungibili, è necessario disporre di una soluzione di gestione dei diritti PI, che si muova altrettanto rapidamente e in sicurezza degli NFT.

L'universo NFT necessita di una piattaforma di gestione dei diritti di proprietà, che le persone possano utilizzare per governare in modo flessibile il flusso di proprietà intellettuale verso, da e intorno agli NFT, a partire dai diritti derivati. Una volta stabilito questo standard, possiamo utilizzare smart contract per dividere, combinare, remixare e creare derivati ​​dei diritti di proprietà intellettuale. Ad esempio, un creatore potrebbe utilizzare smart contract per dividere una parte dei diritti commerciali e non commerciali dei media in due NFT; potrebbero suddividere i diritti di proprietà intellettuale commerciale tra più NFT, emettere diritti derivati, raggruppare diversi tipi di diritti di proprietà intellettuale e altro ancora.

Supponiamo che il proprietario di un NFT legato a un cortometraggio desideri concedere in licenza temporaneamente il proprio lavoro per l'uso in una mostra. Senza un modo efficiente per trasferire i diritti, i proprietari della PI sono costretti a sottoporsi a un complicato processo di stampa, firma, scansione e invio di documenti. Ma con un livello di gestione dei diritti basato su smart contract abilitato, la persona che detiene la PI del film tokenizzato potrebbe concedere in licenza istantaneamente il video per l'uso e impostare parametri precisi per le condizioni di licenza. Potrebbero determinare come e quando il film potrebbe essere mostrato e quanti soldi dovrebbero essere pagati al proprietario della PI, ogni volta che è stato mostrato.

Un sistema efficace e intelligente di gestione dei diritti di proprietà basato su contratti creerebbe anche possibilità economiche senza precedenti al di là del settore creativo. I diritti di proprietà intellettuale non sono gli unici tipi di privilegi di proprietà che potrebbero essere implementati. Le persone che possiedono proprietà immobiliari potrebbero, ad esempio, concedere in licenza l'uso di una proprietà per un certo periodo di tempo da determinate persone. Gli smart contract potrebbero essere utilizzati per concedere in licenza e gestire i diritti di proprietà nell'industria automobilistica, nell'edilizia, nel campo medico e altro ancora: le possibilità sono praticamente illimitate.

Il settore NFT necessita di strumenti basati su blockchain che consentano la gestione e la personalizzazione dei diritti PI relativi ai token, con la stessa rapidità con cui tali token vengono creati, acquistati e venduti. Questa tecnologia Web 3.0 ha bisogno di una soluzione Web 3.0: un meccanismo di trasferimento della proprietà IP che scorre veloce come le idee, un sistema che si muove alla velocità della creatività.
 

____

Seguici sui nostri canali social:

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

____
 

Per saperne di più:
- Come puoi capire se un progetto NFT è legittimo?
- Perché quando acquisti un NFT non lo possiedi completamente?

- Gli NFT stanno cambiando il settore cinematografico
- La "previsione scioccante" di Saxo Bank sulle piattaforme basate su NFT