Home In EsclusivaIn Primo Piano

Il prossimo livello di adozione delle criptovalute: la banca spiega ai clienti come funziona bitcoin

Di Sead Fadilpašić
Il prossimo livello di adozione delle criptovalute: la banca spiega ai clienti come funziona... 101
Source: iStock/RapidEye

Una banca tedesca ha trovato un modo originale di insegnare ai suoi clienti la criptovaluta più popolare al mondo, il Bitcoin (BTC). A tale scopo servono solo due cose dalla vecchia scuola: una penna e un foglio.
Recentemente, Cryptonews.com ha scritto riguardo il report rialzista sul Bitcoin pubblicato dalla banca tedesca Bayern LB. Abbiamo avuto la possibilità di parlare con l'autore del rapporto di settembre 2019, il Senior Economist e FX Analyst nel team di ricerca del Bayern LB, Manuel Andersch.

Andersch ci ha detto che "cripto" è una parola piuttosto insignificante "per il Dipartimento di Ricerca Economica (che è la parte della banca che osserva il BTC), poiché il Dipartimento è interessato esclusivamente al Bitcoin come sistema monetario alternativo, ma anche ai prodotti e livelli aggiuntivi che sono costruiti sopra il livello base del bitcoin, come ad esempio il Lightning Network.

"C'è un costante interesse da parte del cliente a saperne di più su Bitcoin", ci ha detto l'economista. Questi sono i clienti aziendali e istituzionali della banca che vogliono apprendere le basi del Bitcoin. Questo interesse ha spinto il team di ricerca a creare "un workshop adatto ai principianti", rivolto sia ai nuovi arrivati ​​che a coloro che desiderano espandere le proprie conoscenze teoriche con un'esperienza intuitiva e pratica ", ha affermato l'analista. È interessante notare che il formato del workshop interattivo, giustamente chiamato "L'esperienza Bitcoin", consente di utilizzare "una miscela di spiegazioni e simulazione interattiva della rete Bitcoin" per spiegare ai nuovi arrivati ​​le funzionalità di base di Bitcoin - solamente con penna e carta.

"È stato sempre divertente e ha aiutato molti a capire le basi di Bitcoin", afferma Andersch, spiegando ulteriormente come funziona effettivamente il workshop. I partecipanti eseguono il mining proof-of-work, con la scomposizione in fattori primi come "lavoro" e creano una blockchain con pezzi di carta che si relazionano tra loro. Si trovano anche di fronte a una sfida su come trovare un consenso sullo stato di questo database in una rete decentralizzata di partecipanti (in cui i nodi sono tabelle a barre). "Per illustrare gli incentivi economici del sistema Bitcoin, ci sono anche premi minerari", afferma Andersch.

Pezzi di carta con le lettere A-Z su di esso vengono utilizzati come transazioni e questi circolano nella stanza per essere convalidati dai nodi secondo le regole stabilite in base ai colori. Per fare un calcolo per la proof of work, i partecipanti mappano dalle lettere ai numeri in base al numero della lettera dell'alfabeto (ad es. A=1, G=7). Dopo cinque transazioni, un blocco è pieno e "ogni nodo può iniziare con il puzzle della proof of work, al fine di essere IL nodo che può presentare il suo blocco come nuovo blocco valido al resto della rete".

Andersch spiega che l'attività di prova del lavoro è semplicemente quella di eseguire la fattorizzazione in base alla somma delle transazioni (se non è il blocco della genesi alla somma delle transazioni più un numero dal blocco precedente). Gli smartphone non sono ammessi nel calcolo dei fattori primi.

Il prossimo livello di adozione delle criptovalute: la banca spiega ai clienti come funziona... 102

"La cosa bella è che puoi spiegare molto usando la scomposizione in fattori primi", afferma l'economista:

  • Correzione della difficoltà (semplicemente aumentando il numero che un partecipante deve fattorizzare)
  • Miners ASIC e le loro implicazioni (gli smartphone sono ammessi a questo punto)
  • È reso "scomodo" abbastanza da mostrare il lato dei costi
  • Poiché tutti i calcoli sono collegati ai calcoli del blocco precedente, i partecipanti comprendono rapidamente che cambiare qualcosa implica costi enormi (un partecipante dovrebbe rifare tutte le prime fattorizzazioni).

"Poiché tutti gli altri nodi verificano i calcoli, tutti ottengono anche che imbrogliare non ripaga e che "fare il lavoro" è l'unico modo per ottenere la ricompensa", afferma Andersch.

Per quanto riguarda il feedback, afferma che è molto positivo e che alla maggior parte delle persone il seminario piace. Se le persone sono interessate al workshop, è lui a contattarle, ci dice, aggiungendo: "Di solito abbiamo una sessione di 30 minuti dopo la "simulazione" per mettere tutto in prospettiva del "mondo reale di Bitcoin"."

Andersch ci dice che il team è collegato alla vivace scena Bitcoin di Monaco e ha ospitato quest'anno presso la Banca la conferenza Value of Bitcoin con Fidelity Digital Assets, che è stata anche ben accolta dai loro clienti.

Nel frattempo, il dipartimento di ricerca di Bayern LB offre per ora solo servizi educativi relativi al BTC, ma vengono esplorati più casi d'uso operativi come i servizi di custodia di Bitcoin (dal dipartimento, non dalla banca nel suo insieme), in particolare poiché le banche hanno tre vantaggi quando si tratta della custodia di BTC: reputazione e fiducia, conoscenza della sicurezza informatica e depositi fisici per i backup. "Penso che la corsa ai servizi di custodia di Bitcoin sia già partita in Europa", afferma Andersch. "La prima azienda in grado di assumere i migliori crittografi e crearsi una buona reputazione avrà un enorme vantaggio nella prima mossa."

Più Articoli