Tone Vays: prossimo mercato al ribasso di BTC sarà più mite

 

Tone Vays (a sinistra) che mostra il suo orologio Bitcoin, e Matt Zahab (a destra), ospite di Cryptonews Podcast al Dubai Expo 2020.

Il rinomato analista di bitcoin, trader e produttore della conferenza Uncofiscatable Tone Vays si aspetta un mercato al ribasso delle criptovalute un po' più breve e più mite rispetto a quello del 2018 nel caso in cui il prezzo di bitcoin (BTC) continui la sua salita "lenta e costante" verso l'alto e non ci sia un'esplosione esponenziale, ha detto in un'intervista esclusiva di Cryptonews.com al Blockchain Economy Expo 2021.

"Il bitcoin dovrebbe rimanere sotto i 150.000 - 200.000 dollari nei prossimi 12-16 mesi - questo è un aumento lento e costante, e un aumento lento e costante non dovrebbe avere una caduta catastrofica", ha detto. In un tale scenario, Vays si aspetta che il BTC continui a salire per un altro anno o due fino a quando non cala per un anno, ma almeno non sarebbe un "crollo catastrofico". Tuttavia, un declino così lento e costante potrebbe davvero danneggiare altre aree calde delle cripto, come i progetti DeFi o i token non fungibili (NFT).

"Questo declino lento e costante potrebbe davvero danneggiare il settore delle altcoin, lo spazio DeFi, lo spazio NFT perché alla fine, qualcuno smetterà di pagare 8 milioni di dollari per una foto di una scimmia - creata digitalmente o ricreata", ha detto Tone Vays.

Parlando di altre aree cripto, Tone Vays ha ribadito la sua posizione scettica affermando che a suo parere "DeFi e NFT sono solo una reincarnazione del 2017". Non era inoltre entusiasta degli aggiornamenti di Ethereum, affermando che sta ancora aspettando che Ethereum "imploda tecnologicamente".

"Ethereum - eh, è solo un'altra app sul tuo telefono", ha detto.

Quando gli è stato chiesto di DeFi e NFT su Bitcoin, Vays ha detto che se la DeFi e gli NFT sopravvivono nel futuro, alla fine saranno tutti ancorati alla blockchain di Bitcoin perché altri protocolli semplicemente non sono tecnologicamente sicuri. A suo dire, "tutto il resto è in circolazione solo fino a quando qualche hacker non dimostrerà che è poco rilevante".

 (Per saperne di più: Cosa sta già producendo il fiorente mercato Defi su Bitcoin?; Esistono gli NFT su Bitcoin? Si!)

Vays era molto più ottimista sull'adozione di Bitcoin in El Salvador. Ha ammesso che all'inizio era preoccupato per l'annuncio, ma attualmente è contento di come stanno andando le cose lì. "Sono molto felice che l'abbiano fatto, anche se è sicuramente spaventoso, e sento che avrebbe potuto portare su una brutta strada, ma il presidente è rimasto fedele alle sue armi e ha navigato in modo impeccabile", ha detto. A suo parere, i prossimi potenziali hub di bitcoin si troveranno anche in Sud America e in Africa, poiché "l'occidente sta andando nella direzione completamente opposta".

Secondo lui, la più grande sfida per l'adozione di Bitcoin rimane la disinformazione - la diffusione di paura, incertezza e dubbio (FUD). Nonostante questo, prevede ancora che il prezzo di Bitcoin colpisca tra 90.000 e 92.000 dollari il 1° gennaio 2022, e da qualche parte intorno ai 125.000 dollari il 1° gennaio 2023.

____

Guarda l'intervista completa, dove Tone Vays discute le narrazioni di Bitcoin, le tendenze, DeFi, NFT, un possibile mercato orso, l'esperimento di El Salvador, le sfide per l'adozione di BTC e la competizione con Ethereum. 

L'intervista è stata realizzata da Matt Zahab and Eimantas Žemaitis.
__

Trascrizione completa dell'intervista:

Tone, un paio di domande per iniziare: come stanno cambiando le narrative del Bitcoin, e come potrebbe essere visto il Bitcoin tra due o tre anni e a lungo termine?

Le narrazioni di Bitcoin non stanno cambiando molto. Bitcoin continua ad essere demonizzato dalla classe politica e continua anche ad essere sminuito dall'intera industria delle criptovalute. Ma Bitcoin continuerà a prevalere perché è il protocollo più stabile, più decentralizzato e più sicuro nello spazio digitale.

E in che modo queste tendenze, queste narrazioni sono influenzate da varie tendenze nello spazio cripto come DeFi e NFT, che abbiamo visto esplodere negli ultimi due mesi?

Per me, DeFi e NFT sono solo una reincarnazione del 2017. Non ho visto nessuna vera innovazione tecnologica o nessuna vera sostanza a lungo termine né in DeFi né in NFT. Non li trovo decentralizzati, non li trovo innovativi. Bitcoin è un'innovazione per la vera scarsità digitale.  Non si può avere un numero infinito di scarsità digitali - non ha senso. Quindi, mentre sono interessanti per questa corsa al rialzo, quando il mercato ribassista di Bitcoin alla fine arriva, e Bitcoin prende una picchiata del 50-60%, queste altre attività cadranno del 90-95% e probabilmente non si riprenderanno mai, proprio come il 98% delle ICOs del 2017.

Come pensi che sarà questo prossimo mercato ribassista di Bitcoin rispetto a quello del 2017?

Non credo che sarà così lungo né così profondo. Ora questa visione potrebbe cambiare se il prezzo di bitcoin comincerà a salire esponenzialmente. Finché il bitcoin continua un'ascesa lenta e costante - e il bitcoin è salito in modo lento e costante - è salito un po' troppo velocemente alla fine del 2020, dopo il grande crollo all'inizio del 2020, ma ora siamo allo stesso prezzo che avevamo ad aprile - quindi non è ancora salito così tanto. Quindi, se il bitcoin rimane sotto i 150.000 - 200.000 dollari nei prossimi 12-16 mesi, si tratta di un aumento lento e costante, e un aumento lento e costante non dovrebbe avere una caduta catastrofica. Quindi il bitcoin probabilmente salirà per un altro anno o due anni, e poi sarà probabilmente in declino per circa un anno dopo, ma non si schianterà così duramente. Ma questo declino lento e costante potrebbe davvero danneggiare lo spazio altcoin, lo spazio DeFi e lo spazio NFT perché alla fine, qualcuno smetterà di pagare 8 milioni di dollari per la foto di una scimmia - creata o ricreata digitalmente.

Come è andato El Salvador con l'esperimento Bitcoin finora e che consiglio darebbe al presidente?

Wow. Allora, quando la notizia si è diffusa, non pensavo che sarebbe stata così importante come in realtà è stata. E poi ho pensato che forse il modo in cui l'ha fatto è stato un po' un errore. Personalmente, avrei preferito che il paese mettesse una frazione della ricchezza della loro nazione in bitcoin e non cercasse di imporre il bitcoin ai cittadini. Crea ricchezza per la nazione, e poi il presidente usa quella ricchezza per migliorare il popolo. Ma è andato dritto per la valuta legale, che, all'inizio, sembra impegnativo per la popolazione a capire la nuova moneta. La gente sta demonizzando il presidente, perchè ora tutti devono accettare bitcoin. Ma adesso che è tutto detto e fatto e il fumo si è diradato è assolutamente incredibile. Ma ciò sta aiutando il Bitcoin. Ora posso andare in qualsiasi paese del mondo e parlare liberamente di Bitcoin perché se qualcuno lo mette in discussione, posso dire: "Davvero? Non mi è permesso parlare della valuta nazionale di El Salvador? Che differenza c'è con la valuta nazionale dell'India? O della Cina?" Quindi, rende tutto molto più facile, ha dato al bitcoin un'attenzione incredibile, e altri paesi ora stanno prestando attenzione. Penso che entro la fine del decennio, la maggior parte, se non tutta l'America Latina userà Bitcoin. Renderà più facile il commercio tra i paesi e all'interno delle nazioni, e si vedrà quanti imprenditori si trasferiranno a El Salvador. La conferenza di El Salvador si sta svolgendo proprio ora questa settimana - non sono stato in grado di andarci ma è sulla mia lista andare nel paee quest'anno - quindi è assolutamente incredibile, sono molto felice che l'abbiano fatto, anche se è sicuramente spaventoso, e sento che avrebbe potuto portare su una brutta strada, ma il presidente è rimasto fedele alle sue armi e ha navigato in modo impeccabile.

Ci sono altri paesi o continenti che seguiranno l'esempio nei prossimi due o tre anni?

Penso davvero che l'America Latina e l'Africa siano gli unici potenziali. Non vedo l'occidente abbracciare Bitcoin. L'occidente sta andando nella direzione completamente opposta - Australia, Nuova Zelanda, Canada, Stati Uniti, tutta l'Europa - stanno andando nella direzione opposta. Non voglio diventare troppo politico, ma quando avevo dieci anni la mia famiglia è fuggita dalla Russia comunista per l'America, e dopo trent'anni di cittadinanza americana ora non sono contento di dove siamo. Guardo verso l'Africa, guardo verso l'America Latina, guardo verso gli Emirati Arabi, che è dove stiamo parlando in questo momento. Prima di tutta la situazione COVID amavo Singapore, amavo Hong Kong - non credo che sarò mai più in quei paesi. Sta succedendo tutto negli Emirati Arabi, penso che succederà tutto in Africa e in America Latina. Per i singoli paesi, il Paraguay ha potenziale, l'Argentina ha potenziale, il Brasile ha potenziale - soprattutto a causa del suo presidente molto progressista - e vedremo cosa succede dopo.

Quali sono le principali sfide per l'adozione di massa di bitcoin in questo momento?    

Solo FUD - paura, incertezza e dubbio. Non ho nessuna paura, nessuna incertezza e nessun dubbio sul futuro di Bitcoin. Credo che sarà la valuta di riserva globale - forse ha bisogno di altri dieci anni per arrivarci. E la sfida più grande, come era scritto nel mio primissimo articolo, forse il secondo articolo che abbia mai scritto su Bitcoin e crypto nel 2014, "la più grande minaccia al Bitcoin è la disinformazione", ed è ancora oggi, la più grande minaccia all'adozione di massa.

Come pensi che l'imminente aggiornamento di Ethereum possa influenzare la posizione di BTC come veicolo d'investimento e riserva di valore?

Penso che possa solo aiutare. Sto ancora aspettando che Ethereum finalmente imploda tecnologicamente - è una tecnologia non scalabile, non è decentralizzata, e la stanno rendendo meno decentralizzata rimuovendo il mining. Sono sbalordito da come Ethereum sia riuscito a sopravvivere così a lungo e so che molte persone si riferiscono a me come il Peter Schiff dello spazio crypto o come Nouriel Roubini o Paul Krugman. La differenza tra me e loro è che io capisco davvero la tecnologia sottostante perché ero in giro prima che Ethereum fosse creato. Quindi capisco esattamente cos'è Ethereum, perché è stato creato, cosa fa, e non ha assolutamente senso o ragione di esistere nel futuro. Tutto ciò che Ethereum può offrire, lo può offrire anche Bitcoin - ci è solo voluto un po' più tempo per arrivarci. Perché se Ethereum implode, va a pancia in su, e il valore di Ethereum va a zero, Vitalik manderà semplicemente un messaggio di testo dicendo "Mi dispiace per la vostra perdita, ragazzi, farò meglio la prossima volta". Bitcoin non ha questa capacità. Bitcoin non può fallire - è effettivamente importante per la civiltà. Ethereum - ah, è solo un'altra app sul tuo telefono.

Che ruolo potrebbe avere Bitcoin nello spazio DeFi e NFT?

Se la DeFi e gli NFT sopravvivono nel futuro, e c'è una piccola percentuale di possibilità che lo facciano, ma è possibile, alla fine tutto sarà ancorato al Bitcoin. In questo momento, tutti questi NFT sono registrati sul sito web di un tizio, e se si dimentica di pagare la bolletta del dominio, non ci sarà assolutamente alcuna registrazione di quel NFT. Tutti dicono come sono ancorati alla blockchain - non lo sono. È il foglio di calcolo Excel di qualcuno su un sito di dominio. Quindi non c'è assolutamente nessuna certezza tecnologica in nessuno di questi progetti - nessuno dei progetti DeFi e nessuno degli NFT - a meno che non siano ancorati in Bitcoin. Se sono ancorati a Bitcoin, possiamo almeno spostare la conversazione nel parlare dei meriti dell'NFT, e non averla come uno zimbello che è solo sul server web di qualcuno. E quelli che capiscono come questa roba funziona tecnologicamente, e quella che è stata la vera innovazione di Bitcoin - il mining proof-of-work - è l'unico modo per capire come nessuno degli NFT sia tecnologicamente sicuro - non possono esserlo. Solo Bitcoin è tecnologicamente sicuro. Tutto il resto è solo in circolazione finché qualche hacker non dimostra che è irrilevante.

Previsione del prezzo del BTC per il 1 gennaio 2022 e il 1 gennaio 2023.

Quindi, 1 gennaio 2022 - sto pensando ad un prezzo intorno ai 90.000 - 92.000 dollari.

E il 1 gennaio 2023?

Penso che sarà da qualche parte intorno ai 125.000 dollari, ma dopo che avrà raggiunto un picco sopra i 150.000 dollari.

Ultimo ma non meno importante, mi piacerebbe che tu potessi mostrare ai nostri fan il tuo orologio - è assolutamente incredibile. Dove hai preso quel ragazzaccio e dove potrei averne uno?

Questi ragazzacci sono stati creati originariamente nel 2015, e sono un NFT - lo puoi vedere stampato proprio lì sull'orologio - 1 su 200. Questo è un NFT buono come qualsiasi cosa che comprerete in forma digitale perché gli NFT hanno solo una cosa che lo rende un NFT - la reputazione del creatore dell'NFT. Quindi la reputazione del creatore dell'orologio è stampata proprio lì sull'orologio e indica quale di questo tipo di NFT è. Quando si esaurisce, lui inventa un nuovo design fino a che non si esaurisce anche quello. Ha già venduto tre design leggermente diversi e sta lavorando ad un quarto.Lo puoi trovare in un sito web chiamato cryptomatic.io o google 'bitcoin watch' e non sono costosi - sono solo circa 800 dollari. Ma accetta solo bitcoin quindi dovrai vivere con questa decisione per il resto della tua vita.

Tone, grazie mille, apprezzo il tuo tempo, i migliori auguri.

_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN