15 gen 2022 · 5 min read

TradFi-DeFi: solo DeFi è un’utopia possibile?

 

DeFi
Fonte: Squid Game, screenshot video / YouTube

La finanza decentralizzata o DeFi è già al livello delle società finanziarie multinazionali globali in termini di capitalizzazione di mercato e volumi giornalieri. Il software open source originariamente sperimentale per la finanza peer-to-peer automatizzata è diventato un importante settore globale in un solo anno.

I nuovi partecipanti alla DeFi erano inizialmente sminuiti dai giganteschi operatori storici del settore: i fornitori centralizzati, istituzionali e aziendali di prodotti e servizi finanziari. Ma quello che è iniziato come un concorso David contro Golia è diventato un'interessante battaglia di novità contro la tecnologia finanziaria tradizionale.

Analogamente a un'attività di gestione patrimoniale tradizionale, i protocolli DeFi, in generale, hanno un valore prescritto in base al loro AUM [Assets Under Management]. Nel mondo della DeFi, questo è noto come Total Value Locked (TVL), la quantità di capitale depositata dagli utenti per guadagnare un rendimento sui loro token. Attualmente, il settore DeFi ha una TVL stimata superiore a 165 miliardi [USD] in prestiti, exchange e pool di liquidità. I principali protocolli DeFi includono AAVE, Curve Finance, Compound Finance, nonché Uniswap e Sushiswap.

Se il TVL per token, app e protocolli di finanza decentralizzata continua ad apprezzarsi rapidamente come ha fatto, insieme agli sviluppatori che migliorano gli strumenti per l'uso su larga scala e mainstream, la DeFi sembra essere il prossimo passo in avanti esponenziale nella finanza globale, non diversamente dall'ascesa di Internet, smartphone e cloud computing.

Motivi principali dell'aumento della DeFi

Uno dei motivi principali dell'aumento esponenziale della DeFi è la sua flessibilità e sicurezza. Il settore sfrutta la blockchain come un'unica fonte di fiducia, piuttosto che fare affidamento su regolatori e organi di governo centrali che possono limitare l'accesso al mercato e l'innovazione. Fa tutto questo offrendo un livello di veridicità trustless che è praticamente impossibile nel sistema esistente. Di conseguenza, la DeFi sta attingendo un'enorme quantità di talenti dal settore finanziario tradizionale, che percepisce il settore come un naturale passo successivo nell'evoluzione della finanza.

Da una prospettiva utopica, e sulla sua attuale traiettoria, la DeFi sembra essere destinata a eliminare la necessità di quasi il 90% di tutte le offerte materiali di TradFi [finanza tradizionale].

Affinché questa visione si realizzi, tuttavia, il settore deve superare, o potenzialmente schierarsi con, poteri come le banche centrali e i governi, i quali tirano tutti i cordoni della borsa delle economie mondiali. Naturalmente, ci sarà resistenza da parte di questi operatori finanziari storici, ma alla fine, il denaro dovrebbe fluire verso quei prodotti più innovativi ed efficienti fino al consumatore finale.

Coesistenza tra DeFi e TradFi

Detto questo, i regolatori e i prodotti DeFi sono attualmente a un bivio. Non esiste, infatti, alcuna legislazione attuale che contenga i prodotti che stiamo vedendo uscire dalla DeFi. La vecchia legislazione utilizzata per la finanza tradizionale semplicemente non funzionerà, semplicemente per la natura del settore degli asset digitali nel suo insieme. Questo scontro può essere visto più chiaramente ora attraverso la SEC [US Securities and Exchange Comission] che cerca di regolamentare le stablecoin digitali come USDC, poiché credono che siano "titoli azionari". Questa lotta è appena iniziata e sospetto che vedremo molte sentenze sugli asset digitali uscire dai tribunali, come abbiamo fatto in Canada per quanto riguarda il loro ETF [exchange-traded fund] su Bitcoin quotato.

Tuttavia, mentre la DeFi può rappresentare una minaccia esistenziale per le sue controparti TradFi, la coesistenza non è esclusa, e nemmeno dovrebbe esserlo.

Per rimanere rilevanti e offrire ai propri clienti il ​​miglior servizio possibile, le banche e le istituzioni finanziarie dovrebbero abbracciare la DeFi e integrare il settore nelle loro offerte. Anche questo non è semplicemente teorico. Sono già stati creati strumenti per rendere la DeFi più accessibile alle società finanziarie esistenti e le piattaforme stanno lavorando duramente per espandere la loro capacità di fornire questo tipo di servizi a tutti gli utenti.

Ad esempio, l'anno scorso il popolare browser wallet DeFi, Metamask, ha annunciato che avrebbe offerto una versione di livello istituzionale della sua applicazione, completa di strumenti professionali e opzioni di controllo. Questo è nel tentativo di offrire alle istituzioni i mezzi per integrare un trading desk DeFi completo, il tutto mantenendo il livello di sicurezza e supervisione previsto dalle principali aziende.

Inoltre, ci sono segnali che TradFi stia iniziando a abboccare. Di recente Mobilum, una società tecnologica focalizzata sul rendere più accessibile la finanza tradizionale, ha rivelato di aver integrato la blockchain Polygon per consentire ai propri clienti di salire e scendere facilmente dalle rampe verso l'ecosistema Polygon/Ethereum DeFi. Questo offre un percorso più semplice per i consumatori curiosi di immergersi nella DeFi, che è stata tradizionalmente troppo tecnica per molti.

Nel complesso, consentire alle masse un accesso sicuro e regolamentato alla DeFi riporterebbe le istituzioni finanziarie tradizionali al posto di guida e renderebbe il settore della DeFi ampiamente più favorevole ai consumatori. Mentre i pensieri sull'accesso sanzionato dalle banche e sulla regolamentazione imposta probabilmente disattiverebbero i sostenitori più accaniti della DeFi, potrebbe essere un "male"necessario se la DeFi vuole passare dalla periferia al mainstream.

In definitiva, e in qualche modo ironicamente, anche se la DeFi continua a consumare lentamente TradFi, alla fine potrebbe risultare che uno potrebbe non essere in grado di sopravvivere senza l'altro.

______

 

Will Hamilton è Head of Trading & Research presso TCM Capital, una consociata interamente controllata di Token Capital Management & Technologies Pte Ltd.

__________

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______

Per saperne di più:

Previsioni 2022 del settore DeFi
- Crypto Industry Insiders Share Top Ethereum, DeFi, Gaming, and TradFi Trends for 2022
- Ethereum continuerà mantenere il suo dominio nella DeFi?
- US Regulator Calls For Stablecoin Bank Regulation, Coordinated Regulatory Approach To Crypto
- Come la DeFi può aiutare a ridurre il divario di ricchezza
- Centralizzazione: la causa principale degli hack nella DeFi