Home In EsclusivaSondaggio

Quando il prezzo del Bitcoin arriverà al suo prossimo grande picco? Quanto in alto andrà?

Di Dr. Bruce Ng
Quando il prezzo del Bitcoin arriverà al suo prossimo grande picco? Quanto in alto andrà? 101
Source: iStock/Jacob Wackerhausen

Il Dr. Bruce Ng è un formatore nel campo della tecnologia Distributed Ledger (DLT) ed è analista di cripto-tecnologia leader per Weiss Cryptocurrency Ratings da poco dopo il loro lancio.
__________

Come stimare il "vero" valore di Bitcoin? O, meglio ancora, come prevedere quanto varrà al prossimo grande picco?

A differenza dei modelli di valutazione delle azioni, non esiste alcuna società, nessuna dichiarazione di profitti e perdite e nessun rapporto prezzo/utili. Non esiste inoltre alcun bilancio. Ergo, nessun modello di valutazione delle azioni.

Tuttavia, diverse persone hanno escogitato modelli di valutazione. Tutti sono oggetto di accesi dibattiti.

Chris Burniske, ad esempio, basa la sua valutazione sul modello “equation-of-exchange”.

Kyle Samani lo fa basandosi sul modello “market-share-capture”.

Tentativi coraggiosi! Il problema è che entrambi si basano su alcuni presupposti scivolosi, come la velocità del denaro.

Nel mezzo di questa polemica carica di controversie, sono particolarmente incuriosito dal modello di valutazione “Stock-to-Flow (S2F)” proposto da “PlanB,” un esperto di analista quantistica sulle cripto.

È uno dei modelli di valutazione cripto più specifici e accurati che ho visto finora. Tutto basato su fattori misurabili reali che riflettono la scarsità.

Cos'è esattamente lo Stock-to-Flow?

Molto semplicemente, è l'attuale offerta circolante divisa per la quantità prodotta ogni annualmente. E può funzionare praticamente per qualsiasi commodity.

Quando il prezzo del Bitcoin arriverà al suo prossimo grande picco? Quanto in alto andrà? 102

Prendi l'oro, ad esempio. Nel grafico sopra, l'oro ha un valore Stock-to-Flow (S2F) di 62.

Significa che al tasso di produzione odierno, occorrerebbero 62 anni per uguagliare l'attuale stock di oro estratto presente nel mondo.

È quindi relativamente scarso. In base a questa metrica, infatti, l'oro è quasi tre volte più scarso dell'argento, che ha un S2F attuale di soli 22.

Ora, ti interessa indovinare qual è il rapporto stock-to-flow di Bitcoin in questo momento?

Risposta: quasi 27.

Esatto. Basandosi rigorosamente su questa misura e mantenendo costanti tutti gli altri fattori, sarebbero necessari 27 anni per ricreare l'attuale quantità di Bitcoin in circolazione.

Quella metrica di scarsità è simile a quella dell'argento? Per adesso si. Ma …

Circa ogni quattro anni, il protocollo Bitcoin impone un importante cambiamento chiamato "halving" (dimezzamento): una riduzione del 50% della ricompensa in blocchi che i minatori ricevono per la creazione di nuovo Bitcoin. E il prossimo halving è previsto all'incirca a maggio 2020.

Allo stato attuale, BTC viene prodotto ad una velocità di 12,5 BTC (ovvero il premio di blocco) ogni 10 minuti. Da maggio 2020, questo premio per blocco sarà dimezzato a 6,25 BTC.

E ripeto: Questo dimezzamento è richiesto dal protocollo Bitcoin. E deve avvenire circa ogni quattro anni.

In che modo l'halving di Bitcoin si adatta al modello Stock-to-Flow?

Quando il prezzo del Bitcoin arriverà al suo prossimo grande picco? Quanto in alto andrà? 103

La tabella sopra fornisce alcune risposte. Tiene traccia e predice il prezzo del Bitcoin in base al modello Stock-to-Flow e al dimezzamento periodico del Bitcoin.

In sostanza, ecco come funziona ...

Primo, la linea blu mostra il prezzo di Bitcoin come previsto dal modello Stock-to-Flow.

Secondo, la linea rossa tratteggiata mostra i prezzi dei Bitcoin fino ad oggi.

Terzo, facciamo la domanda critica: quanto funziona bene? La risposta …

Il modello combacia con i prezzi reali con una precisione del 95%

Naturalmente, nel mondo reale, ci sono picchi periodici seguiti da forti pullback. Ma nel complesso, i prezzi dei Bitcoin seguono con notevole aderenza la previsione Stock-to-Flow a forma di scala.

Un modo per valutarne l'accuratezza è utilizzare una metrica statistica chiamata R2, che misura quanto i dati si adattino al modello. E in questo caso, la statistica R2 è al 95%. Un'ottimo risultato.

Un altro indizio sull'accuratezza del modello: la previsione della scala del modello (linea blu) può essere convertita in una curva uniforme (la linea grigia). Nel tempo, quella curva ha dimostrato di essere una linea di supporto per il prezzo del Bitcoin.

In altre parole, quando il mercato dei Bitcoin scende, tende verso il basso vicino o su quella linea grigia!

Un terzo argomento per la validità del modello è l'effettivo impatto degli halving passati sul prezzo del Bitcoin, come mostrato nella tabella seguente ...

Quando il prezzo del Bitcoin arriverà al suo prossimo grande picco? Quanto in alto andrà? 104

Quando bitcoin raggiungerà il suo prossimo massimo? E quanto varrà?

Sfortunatamente, Bitcoin è troppo giovane per rispondere a entrambe le domande con certezza. Abbiamo a malapena un decennio di storia statistica. E i dati della prima parte di quel decennio, quando il trading di Bitcoin era illiquido, non sono molto affidabili.

Con questo avvertimento, tuttavia, non è irragionevole fissare alcune aspettative, come segue:

Innanzitutto, sappiamo che il prossimo dimezzamento avverrà intorno a maggio del prossimo anno. Quindi, sulla base degli halving del 2012 e del 2016, i tempi del prossimo massimo di Bitcoin dovrebbero essere circa uno o due anni dopo, già a maggio 2021 o a maggio 2022.

Quindi, arriveremo al numero più importante di tutti: il prezzo più probabile di Bitcoin al prossimo massimo.

Nessuno può predire quali sorprese il futuro possa offrire. Ma dopo l'halving del 2020, il modello prevede un prezzo per Bitcoin compreso tra 50.000 e 100.000 USD.

Inoltre, sappiamo che in tutti i massimi storici, il picco effettivo ha superato per un breve periodo il massimo previsto del modello.

Cosa succederebbe se Bitcoin raggiungesse quei prezzi previsti? Le corrispondenti capitalizzazioni di mercato per un Bitcoin a 50.000 e 100.000 USD sarebbero rispettivamente di circa 920 miliardi di dollari e 1,8 trilioni di dollari.

Sembra un sogno irrealizzabile? Bene, allora considera che 1,8 trilioni di dollari sono in realtà piccoli rispetto alla capitalizzazione totale di mercato dell'oro, che oggi è di 7 trilioni di dollari.

Tieni solo a mente una cosa: il prossimo halving non avverrà prima di maggio 2020. Quindi, c'è ancora tempo per accumulare Bitcoin e altre criptovalute prima che le potenti forze dietro questo modello inizino a prendere piede.

Più Articoli