Cos'è Ethereum 2.0?

ethereum 2.0
Fonte: Adobe Stock.

Ovunque guardi al giorno d'oggi, c'è un "killer di Ethereum". A volte, sembra che i cavalieri del protocollo compaiano mensilmente in armature completamente codificate per uccidere il drago del cyberspazio di nome Ethereum. Essi credono che il regno di Ethereum si concluderà con le elevate commissioni sul gas di Ethereum, le basse transazioni al secondo e le qualità rivoluzionarie del protocollo blockchain.

Sebbene sia certamente possibile che il futuro Ethereum non sarà la blockchain preferita per la creazione di applicazioni decentralizzate (dapps), migliaia di progetti sono già stati costruiti sulla blockchain di Ethereum. Dal più grande exchange decentralizzato Uniswap al più grande marketplace NFT in OpenSea, la comunità di Ethereum sta crescendo a un ritmo rapido.

Ciò che ha fatto credere a molti che il progetto Ethereum raggiungerà nuove vette è il tanto atteso aggiornamento Ethereum Serenity, altrimenti noto come Ethereum 2.0. Impostato per essere rilasciato nel 2022, i fan di Ethereum sperano che riuscirà ad alleviare tutti gli attuali problemi di Ethereum. La data di rilascio nel 2022 ha preoccupato gli appassionati di Ethereum sul fatto che altri progetti blockchain possano raggiungerlo nel frattempo.

Solo il tempo dirà se il vantaggio del first mover di Ethereum continuerà la sua solida posizione come la seconda migliore criptovaluta al mondo (misurata dalla capitalizzazione di mercato). Fino ad allora, diamo un breve sguardo alle promesse di Ethereum 2.0.

Cos'è Ethereum 2.0?

Ethereum Serenity, o Ethereum 2.0, non è una criptovaluta alternativa. È meglio pensare a Ethereum 2.0 come un aggiornamento della rete Ethereum. Questo aggiornamento tenta di affrontare molti problemi chiave della blockchain, come scalabilità, usabilità e sostenibilità. Sebbene Ethereum abbia raggiunto livelli di valutazione di mercato senza precedenti quest'anno, progetti popolari come Cardano, Zilliqa, Solana, Algorand e altri potrebbero potenzialmente minacciare la posizione di Ethereum come seconda moneta cripto più grande, se non risolve molti dei suoi problemi.

Non sorprende che i protocolli più recenti vantino transazioni più elevate al secondo, migliori soluzioni di scalabilità e commissioni di rete che non rompono la banca. La tecnologia più recente ha spesso un vantaggio rispetto alla tecnologia precedente, poiché anni di sviluppo si svolgono nel rafforzamento delle blockchain, quindi sono necessari aggiornamenti per tenere il passo con la tecnologia precedente. Ethereum non fa eccezione.

Usabilità

Ethereum, nel suo stato attuale non aggiornato, è stato colpito da enormi commissioni di transazione, chiamate commissioni del gas. Le commissioni del gas vengono pagate per fornire l'energia necessaria per convalidare ed elaborare le transazioni sulla blockchain di Ethereum. Queste commissioni elevate si verificano quando la rete è impegnata nell'elaborazione di tonnellate di transazioni. Anche effettuare una semplice transazione su applicazioni decentralizzate può costare fino a 200 USD nei giorni di punta. Per le balene che hanno milioni di dollari di ETH con cui giocare su applicazioni di finanza decentralizzata (DeFi), questo può sembrare un gioco da ragazzi. Tuttavia, per la persona che fa un lavoro dalle 9 alle 17, sborsare oltre 200 USD per trasferire un simpatico mostro digitale NFT in un videogioco non è appetibile.

Ciò ha reso sempre più difficile per gli utenti medi partecipare ad applicazioni Ethereum come il trading di criptovalute su Uniswap o l'acquisto di un gatto digitale su CryptoKitties. L'usabilità della blockchain subirebbe un duro colpo, poiché la barriera all'ingresso sarebbe troppo alta per l'utilizzo da parte della persona media.

Scalabilità di Ethereum

Immaginiamo che queste commissioni sul gas siano in realtà abbastanza basse da consentire all'utente medio di criptovalute di non battere ciglio quando effettua transazioni, come 0,25 USD per transazione invece di 80 volte tale importo con 200 USD. Ethereum può elaborare solo 15 transazioni al secondo (tps) a partire da adesso. In confronto, Visa fa circa 1.700 tps, più di cento volte la versione non aggiornata di Ethereum.

Sebbene la velocità di transazione di Ethereum sia tre volte maggiore dei 5 tps di Bitcoin, se le applicazioni decentralizzate saranno all'ordine del giorno, dovrebbero almeno essere vicine alla velocità degli strumenti finanziari tradizionali come Visa. È difficile immaginare che Ethereum sia scalabile come le istituzioni finanziarie tradizionali quando la velocità delle transazioni rimane ridotta.

Certo, l'utilizzo della tecnologia blockchain sembra molto più veloce rispetto a tutte quelle domande Know-Your-Customer e altri problemi bancari. Con le criptovalute basta inserire semplicemente l'indirizzo del tuo wallet e le riceverai. Anche Bitcoin, la criptovaluta più antica, sembra veloce da trasferire senza problemi. Tuttavia, una volta realizzate le soluzioni di scalabilità, ci saranno ancora più motivi per rivolgersi al mondo decentralizzato per esigenze finanziarie.

Ethereum e Sostenibilità

I meccanismi di consenso Proof-of-Work sono stati attaccati dai media in quanto insostenibili a causa dell'impatto ambientale, anche se è stato dimostrato che le criptovalute non hanno l'impatto ambientale su larga scala che i media sostengono. Anche così, tutto ciò che aiuta a creare un ecosistema più sostenibile e decentralizzato sarà gradito da molti. Proof-of-Stake offre questa soluzione eseguendo nodi di convalida invece di eseguire il mining. Poiché è necessario un immenso input elettrico per estrarre i blocchi in Proof-of-Work, l'esecuzione di nodi di convalida per convalidare i blocchi farà risparmiare tonnellate di energia, rendendo la sostenibilità una realtà.

Serenity, o Ethereum 2.0, in caso di successo, avrà l'usabilità, la scalabilità e la sostenibilità per operare per gli utenti di tutto il mondo. Ciò renderà le applicazioni DeFi come Aave e Compound più facili da eseguire. Se gli strumenti finanziari decentralizzati necessitano di 100 USD per effettuare una singola transazione, non molti crederanno nei protocolli decentralizzati come alternativa alla finanza tradizionale. Inoltre, se ci vuole tale importo per vendere una proprietà digitale o un'opera d'arte, ci si potrebbe chiedere quale sia l'uso diffuso di tutto ciò.

Si spera che Ethereum 2.0 porrà fine a tutte queste preoccupazioni e consentirà alla sua vasta base di utenti in tutto il mondo di continuare a funzionare senza intoppi.

Soluzioni Ethereum 2.0

Si dice che Ethereum 2.0 abbia soluzioni blockchain di nuova generazione a questi problemi. La scalabilità sarà risolta utilizzando un meccanismo di consenso alternativo, o un modo in cui i computer in una rete possono essere d'accordo. Se i computer di tutto il mondo utilizzeranno Ethereum, allora avranno bisogno di un modo per funzionare insieme. L'attuale meccanismo di consenso per Ethereum è Proof-of-Work, che utilizza il mining per convalidare blocchi o set di dati. Questi spesso vengono con alcuni problemi che Proof-of-Stake cerca di risolvere.

Come funziona la Proof-of-Stake?

Invece del mining, che richiede un vasto input elettrico, la Proof-of-Stake utilizza i cosiddetti nodi di convalida per proteggere la rete. I nodi di convalida sono le alternative al mining, in cui gli utenti configurano un nodo per un singolo ETH. Questi nodi, o computer che elaborano la rete, verranno scelti a caso per creare blocchi. I blocchi sono i file crittografici in cui vengono registrati i dati, un registro digitale in crittografia.

Nel mining tradizionale, devi disporre di risorse incredibili per estrarre efficacemente blocchi per Ethereum e altre criptovalute legacy. In questo modo, favorisce fortemente chi ha risorse. Mettendo in staking ETH ed eseguendo nodi di convalida, tutto ciò di cui hai bisogno è un computer decente con una buona CPU o GPU, non un impianto di mining che costa migliaia di dollari. I nodi validatori, a loro volta, hanno le stesse possibilità di una persona con un normale impianto di mining di un blocco e di un'azienda con vaste risorse e più nodi. Non sarà come nel mining, dove una maggiore potenza di calcolo si tradurrà in una probabilità molto più elevata che i blocchi vengano estratti. Ogni nodo validatore avrà le stesse possibilità di ricevere gli stessi premi di blocco. Sebbene un'azienda possa avere un centinaio di nodi di convalida, ciascuno di questi nodi ha le stesse possibilità di ricompense di un nodo computer di una persona normale. Questo perché i premi sono randomizzati. L'azienda avrà maggiori possibilità di ricompense solo perché ne ha un centinaio, non perché il loro rig è più potente.

La minaccia di un attacco del 51% o un attacco che controlla la rete sembra più possibile, tuttavia, non c'è molto incentivo a farlo in quanto svaluterebbe la rete. Immagina di utilizzare poche centinaia di miliardi di dollari per ottenere la quota di maggioranza e controllare tutto Ethereum. Probabilmente perdereste centinaia e centinaia di milioni, forse anche un miliardo, se controllaste la rete e faceste diminuire la fiducia dei milioni di utenti in tutto il mondo.

A prima vista, sembra che la Proof-of-Stake sia un miglioramento complessivo di Proof-of-Work. Questa non è una certezza, tuttavia, dal momento che il protocollo è ancora agli inizi, il che è la principale critica contro il Proof-of-Stake. Il tempo ci dirà se davvero usurperà Proof-of-Work per sempre.

La Beacon Chain

La Beacon Chain è il modo in cui sarà coordinata la futura rete Ethereum e sarà quella che introdurrà il Proof-of-Stake nella rete. Creerà le catene di shard che migliorano la velocità delle transazioni e ingrandiscono la rete. La Beacon Chain è la base di un Ethereum più "sicuro, sostenibile e scalabile". Gestirà il vecchio Ethereum, la rete principale, nel sistema Proof-of-Stake.

La Beacon Chain è la "Fase 0", quindi è davvero l'elemento costitutivo di Ethereum 2.0.

La fusione

È qui che la rete principale di Ethereum si fonderà con Proof-of-Stake utilizzando la Beacon Chain per creare un Ethereum forse migliore. In questo momento, Proof-of-Work protegge ancora la rete Ethereum, in esecuzione in parallelo con Proof-of-Stake. La fusione, che suona come l'inizio di un film epico, è quando questi saranno completamente intrecciati. Il mining cesserà come modo per proteggere la rete. E, secondo Ethereum, questo porterà a "catene di frammenti infinite" e "scalabilità infinita" per Ethereum.

Le catene di Shard

Attraverso 64 catene, le catene di shard espanderanno il carico della rete e consentiranno una "scalabilità infinita" dopo l'unione, mantenendo bassi i requisiti dei nodi. Lo sharding, nel gergo informatico, è un modo per "dividere un database orizzontalmente". In Ethereum, ciò renderà il carico più gestibile per una rete, aumentando la quantità di transazioni al secondo e riducendo la congestione della rete in queste nuove catene, "o frammenti". Le transazioni al secondo previste (tps) saranno 100.000 tps, rispetto alle 10-15 transazioni al secondo di Ethereum ora. Questo è noto come Shard Chain Versione 1: disponibilità dei dati. Shard Chain Versione 2: l'esecuzione del codice fornirà molte più funzionalità agli shard, come l'esecuzione di smart contract e la gestione dell'account.

Pensieri conclusivi

Ethereum è la più grande piattaforma per la creazione di applicazioni decentralizzate. Dopo la sua implementazione, le applicazioni DeFi come Aave e Compound saranno più facili da eseguire. Se gli strumenti finanziari decentralizzati necessitano di 100 USD per effettuare una singola transazione, non molti crederanno nei protocolli decentralizzati come alternativa alla finanza tradizionale. Inoltre, se ci vuole tale importo per vendere una proprietà digitale o un'opera d'arte, ci si potrebbe chiedere quale sia l'uso diffuso di tutto ciò. Serenity di Ethereum tenterà di curare questi problemi.

Con tutti i finanziamenti e le informazioni che vengono messi nel suo continuo sviluppo, così come il suo esercito di fan e sviluppatori, molto probabilmente Ethereum rimarrà rilevante nella blockchain per anni, se non decenni, a venire. Ethereum Serenity, o Ethereum 2.0, sarà il test per vedere se Ethereum continuerà a dominare l'uso su altri protocolli. Solo il tempo dirà se un "killer di Ethereum" ucciderà finalmente la bestia mistica o se Ethereum continuerà a essere la principale rete di applicazioni decentralizzate.

 

Seguici sui nostri canali social:

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______________________

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN