30 ago 2021 · 4 min read

3 Blockchain che cercano di detronizzare Ethereum

Ethereum

Ethereum ha regnato a lungo come il re delle piattaforme di smart contract, grazie in gran parte alla vasta gamma di applicazioni già operanti sulla piattaforma e al numero di sviluppatori che vi costruiscono.

Ma come una delle prime piattaforme di smart contract, sta iniziando a mostrare la sua età e ora sta lottando per tenere il passo con la domanda dilagante di applicazioni decentralizzate. Con le tariffe del gas alle stelle, i ritardi nelle transazioni all'ordine del giorno e numerose altre frustrazioni per l'utente finale, molti sviluppatori stanno iniziando a cercare alternative.

Fortunatamente, ci sono dozzine di concorrenti di Ethereum in costruzione che cercano di detronizzarlo, alcuni dei quali offrono funzionalità con le quali è difficile competere. Qui, diamo un'occhiata a tre piattaforme blockchain tra le più promettenti nel 2021 e oltre.

 

Piattaforma blockchain QAN

Ampiamente riconosciuta come la prima piattaforma blockchain resistente ai quanti, QAN è progettata per ospitare la prossima generazione di applicazioni decentralizzate (DApp) veramente sicure.

Con il rapido miglioramento delle capacità di calcolo quantistico grazie ai recenti progressi compiuti da aziende come IBM, Fujitsu, Google e Honeywell, i computer quantistici si stanno rapidamente avvicinando alla capacità di violare i sistemi di crittografia della generazione attuale, tra cui SHA256 di Bitcoin e KECCAK-256 di Ethereum. Se mai violato, questo potrebbe decimare le due piattaforme e qualsiasi altra piattaforma che abbia una sicurezza altrettanto obsoleta.

Oltre ad essere a prova di attacco quantistico, QAN si distingue anche da Ethereum e dalla maggior parte delle altre blockchain grazie alla sua estrema attenzione all'esperienza degli sviluppatori. La piattaforma è progettata per rendere la creazione di DApp un'attività incredibilmente semplice accessibile anche a chi ha un'esperienza di sviluppo limitata. In breve, QAN consente ai costruttori di creare e distribuire le proprie DApp in pochi minuti, rispetto a ore o giorni con altre piattaforme.

Grazie al suo hardware 1-click e l'implementazione del cloud, il supporto per lo sviluppo multilingue (inclusi C, C++, Rust, ecc.) e il supporto per un massimo di 97.000 transazioni al secondo (tps), QAN è ben posizionato per sperimentare un'esplosione di innovazione con l'imminente rilascio della sua rete principale nel primo trimestre del 2022.

Piattaforma blockchain Polkadot

L'interoperabilità sta diventando un pilastro incredibilmente importante nel settore  della blockchain.

Con un numero sempre maggiore di progetti che cercano di essere distribuiti su più catene e di creare un ecosistema di partner e interazioni cross-chain, ora c'è una forte necessità di una piattaforma in grado di supportare questi progetti.

Polkadot sta rapidamente emergendo come la prima scelta per molti di questi progetti, grazie alla sua capacità di collegare qualsiasi blockchain esistente con una gamma di catene future basate su Polkadot, senza richiedere alcuna modifica al livello di base. Ciò consentirà trasferimenti di informazioni e valore della catena any-to-any, contribuendo a eliminare l'approccio chiuso allo sviluppo delle applicazioni, offrendo agli utenti l'accesso alle migliori funzionalità di ogni catena connessa.

Oltre al suo impressionante supporto per le interazioni tra catene, Polkadot vanta anche una funzione di aggiornamento a prova di futuro, che gli consente di aggiungere nuove funzionalità e correggere bug senza biforcare la catena e causare uno scisma nella comunità. Combina questo con un'estrema scalabilità e un consenso Nominated Proof-of-Stake (NPoSs) a prova di bassa energia e Polkadot si presenta come una potente piattaforma per gli sviluppatori.

Con le aste di Parachain che entreranno in vigore entro la fine dell'anno e la prima ondata di blockchain interoperabili lanciata poco dopo, potremmo essere proprio al culmine di un nuovo futuro interoperabile di blockchain.

Piattaforma blockchain Velas

Oltre alla blockchain, l'intelligenza artificiale è ampiamente considerata una delle tecnologie fondamentali degli anni e dei decenni a venire, con strumenti basati sull'intelligenza artificiale destinati a rivoluzionare praticamente ogni settore.

Non c'è da sorprendersi, quindi, che le due cose alla fine si siano incrociate, e che sia emersa una piattaforma blockchain che sfrutta il potere dell'IA per iterare se stessa e adattarsi ai cambiamenti nella domanda della rete.

Velas è esattamente questo. La piattaforma sfrutta la crittografia all'avanguardia e l'intelligenza artificiale per produrre una blockchain autogestita e adattiva in grado di sostenere e adattarsi agli stress che derivano dal supporto di applicazioni decentralizzate altamente scalabili.

Costruito sulla base del codice di Solana, anche se con alcune modifiche, Velas è costruito per supportare un ecosistema di DApp e prodotti in rapida espansione. La piattaforma sfrutta un esclusivo meccanismo di consenso basato sull'intelligenza artificiale, noto come AIDPOS, per massimizzare la stabilità e la scalabilità della blockchain per garantire un'esperienza coerente su tutte le DApp.

La piattaforma è recentemente migrata alla sua rete principale 3.0, portando con sé una suite di funzionalità di nuova generazione, tra cui una piattaforma di social media nota come BitOrbit, il supporto per asset sintetici e un nuovo meccanismo di sicurezza noto come Velas Vault. Con questo, Velas mira a fornire un ecosistema completo che gli sviluppatori possono utilizzare per produrre potenti applicazioni.

Dichiarazione di non responsabilità: la sezione Industry Talk presenta approfondimenti degli attori del settore delle criptovalute e non fa parte del contenuto editoriale di Cryptonews.com.

________

Seguici sui nostri canali social:

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
________ 

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN