Home News

66.000 Trader cripto spagnoli avvertiti di pagare le tasse sui loro guadagni

Di Tim Alper
66.000 Trader cripto spagnoli avvertiti di pagare le tasse sui loro guadagni 101
Fonte: Adobe/Hugh O'Neill

O più cittadini spagnoli che mai hanno scambiato in criptoasset nell'ultimo esercizio finanziario o le autorità fiscali del paese sono diventati più abili nel monitorare le attività dei cittadini legate ai criptovalute. Questo sembra essere la situazione dopo che le autorità fiscali spagnole hanno dichiarato di essere pronte a inviare oltre quattro volte più lettere di avvertimento per il pagamento di tasse sulle criptovalute rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Secondo Europa Press, il servizio di entrate spagnolo, Agencia Estatal de Administración Tributaria (AEAT), pubblicherà 66.000 lettere di avvertimenti per i civili nell'ambito di una campagna contro l'evasione e il mancato pagamento di imposte sugli utili di trading di criptovaluta.

La campagna dell'agenzia inizierà oggi e durerà fino al 30 giugno. I trader di criptovalute nel paese che avevano sperato in una tregua mentre il paese combatte il micidiale coronavirus dovrà probabilmente ripensarci.

L'AEAT ha iniziato a mettere in guardia i trader di criptovalute che avrebbero dovuto presentare dichiarazioni sui loro guadagni l'anno scorso, quando ha emesso circa 14.700 lettere di avviso .

L'AEAT ha anche inviato lettere di avvertimento simili ai proprietari che guadagnano soldi affittando le loro proprietà, così come alle persone che si ritiene stiano guadagnando denaro da flussi di entrate dall'estero e da imprese commerciali straniere.

A gennaio, l'agenzia fiscale ha dichiarato che intendeva intensificare il controllo sulle criptovalute quest'anno , con l'entrata in gioco di una serie di nuovi metodi di monitoraggio.
____
Scopri ancora:
Spanish Red Cross Rejects Crypto While Italians Raise USD 20K in Bitcoin
Regulator May Ban La Liga Football Clubs’ Crypto Sponsorship Deals

Più Articoli