19 maggio 2021 · 6 min read

Solito crollo di Bitcoin: gli orsi dominano nel breve termine, poi verrà il tempo dei tori

Gli addetti ai lavori dell'universo cripto hanno cercato di identificare le diverse cause dell'ultima caduta di bitcoin (BTC) che ha trascinato l'intero mercato verso il basso e sembra che la storia e gli argomenti si stiano ripetendo ancora una volta: molti sono ribassisti a breve termine e rialzisti a lungo termine.

Fonte: Adobe/Rawpixel.com

Oggi, BTC è sceso sotto i 40.000 dollari e la società di analisi cripto Coin Metrics l'ha trovato "inevitabile" anche prima che ciò accadesse. Nonostante i veterani di BTC sembrano "pronti a superare la tempesta e a continuare a resistere a lungo termine", visti i principali aggiornamenti in arrivo quest'anno, gli analisti di Coin Metrics hanno fornito due ragioni per l'attuale calo.

Il primo è il cambiamento di posizione di Elon Musk su BTC e il suo ritorno a dogecoin (DOGE), combinato con la decisione di Tesla di rimuovere BTC come opzione di pagamento, cosa che ha esasperato il dibattito sul consumo di energia di Bitcoin.

Il secondo motivo è la natura ciclica dei mercati cripto. "Nonostante la reazione istintiva ai Tweet di Musk, la recente flessione di BTC sembra far parte di una tendenza più ampia. I mercati delle criptovalute tendono ad essere ciclici e passano da periodi di dominazione di BTC a periodi in cui gli asset a bassa capitalizzazione regnano sovrani".

E attualmente, sembra che ci troviamo in un ciclo di altcoin, gran parte del quale è caratterizzato dall'impennata di ethereum (ETH) che sta superando BTC. Inoltre, ciò che il ciclo ha portato è l'ascesa dei "concorrenti di Ethereum", tra cui Ethereum Classic (ETC), che ha provocato un calo del predominio di BTC, nonché un aumento del volume degli scambi per gli asset a bassa capitalizzazione.

I commentatori online hanno ribadito quanto riportato in precedenza: che le persone sembrano passare da BTC a ETH.

Inoltre, un motivo in più per il calo è ancora una volta il FUD (paura, incertezza, dubbio) causato dal divieto sulla criptovaluta  della Cina.

"Questo è l'ultimo capitolo della Cina che stringe il cappio intorno alle criptovalute", ha detto a Bloomberg TV Antoni Trenchev, co-fondatore del prestatore di criptovalute Nexo.

Inoltre Matt Maley, Chief Market Strategist di Miller Tabak + Co, ha indicato un'altra potenziale causa che potrebbe aver aiutato il calo dei prezzi: il sondaggio ai gestori di fondi promosso dalla Bank of America (BofA) mostra che "Andare Long su Bitcoin" è il trade più affollato attualmente al mondo .

"Quando un asset diventa il trade più affollato nel sondaggio della BofA, in passato ha spesso poi mostrato una battuta d'arresto a breve termine", ha detto Maley a Bloomberg. "Quando si combina questo con le notizie dalla Cina, non è una sorpresa che Bitcoin stia vedendo qualche debolezza in più".

E poi c'è un giro completo da fare, tornando a Musk, poiché la sua presenza nello spazio potrebbe aver effettivamente danneggiato la reputazione delle criptovalute, ha suggerito David Bianco, Chief Investment Officer of the Americas presso DWS Group. "Non credo che i suoi commenti stiano contribuendo a rendere [bitcoin] una classe di asset più seria. Le persone lo guardano e pensano che sia solo una moda passeggera, che ha troppa attenzione da parte della cultura popolare", ha detto Bloomberg. "Gli investitori professionali non vogliono sentire parlare di investimenti durante il Saturday Night Live".

Cosa succederà?

Molti affermano che la ripresa dei prezzi sarà lenta, che l'arrivo degli orsi è imminente a breve termine, ma che dopo quello saremo pronti per una corsa al rialzo.

Dopo la mossa della Cina e gli altri sviluppi, "gli investitori di Bitcoin sono ora in uno stato di paura, una situazione che potrebbe influenzare ulteriori cali di prezzo", ha detto a Cryptonews.com Greg Waisman, co-fondatore della rete di pagamento Mercuryo. "La ripresa di Bitcoin, tuttavia, dipende dallo sforzo coordinato da parte degli investitori sia retail che istituzionali per sfidare la tendenza del mercato e caricare la moneta. Questa ripresa può avvenire in qualsiasi momento poiché la resistenza è limitata in questo momento".

Waisman ha affermato che questo calo è significativo per lo spazio cripto poiché la maggior parte delle altcoin risponde in tandem con il movimento dei prezzi di BTC. "Un calo continuo senza ammortizzatori potrebbe segnalare l' ingresso in un più ampio mercato ribassista", ha aggiunto.

Per Coin Metrics, lo Spent Output Profit Ratio (SOPR) di BTC è sceso al di sotto di 1 il 15 maggio al livello più basso dal 27 febbraio, segnalando che gli investitori stanno vendendo in perdita. "Questo suggerisce che alcuni investitori che hanno acquistato di recente, mentre il prezzo di BTC era vicino ai massimi storici, hanno capitolato e stanno vendendo le loro partecipazioni".

Tuttavia, sebbene non sempre accurato, un SOPR inferiore a 1 ha corrisposto ai minimi del ciclo locale. E questo non è l'unico segno che "il sentimento rialzista si è ripristinato e che il ciclo del mercato locale si sta avvicinando al minimo" - i tassi di finanziamento medi dei futures perpetui di BTC si sono avvicinati allo zero, a volte addirittura scendendo in negativo.

Per Joe DiPasquale, CEO del gestore di fondi crittografici BitBull Capital, "il modello di bitcoin negli ultimi 10 anni è stato quello di aumenti vertiginosi seguiti da cali". Le tendenze sono state massimi e minimi più alti, ha detto a Cryptonews.com, osservando che, sebbene sia sceso dal suo massimo di 63.000 dollari, ha comunque visto un aumento del 300% negli ultimi 12 mesi.

"Il calo del prezzo è un periodo di consolidamento naturale che riteniamo necessario affinché le linee di supporto si formino per un apprezzamento futuro. Rimaniamo rialzisti su bitcoin e fiduciosi che in futuro vedremo bitcoin a 100.000 USD. Ha il suo posto in un portfolio come copertura contro l'inflazione e come vera alternativa all'USD e alternativa digitale all'oro ", ha affermato DiPasquale.

Pankaj Balani, CEO dell'exchange di derivati cripto Delta Exchange, ha affermato che il recupero di bitcoin sarà lento. Nonostante la brusca correzione di BTC a circa 42.000 USD al momento del commento, "non pensiamo che Bitcoin abbia ancora trovato un limite", ha detto, aggiungendo che,

"A differenza dei precedenti cali di Bitcoin - negli ultimi 9 mesi - questa volta non troviamo alcun acquirente che cerca di pescare dal fondo con un brusco movimento al ribasso. La maggior parte dei trader è convinta di un ulteriore ribasso e guarda a a livelli di 35.000-38.000 [USD] su BTC. "

Mentre ha detto che il prezzo salirà alla fine, Ju Ki-young, il CEO del fornitore di analisi cripto CryptoQuant, ha scritto che "manterrà il suo pregiudizio ribassista", fino a quando l'indicatore di "dumping delle balene" "si sarà calmato". Significativi depositi di bitcoin dalle balene di solito indicano il loro dumping, ha detto l'azienda.

Inoltre, secondo QCP Capital, anche se potrebbe esserci un rimbalzo verso i 54.000 USD, poi per la maggior parte del tempo "il quarto trimestre sarà spaventoso, nel senso che le proiezioni trimestrali di settembre e dicembre [della Federal Reserve statunitense] non saranno più in grado di nascondere l'impatto dell'inflazione, soprattutto sull'importantissimo lungo periodo ".

E, come nel caso di ogni calo, l'universo cripto esorta i suoi membri (in particolare i più nuovi) a non farsi prendere dal panico - con alcuni, come il trader
Michaël van de Poppe, che sottolinea "livelli di panico mai visti prima" - per non cedere alla paura, di non ascoltare le critiche a BTC che seguono ogni caduta, e di continuare a hodlare.

Alcuni hanno anche suggerito di sfruttare la possibilità di "accumultare più satoshi"; alcuni hanno notato che "un calo del 40% in un mercato rialzista, indipendentemente dalle notizie, indipendentemente da quanto sembri brutto, ha mostrato empiricamente un profitto assurdo se si tiene duro", e alcuni hanno sostenuto che un "rimbalzo è imminente" dopo che gli investitori spaventati che avevano acquistato a prezzi più alti venderanno, dopodiché è probabile che vedremo BTC a 100.000 USD.

Tutto questo era già successo, hanno detto, e si era concluso con dei guadagni. Tuttavia, come sempre, non ci sono garanzie.

_____

Altre reazioni:

___

__

__

__

__

__

__

___

___

___

___

___

___

____
Maggiori informazioni: 
- Weeks Of Sideways Trading Ahead as Bitcoin Newbies Panic Selling to Hodlers
- Fundstrat's Tom Lee Boosts Bitcoin Target 25% Despite Musk's Criticism

- Bitcoin May Double This Year Despite Energy Concerns - Pantera CEO

- Traders Rotate From Bitcoin To Alts, While JPMorgan Sees Ether As Overvalued
- If History Rhymes, ETH Might Hit USD 19K; Downside Risk Stronger Than BTC's