Ava Labs lancia AvaGPT: il futuro delle conversazioni interattive

Sauro Arceri
| 1 min read

Ava Labs ha annunciato il lancio di AvaGPT, un chatbot basato sull’intelligenza artificiale integrato nella piattaforma Avalanche, che offrirà agli utenti un accesso rapido alle informazioni sui progetti dell’ecosistema. Questa implementazione rappresenta l’ultima delle numerose applicazioni della tecnologia ChatGPT sviluppata da OpenAI nel settore blockchain.

Secondo Kieran McShane, responsabile dei prodotti tecnici di Ava Labs, AvaGPT offre risposte tempestive e precise alle domande degli utenti di Avalanche, fornendo un collegamento diretto con il supporto tecnico. L’iniziativa mira a fornire informazioni affidabili e rapide ai membri della comunità per la costruzione di progetti decentralizzati basati su Avalanche.

AvaGPT è stato creato in collaborazione con Kapa AI, un fornitore di servizi ChatGPT, e integrato nella piattaforma Ava Labs Core. Secondo McShane, il team di supporto e gli ingegneri di Ava Labs hanno guidato lo sviluppo di AvaGPT.

Ava Labs Core, una piattaforma che supporta diverse blockchain tra cui Avalanche, Bitcoin ed Ethereum, sottolinea l’impegno di Ava Labs nell’espandere la propria offerta nel settore delle criptovalute.

Ava Labs è una società con sede a New York fondata nel 2018; nel settembre 2020 ha lanciato la blockchain Avalanche. Questa piattaforma utilizza gli smart-contract e un sistema proof-of-stake (PoS) per le applicazioni decentralizzate (dApp).

Nel giugno 2022, Ava ha introdotto il Core Wallet, un insieme di funzionalità per le dApp dell’ecosistema, seguito dal lancio della versione mobile per Android a dicembre. AvaGPT è l’ultima aggiunta alla suite di strumenti Core.

Anche altre aziende nel settore blockchain, come Alchemy ed Etherscan, insieme a piattaforme di trading come Bybit e Kaito, un motore di ricerca specializzato nel settore Web3, stanno sfruttando la tecnologia ChatGPT.

Tuttavia, è importante notare che sul sito ufficiale del progetto è presente un disclaimer riguardante AvaGPT. Si specifica che né Ava Labs né altri membri della comunità Avalanche possono essere ritenuti responsabili dei contenuti forniti dal chatbot. Inoltre, non vi è alcuna garanzia sulla completezza o accuratezza delle informazioni fornite dal chatbot.

 

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali social