Home NewsBitcoin News

Bakkt batte un altro record di futures Bitcoin, ma c'è un "Ma"

Di Sead Fadilpašić
Bakkt batte un altro record di futures Bitcoin, ma c'è un "Ma" 101
Fonte: iStock/Sergey_P

Bakkt, la recentemente lanciata piattaforma di trading di futures Bitcoin consegnati fisicamente con sede negli Stati Uniti, ha stabilito un altro record, ma è stato accolto con dei "ma".

Anche se Bitcoin (BTC) è crollato a Novembre, la piattaforma ha annunciato che due mesi dopo il lancio di Bakkt, i Bitcoin Futures hanno raggiunto mercoledì il livello record di 4.443 contratti scambiati, il che significa che sono aumentati di oltre il 60% rispetto al record precedente. "Non vediamo l'ora di sfruttare questo slancio mentre ci avviciniamo al lancio dei contratti Bakkt Bitcoin Options il 9 dicembre,” hanno detto.

Anche se molto atteso, il lancio della piattaforma sostenuta dall' Intercontinental Exchange (ICE) è stato alquanto feddo ad ottobre. Ma questo è cambiato rapidamente, non appena la piattaforma ha iniziato a prendere slancio.

Bakkt batte un altro record di futures Bitcoin, ma c'è un "Ma" 102
Fonte: Twitter, @BakktBot

L'annuncio è stato seguito non solo da numerosi commenti di congratulazioni. Alcuni operatori del mercato sono preoccupati per la decisione di lanciare contratti Bitcoin liquidati, mentre Bakkt è stato elogiato per i suoi futures su bitcoin consegnati fisicamente. I futures bitcoin con sottostante fisico di Bakkt sono considerati un punto di svolta per il bitcoin perché, diversamente dai futures bitcoin regolati in contanti (che già negoziano su CME), gli investitori istituzionali finirebbero per detenere bitcoin fisici nei loro portafogli al momento della consegna, il che significherebbe l'adozione "reale" di bitcoin da parte di Wall Street.

Tuttavia, Christopher Giancarlo, che è stato il presidente della Commodity Futures Trading Commission degli Stati Uniti, prima di partire in aprile, ha dichiarato di recente che l'amministrazione Trump ha agito per sgonfiare la bolla Bitcoin del 2017 consentendo l'introduzione di prodotti futures "e ha funzionato". (Per saperne di più: Research: Bitcoin Dropped Due to Bitcoin Futures Launch)

Nel frattempo, il trader ed economista Alex Krüger ha commentato che "Bakkt ha entusiasmato i tori di Bitcoin". Il volume sta crescendo in modo esponenziale, "ma ciò che rende Bakkt speciale per i tori non è il suo volume, ma quanti bitcoin vengono consegnati fisicamente" - ha detto il 15 ottobre e poi il 17 novembre.

Continua spiegando che tra i contratti a termine mensili e giornalieri offerti da Bakkt, il giornaliero è ciò che le persone acquistano per comprare i BTC, che ogni giorno dovrebbero essere consegnati fisicamente nel deposito di Bakkt. Ma "il suo volume è ... zero ... ogni giorno", afferma Krüger.

Ma, in risposta, ‘doublejump’ ha fatto notare che, se la consegna avviene solo alla scadenza, "sarebbe un indicatore in ritardo. Se il volume aumentasse in modo esponenziale, la consegna verrebbe probabilmente eseguita subito", cosa con cui Krüger ha concordato, aggiungendo che "non sarebbe sorpreso se a dicembre venissero consegnati 100 bitcoin completi".

In questo istante (11:33 UTC), le negoziazioni di bitcoin sono a circa 7.480 USD, in crescita del 7% nelle ultime 24 ore, riducendo la perdita settimanale al 6% e la perdita mensile al 21%.

Più Articoli