Binance ripristina gli acquisti con carta di credito (Mastercard) sull’exchange

Christian Boscolo
| 2 min read

Dopo le vicissitudini negli Stati Uniti che hanno portato a una multa da 4 miliardi di dollari per Binance e alle dimissioni del suo CEO Changpeng Zhao “CZ, condannato anche a 4 mesi di carcere, l’exchange negli ultimi tempi sta andando a gonfie vele.

I nuovi dirigenti di Binance sembrano agire con maggiore prudenza e rispetto delle regole, anche per aumentare la fiducia dei partner che erano rimasti scottati dai problemi giudiziari.

Questo cambio di rotta, guidato dal nuovo CEO Richard Teng, sembra piacere alle aziende, tanto che Mastercard ha ripristinato in questi giorni la possibilità di effettuare acquisti con carta di credito sull’exchange, un servizio che era stato interrotto nel 2023.

Il nuovo accordo riguarda per il momento solo gli acquisti, mentre per i prelievi e per la carta di credito dell’exchange non disponibile da diverso tempo, se ne riparlerà più avanti.

Mastercard ripristina i pagamenti con carta di credito sull’exchange


Secondo un portavoce di Binance, Mastercard ha preso questa decisione dopo aver esaminato a fondo l’impegno in termini di conformità dell’exchange.

Anche Mastercard ha confermato la ripresa del servizio ma ha aggiunto che il processo è ancora in fase di revisione:

Negli ultimi mesi abbiamo esaminato i controlli e i processi messi in atto da Binance. È sulla base di questi sforzi che abbiamo deciso di consentire gli acquisti su Binance … questo stato di cose è condizionato dalle revisioni in corso“.

Binance un momento d’oro tra luci e ombre


Situazione complicata per Binance, che sta però vivendo un momento d’oro per quanto riguarda il suo token BNB, schizzato a nuovi massimi e con diverse iniziative di marketing che stanno riscuotendo un ottimo successo.

In primis il suo Launchpool, che permette di “farmare” alcuni progetti crypto prima che vangano listati dall’exchange. Nei giorni scorsi abbiamo assistito, dopo un’iniziale debacle, al grande successo di NOT, ma nel corso dell’anno ci sono stati diversi token che hanno avuto ottime prestazioni.

Nei giorni scorsi Binance ha anche inaugurato il primo Campionato Mondiale di Trading 2024, con numerosi premi per i partecipanti.

Rimangono però anche alcune incertezze e situazioni ambigue, come quella segnalata dal Wall Street Journal, che ha rivelato una vicenda poco chiara relativa al team investigativo anti frode.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Leggi Anche: