Home NewsAltcoin News

L'espansione di Binance negli USA mette in dubbio BNB, blocco degli Stati Uniti annunciato

Di Linas Kmieliauskas
L'espansione di Binance negli USA mette in dubbio BNB, blocco degli Stati Uniti annunciato 101
Source: iStock/akinbostanci

Uno dei principali exchange, Binance, ha confermato che entrerà nel mercato degli Stati Uniti tramite una partnership con una società locale, BAM Trading Services. Ora, una delle principali domande in discussione è cosa accadrà al Binance Coin (BNB), il token nativo dell'exchange, dopo il lancio di Binance.US. Inoltre, l'exchange ha annunciato che bloccherà gli utenti di Binance.com provenienti dagli Stati Uniti entro 90 giorni.

"Binance concederà in licenza al suo partner statunitense BAM le sue tecnologie all'avanguardia realtive al motore e al wallet al fine di lanciare Binance.US, riconosciuto dalla recente approvazione della sua registrazione al FinCEN [The Financial Crimes Enforcement Network] l'11 giugno 2019", ha detto l'exchange, aggiungendo che condivideranno più informazioni "in un secondo momento".

I dettagli sui servizi di trading di BAM sono scarsi. Sembra che la società non abbia un suo sito Web mentre il suo account Twitter è stato creato nell'aprile 2019 ed ha solo un tweet e riguarda la loro partnership con Binance.

Nel frattempo, BNB, che è la settima moneta più grande per capitalizzazione di mercato, ha registrato il più grande calo tra le principali monete nelle ultime 24 ore in quanto il criptoverso sta discutendo su come l'espansione negli Stati Uniti possa influenzare la moneta. In questo istantel (06:11 UTC), BNB è in calo del 5%.
________________________________________

________________________________________

L'economista e trader Alex Krüger sostiene che sia improbabile che "Binance possa spostare gli utenti degli Stati Uniti (riferito al 25-30% del totale) da binance.com a Binance USA." Secondo lui, se non c'è BNB su Binance.US, la richiesta per questa moneta diminuirà.

Anche altri hanno espresso le loro preoccupazioni:

Mentre Binance non era disponibile per un commento immediato, il suo Amministratore Delegato, Changpeng Zhao, ha twittato in precedenza che "ci saranno alcune restrizioni su Binance.com che accompagneranno questo [lancio negli Stati Uniti]"

Successivmente, la società ha spiegato che, a partire dal 12 settembre, i loro clienti negli Stati Uniti non saranno in grado di operare su Binance.com. "Ad alcuni utenti potrebbe essere richiesto di fornire prove che dimostrino che le registrazioni dei loro account sono coerenti con le Condizioni d'uso di Binance", ciò afferma che "Binance non è in grado di fornire servizi a qualsiasi persona degli Stati Uniti".

Mentre l'exchange è già disponibile negli Stati Uniti, lanciando un exchange locale spera di rafforzare la propria competitività.

Più Articoli