14 giu 2022 · 5 min read

Bitcoin, Ethereum e Crypto testano nuovi minimi

Bitcoin
Fonte: Adobe/Xiongmao

Martedì il crollo del crypto market è continuato, con bitcoin (BTC) che è sceso fino a 20.800 USD prima di ridurre alcune delle sue perdite. La significativa svendita è arrivata quando il mercato si è rinforzato per la possibilità di un insolito aumento del tasso di 75 punti base dalla Federal Reserve (Fed) degli Stati Uniti questo mercoledì.

Il prezzo di Bitcoin ed Ethereum

Alle 14:47 UTC, bitcoin si attestava a 22.162 USD, in calo del 5% nelle ultime 24 ore e di quasi il 30% negli ultimi 7 giorni. Allo stesso tempo, ethereum (ETH) è stato scambiato a 1.203 USD, in calo dell'1% per il giorno e del 35% per la settimana.

I dati dell'exchange di derivati CME Group mostrano che le perdite arrivano quando la probabilità di un aumento del tasso di 75 punti base da parte della Fed è aumentata da lunedì.

Da una probabilità del 21,7% di lunedì, ora c'è una probabilità del 91% che la Fed aumenterà i tassi di 75 punti base nella riunione in corso che si concluderà mercoledì questa settimana, a giudicare dallo strumento FedWatch del CME.

crypto market
Fonte: CME FedWatch Tool

Secondo il Wall Street Journal, le banche di investimento come Barclays e Jefferies affermano anche che un aumento di 75 punti base è probabile dopo il rapporto sull'inflazione superiore alle aspettative della scorsa settimana.

"Massicce pressioni di vendita" nel crypto market

Commentando il mercato da una prospettiva più focalizzata sulle criptovalute, l'ex CEO di BitMEX Arthur Hayes ha scritto che il livello di 20.000 USD per BTC e 1.000 USD per ETH sarà fondamentale.

Se questi livelli si rompono, ci si può aspettare una "massiva pressione di vendita" nei mercati spot, mentre i concessionari si coprono, ha detto Hayes, avvertendo che ciò potrebbe persino causare il "fallimento" di alcuni rivenditori over-the-counter privi di copertura.

All'inizio di giugno, ha stimato che da 25.000 USD a 27.000 USD è il minimo di questo ciclo di mercato di bitcoin.

CEO di Galaxy Digital è più ribassista sulle azioni che sulle criptovalute

Bloomberg ha riferito che sebbene il selloff delle criptovalute sia stato brutale, con le criptovalute che sono scese più delle azioni a giugno, il CEO di Galaxy Digital Mike Novogratz è ora più ribassista sulle azioni che sulle criptovalute.

Parlando alla Morgan Stanley Financials Conference, Novogratz avrebbe affermato di ritenere che BTC ed ETH siano "molto più vicini al fondo" rispetto alle azioni, che secondo lui potrebbero scendere di un altro 15%-20%.

Tuttavia, ha anche sottolineato che gli investitori dovrebbero procedere con cautela.

"Finché non vedrò la Fed sussultare, finché non penserò davvero che l'economia vada così male e che  la Fed smettesse di effettuare aumenti , non penso sia il momento di disinvestire davvero molto capitale ”, ha affermato Novogratz.

Il minimo è vicino nel crypto market

La sensazione che il minimo sia vicino nel crypto market è stata condivisa anche da altri, sebbene la maggior parte degli osservatori abbia indicato 20.000 USD come livello chiave da tenere d'occhio.

Steve Sosnick, Chief Strategist presso l'intermediazione azionaria Interactive Brokers, ha riferito a Bloomberg: "Abbiamo eliminato molti dei precedenti livelli di supporto che avremmo stabilito dal periodo di preparazione alla fine del 2020".

Ha continuato a riferirsi alla società di Michael Saylor MicroStrategy come potenzialmente sotto pressione quando bitcoin si avvicina a 20.000 USD. Inoltre ha detto: "Quando c'è questa idea di un potenziale venditore incombente guidato da una richiesta di margine là fuori, sì, il minimo è 20.000 USD".

L'area di 20.000 USD per bitcoin è sotto osservazione a causa dei commenti dell'ex chief financial officer di MicroStrategy Phong Le, secondo cui la società avrebbe bisogno di fornire garanzie aggiuntive per evitare una richiesta di margine su un prestito garantito da BTC da Silvergate Bank se il prezzo scendesse al di sotto di 21.000 USD .

Tuttavia, secondo lo stesso Saylor, l'azienda è ancora al sicuro e non corre il rischio immediato di ottenere una richiesta di margine.

In tutto, MicroStrategy è ora in ribasso di quasi 1 miliardo di dollari sul suo massiccio investimento in bitcoin di quasi 129.218 monete, che ora vale circa 2,9 miliardi di dollari. Il prezzo medio di acquisto della società per BTC era pari a 30.700 USD al 5 aprile, secondo il suo ultimo deposito pubblico.

Nonostante l'enorme crollo, lo stesso Saylor è apparso relativamente imperturbabile martedì, scrivendo in un tweet "aspetta e rimani umile".

Dati tecnici chiave da tenere d'occhio

Un altro indicatore chiave della performance dei prezzi a lungo termine di bitcoin, che è seguito da vicino dai partecipanti al mercato, è la sua media mobile di 200 settimane, che attualmente si attesta a circa 22.350 USD.

Il livello viene osservato poiché BTC non è mai rimasto al di sotto di esso per un periodo prolungato e molti analisti lo vedono come un minimo teorico per il prezzo. Nonostante il prezzo attualmente scambiato leggermente al di sotto di esso, alcuni lo indicano come una potenziale opportunità di acquisto.

In entrambi i casi, l'indicatore non garantisce in alcun modo il raggiungimento del minimo.

Commentando lo stesso, Chris Burniske, partner della società di capitale di rischio incentrata sulle criptovalute Placeholder, ha affermato che sia BTC che ETH stanno "tagliando le 200 settimane [media mobile] come il burro".

"I flussi macro strutturali sono così contro di noi, probabilmente conta solo quando le maree di rischio cambiano, potrebbero presto entrare in un territorio ribassista relativamente inesplorato per le criptovalute", ha scritto Burniske, aggiungendo che "la lotta in corso nei mercati è molto più grande di noi .”

Altri ancora hanno indicato diversi modelli di grafici che, secondo loro, dovrebbero anche offrire un supporto a breve termine per il prezzo di bitcoin.

Tra questi c'era Jurrien Timmer, direttore del colosso dell'asset management Fidelity, che ha affermato che bitcoin ha ora raggiunto il minimo di "un canale discendente ben definito".

Tuttavia, con la prossima mossa della Fed sconosciuta, l'incertezza sul futuro sembra continuare a tormentare gli investitori in criptovalute.
_____

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

___
Scopri di più:
- La Fed potrebbe attaccare l'inflazione più aggressivamente
- Bitcoin, Ethereum & crypto in picchiata
- La performance storica di BTC non è una guida per il futuro
- JPMorgan: Le criptovalute sono migliori degli immobili
- As inflation ‘Mellows Out’, a Bottom in Crypto is Likely in ‘The Back Half of 2022’ – VC Investor
- Crypto & Stocks 'Decoupling' Prediction Flops but There's Still Hope