16 aprile 2021 · 2 min read

L'hashrate Di Bitcoin Scende Dopo L'esplosione Della Miniera Di Carbone In Cina

Fonte: Adobe/hlxandr

Un'esplosione di una miniera di carbone nello Xinjiang, una regione autonoma della Cina, potrebbe aver portato a un calo dell'hashrate di Bitcoin (BTC) in un momento in cui la difficoltà di estrazione di Bitcoin aveva raggiunto un nuovo massimo storico.

Il co-fondatore di Primitive Ventures Dovey Wan ha detto che c'è stata un'esplosione di una miniera di carbone nella regione dello Xinjiang della Cina nordoccidentale che ha portato a una "grave" interruzione di corrente. Per Wan, i risultati di questo incidente includevano la chiusura di tutti i data center e un calo istantaneo dell'hashrate di Bitcoin, la potenza di calcolo della rete.

Secondo il rapporto Reuters dell'11 aprile, ventuno minatori sono rimasti intrappolati in una miniera di carbone allagata. Una sezione della miniera si è riempita d'acqua, provocando interruzioni di corrente. Secondo un rapporto della CCTV del 14 aprile, così come per il rapporto di Bloomberg di ieri, i soccorritori stavano ancora lavorando per salvare i minatori intrappolati, oltre a drenare l'acqua dell'inondazione.

Secondo Wan, "l'esplosione della miniera di carbone è considerata un incidente di sicurezza di alto livello che porta al controllo dell'autorità centrale sulle singole operazioni minerarie e sulle relative agenzie governative locali. Quindi l'attività è stata sospesa mentre sono in corso le ispezioni in loco dell'autorità centrale".

L'attuale hashrate di Bitcoin a 169 EH/s, in calo da 208,5 EH/s registrato alla fine del 15 aprile - un calo del 18,65%. Non è ancora così basso come 143,2 EH/s visto solo un giorno prima.

Bitcoin Hashrate Drops After China Coal Mine Explosion; Difficulty at ATH 102

Fonte: coinwarz.com

Guardando la media mobile a 7 giorni, l'hashrate di Bitcoin è in costante aumento dalla metà del 2017, raggiungendo il suo massimo storico l'11 aprile, quando ha toccato 148,6 EH/s. Il 15 aprile, quel numero era 146,2 EH / s, secondo BitInfoCharts.com.

Nel frattempo, proprio ieri, la difficoltà del mining di bitcoin, o la misura di quanto sia difficile competere per i premi minerari, ha raggiunto anche un nuovo ATH. La difficoltà è salita dell'1,92%, raggiungendo 23,58 T.

Alle 9:10 UTC, BTC viene scambiato a 61.193 USD, in calo del 5% dal suo massimo storico recentemente guadagnato. Il prezzo è sceso del 2% in un giorno e è aumentato del 5% in una settimana.

 

Per saperne di più:
- Bitcoin Miners Might Solve Ukraine’s Energy Spending Woes
- A Closer Look at the Environmental Impact of Bitcoin Mining
- Proof-of-Disagreement: Bitcoin's Work vs. Ethereum's Planned Staking
- This Is How Satoshi Nakamoto Defended Bitcoin Mining & Converted A Skeptic
- Ethereum Moves Ahead With Plans for Earlier Transition to Proof-of-Stake
- Bitcoin Mining in 2021: Growth, Consolidation, Renewables, and Regulation
- Bitcoin Miners Buy Oversupplied Energy, Turn To Renewables - Nic Carter