Bitcoin in calo mentre Fitch mette sotto osservazione il rating degli Stati Uniti per lo stallo sul tetto del debito

Sauro Arceri
| 2 min read

Il prezzo di Bitcoin è sceso brevemente sotto il livello di 26.000 dollari il 25 maggio, a causa del panico degli investitori dovuto alla partigianeria politica nei colloqui sul tetto del debito.

La nota agenzia di rating Fitch ha messo sotto osservazione negativa il rating “AAA” degli Stati Uniti, in quanto il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e i repubblicani non sono riusciti a raggiungere un accordo bipartisan sul tetto del debito.

Il mercato delle criptovalute ha subito un ulteriore calo del 2% giovedì, continuando nel trend negativo di questa settimana. Il mercato globale delle criptovalute è ora al di sotto di 1,10 trilioni di dollari, con le principali altcoin come Ethereum, XRP, Cardano, Polygon e Solana prossime a rompere i livelli di supporto chiave.

Fitch potrebbe declassare il rating degli Stati Uniti a negativo a causa dell’impasse sul tetto del debito


L’agenzia di rating Fitch ha posto l’Issuer Default Rating (IDR) a lungo termine in valuta estera degli Stati Uniti, pari a “AAA”, sotto osservazione negativa. Fitch ha dichiarato che declasserà il rating se l’amministrazione del presidente Joe Biden e i repubblicani del Congresso non aumenteranno il limite del debito entro il 1° giugno.

Il Segretario al Tesoro Janet Yellen ha avvertito che il Tesoro degli Stati Uniti esaurirà i fondi entro il 1° giugno. Il conto generale del Tesoro è sceso a 57 miliardi di dollari dai 316 miliardi di dollari di maggio, con un saldo iniziale di 636 miliardi di dollari per l’anno fiscale in corso.

Il declassamento di Fitch avrà ripercussioni sui titoli di Stato, sui buoni del tesoro e sui rating post-default del Paese. Un declassamento del rating degli Stati Uniti da parte di S&P nel 2011 ha causato altri declassamenti e una massiccia svendita dei mercati azionari.

“Tuttavia, riteniamo che sia aumentato il rischio che il limite del debito non venga innalzato o sospeso prima della data X e di conseguenza che il governo possa iniziare a non pagare alcuni dei suoi obblighi”.

Il mercato azionario asiatico ha aperto in ribasso a causa dell’aumento del rischio di default del debito statunitense e dell’esaurimento dei fondi da parte del Tesoro questa settimana. Il presidente della Camera Kevin McCarthy si è detto fiducioso di trovare un accordo prima della scadenza del 1° giugno, ma il ribasso è già iniziato a causa dell’incertezza sul tetto del debito.

Nel frattempo, il dollaro USA è salito oltre i massimi di due mesi, con l’indice del dollaro USA (DXY) che è salito oltre 104. Secondo il CME FedWatch Tool, la probabilità di una pausa nel rialzo dei tassi da parte della Fed americana a giugno continua a diminuire.

Il prezzo di Bitcoin romperà sotto la 200-WMA


Il prezzo di BTC dovrebbe concludere la settimana al di sotto della media mobile ponderata a 200 giorni (200-WMA). Se il prezzo non riuscirà a rimbalzare prima della chiusura della settimana, seguirà un massiccio sell-off. Nel momento in cui scriviamo, Bitcoin è scambiato a 26.360 dollari, mentre il prezzo di ETH è di 1.798 dollari.

 

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali social