. 4 min read

Bitcoin in picchiata libera perde il supporto a$27K e regge su 26.600$

Bitcoin non ce la fa e perde aderenza al livello di supporto a 27.000$, suscitando preoccupazioni tra chi ha scelto di investire in BTC.

Ora che il mercato ha subito un grave scossone, tutti gli occhi sono puntati sul livello di supporto cruciale a 26.600$.

Il futuro di BTC è legato alla capacità di mantenere questo livello di supporto che potrebbe determinare l’andamento dei prezzi a breve termine.

In questa previsione sul prezzo del Bitcoin, approfondiamo i fattori che influenzano il mercato e analizziamo il significato del livello di supporto a 26.600$.

Il regolamento MiCA diventa legge nei paesi europei

L’Unione europea (UE) ha ufficialmente firmato la legge quadro per i mercati dei crypto-asset (MiCA). Proposta nel 2020, la norma vuole stabilire un solido quadro normativo per gli asset crypto all’interno dell’Unione.

Dopo aver ricevuto l’approvazione dei ministri delle finanze dei paesi membri, la legge è stata firmata da Peter Kullgeren, ministro svedese per gli affari rurali, e da Roberta Metsola, presidente del Parlamento europeo, il 31 maggio.

In tre anni, il MiCA Framework è stato sottoposto a discussioni e delibere da parte dei legislatori dell’UE prima di ottenere l’approvazione finale.

L’obiettivo della legge quadro è unificare l’ambiente normativo per gli asset crittografici in tutti gli Stati dell’Unione.

La legge entrerà in vigore nel 2024, dando inizio alla definizione a norma delle imprese crypto sotto l’ombrello dell’UE.

Al via le iniziative degli Emirati contro il riciclaggio delle criptovalute

Il 31 maggio la Banca centrale degli Emirati Arabi Uniti ha annunciato l’introduzione di una nuova guida sulle misure antiriciclaggio (AML) valida per gli asset virtuali, le criptovalute e gli NFT.

L’obiettivo delle linee guida è garantire che le istituzioni finanziarie che operano negli Emirati Arabi aderiscano alle misure antiriciclaggio e di contrasto al finanziamento del terrorismo (CTF).

La Banca Centrale degli EAU riconosce i rischi potenziali legati agli asset virtuali e i loro fornitori di servizi.

La banca ha ribadito l’importanza di adottare procedure di due diligence per la verifica della legittimità degli operatori finanziari che trattano con clienti coinvolti in criptovalute ed NFT.

Le nuove norme entreranno in vigore già a giugno. Si applicheranno a diverse istituzioni, tra cui banche, fornitori di servizi di pagamento, società di cambio, società finanziarie, compagnie assicurative, broker, le rimesse di tipo hawala e gli intermediari.

L’obiettivo principale è prevenire attività illecite come il finanziamento del terrorismo e il riciclaggio di denaro.

La norme sono state redatte in linea con gli standard internazionali della Financial Action Task Force (FATF) e incorporate nel quadro giuridico degli EAU.

Justin Sun ha aiutato Bitcoin a stabilizzarsi nel bel mezzo del crollo

Justin Sun, il fondatore di Tron, di recente ha salutato con entusiasmo la scelta di Hong Kong di aprire anche ai clienti retail il trading di valute virtuali a partire da oggi.

Sun ritiene che questa decisione sia un’importante conquista per il settore crypto in Cina, nota per la rigida posizione restrittiva nei confronti degli asset digitali.

Il territorio insulare sotto il governo cinese è noto per la sua indipendenza economica e Sun ha lodato l’iniziativa di Hong Kong che apre le porte per la compravendita di crypto anche ai singoli.

Va detto che chi vorrà operare all’interno dell’hub crypto di Hong Kong dovrà ottenere delle licenze come previsto dalla normativa vigente.

Questi commenti di Justin Sun hanno supportato in parte la ripresa di Bitcoin giovedì e hanno contribuito a limitare ulteriori cali del prezzo.

Previsione del prezzo di Bitcoin

Bitcoin è attualmente scambiato a 26.882$, in calo di quasi l’1% nelle ultime 24 ore.

La principale criptovaluta ha continuato il suo movimento al ribasso per la quarta sessione consecutiva, riflettendo una tendenza ribassista.

Questo avviene mentre il mercato crypto in generale registra sentimenti contrastanti.

L’analisi dell’intervallo di quattro ore rivela che Bitcoin ha già raggiunto il livello di ritracciamento di Fibonacci del 78,6% e quindi è sceso verso il successivo livello di supporto a 26.650$.

Questo livello di supporto è di particolare importanza, se dovesse reggere potrebbe innescare un’inversione rialzista nel prezzo di Bitcoin.

Grafico dei prezzi BTC - Fonte TradingView

 

La presenza di una formazione delle candele engulfing al ribasso sotto la media mobile esponenziale a 50 giorni suggerisce che in questo momento il mercato è in mano agli orsi.

Finché il prezzo si mantiene al di sopra del livello 26.600, è possibile un’inversione di tendenza.

Questo potrebbe portare a un potenziale movimento al rialzo, puntando ai livelli di resistenza a 27.300$, 27.500$ o addirittura 28.000$.

Al contrario, se il Bitcoin dovesse rompere il livello di supporto di 26.600$, il prossimo obiettivo per i venditori potrebbe essere intorno a 26.000$.

 

 

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

16 crypto da tenere d’occhio nel 2023

Il team di CryptoNews ha curato una serie di valutazioni delle criptovalute il cui futuro si prospetta nel 2023. Si tratta di asset digitali con caratteristiche interessanti che indicano un potenziale di crescita significativo.

Grazie alle loro caratteristiche uniche e alle tecnologie innovative, queste crypto sono destinate a compiere progressi significativi nel corso dei prossimi anni.

 

 

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Trova il prezzo migliore per acquistare/vendere criptovalute

BitcoinTracker dei prezzi crypto – Fonte: Cryptonews

 

Segui Cryptonews Italia sui canali Social

   

Articoli consigliati