Home NewsBitcoin News

La difficoltà di mining di Bitcoin ha appena fatto il balzo più alto in due anni

Di Sead Fadilpašić
La difficoltà di mining di Bitcoin ha appena fatto il balzo più alto in due anni 101
Fonte: Adobe/vasanty

Le previsioni pre-aggiustamento della scorsa settimana sembra abbiano sottostimato questo aggiustamento della difficoltà di mining di Bitcoin (BTC), il quale è andato più in alto del previsto.

Il terzo aggiustamento della difficoltà di mining di Bitcoin dopo l'halving ha dato la misura di quanto sia difficile competere per le ricompense minerarie che sono oggi aumentate del 14,95% a oltre 15,78 T. Sta di nuovo avvicinandosi al livello di 16 T, raggiunto solo due volte, nel pre-halving: a marzo e maggio di quest'anno.

L'ultima volta che l'aumento della difficoltà è risultato maggiore è stato nel gennaio del 2018, quando è aumentato del 16,84%.

Questa volta, è aumentato quando più minatori di Bitcoin hanno acceso le loro macchine, aumentando l'hashrate o la potenza computazionale della rete e diminuendo il tempo di blocco. Come promemoria, la difficoltà di mining di Bitcoin viene regolata ogni due settimane (ogni 2016 blocchi, per essere precisi) per mantenere il normale tempo di blocco a 10 minuti (la velocità con cui viene trovato un nuovo blocco). Di recente ha oscillato intorno agli 8-9 minuti.

Dalla precedente correzione della difficoltà del 4 giugno, l'hashate (media mobile di 7 giorni) è balzata di circa l'8%.

La difficoltà di mining di Bitcoin ha appena fatto il balzo più alto in due anni 102
Fonte: Bitinfocharts.com

In entrambi i casi, questa correzione della difficoltà ridurrà i margini di profitto delle attività minerarie e costringerà alcuni minatori meno efficienti a spegnere le proprie macchine.

Inoltre, come riportato, i minatori hanno iniziato a trattenere i BTC appena generati dal momento che BTC non riesce ancora a violare il livello psicologicamente importante di 10.000 USD. James Bennet, CEO di ByteTree , ha dichiarato a Cryptonews.com che, con il recupero del prezzo, i minatori potrebbero ricominciare a scaricare il loro inventario. "I minatori vogliono ottenere il miglior prezzo per i loro bitcoin ma devono comunque coprire le spese operative. In genere non sono long su bitcoin, ma sono esperti di mercato", ha aggiunto.

In questo istante (16:53 UTC), BTC viene scambiato a 9.512 USD. Aumenta dell'1,4% in un giorno e diminuisce del 2% in una settimana.

Più Articoli