30 mag 2022 · 3 min read

Il mining di Bitcoin trova sostegno in Russia

 

Russia
Fonte: Adobe/amixstudio

Il Ministero dell'Industria e del Commercio afferma che Bitcoin (BTC) e i miner di criptovalute in Russia stanno utilizzando più energia del settore agricolo della nazione, mentre i parlamentari voteranno su un disegno di legge che consentirebbe ai trader internazionali di pagare beni in criptovalute o accettare pagamenti realizzato in criptovalute.

Secondo Vedomosti, il viceministro dell'industria e del commercio Vasily Shpak ha affermato che oltre il 2% di tutta l'elettricità consumata in Russia viene ora utilizzata per alimentare gli impianti di mining di criptovalute.

Shpak, che stava parlando a un evento organizzato dal Partito Russia Unita al potere, ha affermato che i miner stavano spendendo più degli agricoltori per l'elettricità e ha aggiunto:

“In quanto tale, non possiamo fare nient'altro che riconoscere il mining come una forma di industria. [...] La nostra posizione è assolutamente inequivocabile: l'attività di mining deve essere riconosciuta, regolamentata e classificata come attività industriale".

Il ministero ha insistito per mesi nel riconoscere, legalizzare e tassare il mining crypto e favorisce un sistema in base al quale i miner sarebbero costretti a registrarsi presso un organo di governo centrale.

Russia: la Banca centrale rimane un ostacolo per il mining di Bitcoin

Anche i miner industriali sono ansiosi di vedere introdotto un tale sistema, ma la Banca centrale rimane un enorme ostacolo. La banca vuole invece vietare il mining di criptovalute e tutte le forme di trading e proprietà di criptovalute in Russia.

Nel frattempo, lo stesso media afferma di aver ottenuto una copia del disegno di legge più recente aggiornato sulla regolamentazione delle criptovalute proposto dal Ministero delle Finanze. Il disegno di legge è stato formulato per la prima volta a febbraio, da quando diversi partiti – compresi altri ministeri – hanno espresso la loro opinione sul disegno di legge.

I parlamentari hanno precedentemente promesso che il disegno di legge passerà alla Duma di Stato prima della fine dell'attuale sessione (primaverile). Con i parlamentari che lasceranno l'aula il 2 agosto, il ministero deve affrontare una corsa contro il tempo se vuole farcela.

Trader internazionali autorizzati ad accettare pagamenti crypto

Il disegno di legge aggiornato, ha affermato Vedomosti, contiene una lettura interessante per i trader internazionali – che, in base a una clausola appena inserita – sarebbero autorizzati ad accettare pagamenti in criptovalute o pagare beni e servizi utilizzando crypto asset.

A condizione che siano soddisfatte determinate condizioni di trasparenza, i termini del disegno di legge consentirebbero sia a "persone giuridiche che a singoli imprenditori" di "pagare contratti commerciali con l'estero" per "beni, lavoro, servizi, attività intellettuale e così via" utilizzando criptovalute.

Il ministero, si legge nel rapporto, aveva pensato di creare una fattura separata sul pagamento delle criptovalute nel commercio internazionale, in vista di introdurla nel 2023, ma l'attuale "situazione geopolitica" lo aveva costretto a riconsiderare. Invece, riporta il media, ha deciso di inserire la proposta come nuova clausola nel disegno di legge.

La proposta avrebbe il sostegno del Ministero dello Sviluppo Economico, che vuole anche accelerare la legislazione.

L'agenzia di stampa Interfax ha inoltre riferito che Ivan Chebeskov, Direttore del Dipartimento di Politica Finanziaria del Ministero delle Finanze, aveva detto ai funzionari del Partito Russia Unita al suddetto evento:

“La questione dell'utilizzo delle valute digitali nei baratti per le transazioni internazionali è oggetto di un'attiva discussione. Se una valuta digitale è riconosciuta come una forma di proprietà, in linea di principio, nell'ambito di un'operazione di baratto, che coinvolge una valuta digitale, sarà possibile effettuare operazioni economiche con l'estero".

Chebeskov ha affermato che "l'argomento" era "in discussione" e "merita attenzione", poiché la Russia ha "possibilità limitate di insediamenti nell'ecosistema di pagamento classico e tradizionale".

____

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______

Per saperne di più:
- Russia: Only Industrial Players May Be Allowed to Mine Bitcoin & Crypto
- Time to Legalize and Tax Bitcoin Mining in Russia, Say Deputy PM, Academic & Think Tank
- Russia Mulls Crypto for Int'l Payments
- Russia: la regolamentazione crypto non può essere ritardata
- La Russia legalizzerà le criptovalute per i pagamenti
- Putin vuole cambiare il sistema dei pagamenti internazionali