Home NewsBitcoin News

Alternativa bitcoin alla banconota da cinque Peso in Argentina

Di Tim Alper
Alternativa bitcoin alla banconota da cinque Peso in Argentina 101
Fonte: iStock/Vitoria Holdings LLC

L'Argentina ha gradualmente eliminato la sua nota banconota da cinque Peso - ma una società di criptovaluta ha emesso una sorta di sostituzione digitale - sotto forma di una moneta commemorativa con un valore riscattabile in bitcoin (BTC).

Secondo TyN Magazine, la banconota da cinque pesi presentava un ritratto della figura storica del XIX secolo José de San Martín, noto come "El Libertador dell'Argentina".

San Martín era un generale argentino-spagnolo che guidò molte nazioni sudamericane - compresa l'Argentina - nella loro lotta per l'indipendenza dall'impero spagnolo all'inizio del 1800.

Si ritiene che l'affetto del pubblico per San Martín sia uno dei motivi per cui molti argentini fossero così tristi nel vedere la banconota da cinque pesi (0,08 USD) uscire dalla circolazione a fine febbraio.

Ma una società di nome Ripio afferma di aver emesso una moneta commemorativa che presenta un ritratto di San Martín sul davanti, mentre sul suo lato inverso c'è un codice QR che, quando attivato, permetterà al suo proprietario di accedere a fondi bitcoin.

Lo stesso comunicato stampa cita Sebastián Serrano, CEO di Ripio, che equipara la visione di libertà di San Martín con l'indipendenza finanziaria che bitcoin può offrire.

Il CEO ha dichiarato:

“Bitcoin è il primo passo verso una nuova economia e un futuro più trasparente, democratico e accessibile di quello offerto dai servizi finanziari tradizionali. Questa moneta […] porta l'eredità di San Martín nell'economia del futuro.”

Nel frattempo, anche in Argentina, il deputato provinciale di Mendoza Josefina Canale ha ottenuto sostegno e critiche dopo aver proposto il lancio di una moneta digitale locale.

Canale afferma che se la provincia lanciasse il proprio token digitale, permetterebbe a Mendoza di affermare una maggiore indipendenza finanziaria.

Il politico è andato su Twitter per dichiarare che stava attualmente "esaminando" le proposte per lanciare una versione locale di una valuta digitale della Banca centrale (CBDC) per Mendoza e persino consentire ai residenti di pagare le tasse con il token.

Tuttavia, sebbene molti commentatori abbiano espresso il loro sostegno, un gran numero ha twittato le proprie obiezioni, dicendo che il progetto avrebbe probabilmente incontrato troppi ostacoli legali.

Più Articoli