Home NewsBitcoin News

Prezzo di Bitcoin invariato nonostante i 1.000 BTC dell'era Satoshi in movimento

Di Sead Fadilpašić
Prezzo di Bitcoin invariato nonostante i 1.000 BTC dell'era Satoshi in movimento 101
Fonte: Adobe/tiero

Qualcuno ha mosso almeno 1,000 bitcoin (BTC) che erano dormienti da quando sono stati estratti nel 2010. Il prezzo di Bitcoin, tuttavia, sembra non essere turbato dall'evento.

L'11 ottobre sono stati spesi venti blocchi con ricompensa coinbase, come mostra onchain parser Btcparser.com, con 1,000 BTC in totale, nel blocco 652,204. Questi sono stati seguiti da altri 50 BTC nel blocco 652,229, per un totale di 1.050 BTC spostati. 1.000 BTC sono stati consolidati in un unico indirizzo e ritrasferiti.

Tuttavia, alle 9:25 UTC di questa mattina, BTC viene scambiato a 11.370 USD. È rimasto invariato nelle ultime 24 ore e si è apprezzato di quasi il 6,3% nell'ultima settimana.

Prezzo di Bitcoin invariato nonostante i 1.000 BTC dell'era Satoshi in movimento 102
Grafico dei prezzi di Bitcoin, 7 giorni. Fonte: Coinpaprika.com

I BTC spostati sono i cosiddetti BTC dell'era Satoshi, che nell'ottobre 2010 valevano un totale di 95 USD, ma oggi valgono circa 11,37 milioni di USD. Il loro prezzo è aumentato di quasi il 12 milioni per cento da allora a oggi.

Quando le persone si riferiscono a BTC dell' "era Satoshi", intendono le monete che sono state estratte quando Satoshi Nakamoto, il creatore anonimo di Bitcoin di cui nessuno ha sentito parlare per quasi un decennio, era ancora attivo nella comunità cripto, prendendo parte allo sviluppo del progetto.

Non si sa, tuttavia, chi siano i "motori" o perché abbiano deciso di spostare questa enorme quantità di monete, ma ci sono alcune speculazioni nel Criptoverso.

Il trader di criptovaluta Kirill K sembra essere il primo ad avere riportato questo evento, dicendo che "altri 20 portafogli bitcoin estratti nel 2010 si sono risvegliati".

Per K's analysis of "two major awakenings of elder bitcoins", that on March 11 (before the major market crash) and this latest on on October 11, they both have the same owner. His arguments are that: both were done on the 11th day of a month; BTC 1,000 were transferred; BTC was collected on a P2SH address; then it was split between multiple BECH32 addresses; and there was a wallet receiving BTC 200 both times.

Hans Hauge, responsabile della strategia quantistica presso Ikigai Asset Management , ha commentato il post di Kirill K, sostenendo che si tratta di un vecchio minatore che trasferisce monete nel nuovo formato Bech32, che è il nativo indirizzo SegWit (Segregated Witness). E tuttavia, secondo Hauge, i vecchi minatori devono stare attenti ai trasferimenti per non "spaventare il mercato", spostare 11 milioni di dollari "in un mercato spot che fa miliardi ogni giorno non dovrebbe muovere l'ago in nessuna direzione".

"Questo è rialzista", ha detto Hauge. "Se questo tizio stesse pianificando di scaricare queste monete in un exchange, perché preoccuparsi del nuovo formato dell'indirizzo e della dimensione del blocco? È come se stesse organizzando il suo caveau."
____

Ulteriori informazioni:
Someone Just Moved 50 Bitcoins, Prompting Speculations It's Satoshi Nakamoto
Satoshi-era Bitcoin Miner Calls Craig Wright a Fraud Using "His" BTC Addresses

Più Articoli