Home NewsBitcoin News

Bitcoin sta ancora lasciando gli exchange, le offerte OTC fanno la loro parte

Di Fredrik Vold
Bitcoin sta ancora lasciando gli exchange, le offerte OTC fanno la loro parte 101
Fonte: Adobe/M.a.u

Dopo il famigerato giovedì nero delle cripto dello scorso 12 marzo, la quantità di bitcoin (BTC) tenuti sugli exchange ha continuato a diminuire rapidamente e ha raggiunto livelli mai visti da giugno dello scorso anno. Recenti "grossi" scambi (OTC) potrebbero anche aver avuto un ruolo nel drawdown.

L'attuale calo dei saldi di bitcoin detenuti negli scambi è "il più grande e prolungato" di tale tendenza al ribasso nella storia dei bitcoin, portando il livello al minimo di 1 anno, secondo la società di analisi blockchain Glassnode .

Bitcoin sta ancora lasciando gli exchange, le offerte OTC fanno la loro parte 102
Fonte: Glassnode

Questa tendenza potrebbe implicare una prospettiva a più lungo termine poiché gli investitori prevedono che BTC aumenterà di prezzo dopo il dimezzamento, mentre un'altra spiegazione parziale potrebbe essere la mancanza di fiducia verso gli exchange, la società ha riferito nel loro ultimo rapporto. Tuttavia, ritiene che il ritiro a fini di hodling sembra avere un effetto maggiore della mancanza di fiducia.

Questa teoria è anche supportata da un "continuo aumento del numero di balene BTC ", oltre al "continuo accumulo degli hodler negli ultimi 2 mesi", afferma il rapporto.

Inoltre, la scorsa settimana, la società di analisi di mercato crittografico Coin Metrics ha osservato che la quantità di BTC detenuta da BitMEX e Bitfinex ha raggiunto nuovi minimi dopo il 12 marzo. La scorsa settimana, Bitfinex ha tenuto BTC 93.800, in calo rispetto a 193.900 BTC del 13 marzo. La fornitura BTC di BitMEX si è attestata a 216.000 BTC, in calo rispetto al picco di 315.700 BTC del 13 marzo.

Paolo Ardoino, Chief Technology Officer di Bitfinex, ha dichiarato a Cryptonews.com che i grandi ordini OTC potrebbero aver contribuito alla significativa riduzione del saldo degli exchange:

“Avevamo una serie di operazioni OTC piuttosto grandi, in cui le monete venivano tolte dalla piattaforma e ciò portava alla riduzione delle monete detenute nel nostro portafoglio freddo. Agiamo come un exchange e possiamo anche fare parte degli accordi OTC", ha detto Ardoino.

BitMex non ha risposto ad una richiesta di commento.

Nel frattempo, la grande maggioranza dei possessori di bitcoin sta attualmente registrando guadagni sui loro conti in termini legali, con il 79% dei portafogli bitcoin oggi "in the money", secondo il fornitore di analisi Into the Block . Questo è normalmente visto come un segno rialzista per qualsiasi attività e segnala che è probabile che gli investitori mantengano le loro partecipazioni in previsione di ulteriori aumenti di prezzo.

Bitcoin sta ancora lasciando gli exchange, le offerte OTC fanno la loro parte 103
Fonte: Into the Block, coinpaprika.com

Inoltre, c'è stato anche un marcato aumento del numero di portafogli in denaro rispetto a prima, che ha ulteriormente aumentato il sentimento generale tra i possessori di bitcoin.

Bitcoin sta ancora lasciando gli exchange, le offerte OTC fanno la loro parte 104
Fonte: Into the Block, coinpaprika.com

In questo istante (10:26 UTC), bitcoin è aumentato dell'1% nelle ultime 24 ore, scambiando ad un prezzo di 9.779 USD. I guadagni di oggi arrivano dopo diversi giorni di ottime prestazioni per l'asset digitale numero uno, con un aumento del prezzo su 7 giorni di quasi il 12%.

Più Articoli