2022-01-17T20:15:00+00:00 · 4 min read

BTC e ETH: movimenti a breve termine e previsioni successive

 

Fonte: Adobe/jaflippo

 

Il prezzo della maggior parte delle principali criptovalute, inclusi bitcoin (BTC) ed ethereum (ETH), ha continuato a scendere lunedì, dopo una performance contrastante nel fine settimana per entrambe le due monete più grandi. L’azione di mercato mista ha lasciato i trader incerti su cosa aspettarsi dopo, con alcuni analisti che affermano che i prossimi movimenti a breve termine probabilmente segnaleranno ulteriori mosse nella stessa direzione.

Il prezzo di Bitcoin di Ethereum

Alle 16:40 UTC, BTC è stato scambiato a 42.335 USD, in calo di quasi il 3% nelle ultime 24 ore e in aumento dell’1% negli ultimi 7 giorni. Allo stesso tempo, Ethereum si è attestato a 3.233 USD, in calo di oltre il 4% nelle ultime 24 ore e in aumento del 2% nella settimana.

Prezzo BTC a 14 giorni:

Prezzo ETH 14 giorni:

 

In un aggiornamento settimanale della società di analisi a catena Glassnode, l’attuale mercato di bitcoin è stato descritto come in “uno stato docile”, con i partecipanti al mercato che ora digeriscono ciò che l’inflazione elevata e l’inasprimento della politica monetaria da parte della Federal Reserve statunitense (la Fed) potrebbero significare per la criptovaluta numero uno.

La Fed ha “scosso il mercato di bitcoin a breve termine”

Il cambio di sintonia della Fed ha “scosso il mercato di bitcoin a breve termine”, ha scritto Glassnode, aggiungendo che il rischio ora è che stia anche “prendendo il controllo delle sue prospettive a medio termine”.

Per quanto riguarda il prezzo di bitcoin, gli analisti hanno affermato che la direzione a medio termine sarà probabilmente decisa dalla prossima mossa a breve termine. Inoltre hanno aggiunto gli analisti che un forte impulso rialzista potrebbe innescare un rally di sollievo, mentre un’ulteriore debolezza potrebbe indurre i trader che sono già in perdita a “capitolare”.

L’aggiornamento di oggi di Glassnode segue un avvertimento della stessa azienda la scorsa settimana secondo cui la leva sotto forma di open interest nei futures su bitcoin aveva toccato i massimi storici.

Con “leva estrema” e metriche on-chain che indicano “condizioni di ipervenduto significativo”, Glassnode all’epoca suggeriva che uno short squeeze rialzista sarebbe stato il risultato più probabile. Finora, tuttavia, la prevista stretta stretta deve ancora concretizzarsi.

Commentando l’ultima azione di mercato, Marcus Sotiriou, analista presso il broker di asset digitali GlobalBlock, ha indicato nei commenti condivisi con Cryptonews.com di essere ottimista riguardo al mercato nei prossimi giorni.

L’analista ha affermato che “dopo il rimbalzo di Bitcoin da meno di 40.000 USD a 44.500 USD, ieri è scivolato via mentre i mercati azionari sono crollati. Ora si sta consolidando intorno ai 42.500 USD, ma una volta che il mercato azionario avrà raggiunto la stabilità, penso che le criptovalute si riprenderanno nel livello di 45-46.000 USD nei prossimi giorni”.

Un sentiment positivo simile è stato espresso anche in un recente rapporto della società di ricerca sulle criptovalute Delphi Digital, in cui si afferma che gli holders a lungo termine hanno utilizzato i prezzi più bassi di gennaio come un’opportunità per accumulare più bitcoin.

Inoltre l’azienda ha affermato che l’accumulo a gennaio arriva dopo che gli holder a lungo termine di novembre e dicembre dello scorso anno hanno venduto criptovalute. Ha aggiunto che la nuova tendenza può essere vista come parte di un trasferimento da “mani deboli” a breve termine a “mani forti” a lungo termine.

Fonte: Delphi Digital

Bitcoin è a un “punto di svolta o rottura”

Nel frattempo, un rapporto di Binance Futures oggi afferma che bitcoin è attualmente a un “punto di svolta o rottura” di circa 43.000 USD. Gli analisti della borsa hanno notato che un ulteriore “ribasso sostenuto” al di sotto di 41.000 USD – 37.000 USD potrebbe innescare un selloff più ampio, che potrebbe potenzialmente portare BTC giù alla sua media mobile di 100 settimane di circa 30.000 USD.

Il rapporto ha aggiunto che “sembra che i trader stiano diventando pessimisti sulla futura azione dei prezzi di bitcoin, poiché solo il 67,82% di tutti i conti rimane rialzista”.

Ethereum, da parte sua, ha ampiamente rispecchiato i movimenti di prezzo di bitcoin da quando i numeri di lavoro negli Stati Uniti il ​​7 gennaio hanno fatto scendere sia il mercato azionario che le due maggiori criptovalute.

A seguito di una vendita iniziale dopo il rilascio dei dati, tuttavia, ETH ha trascorso la scorsa settimana a riguadagnare terreno, con il suo prezzo ora in aumento di circa il 10% dal minimo di 2.928 USD di lunedì scorso, nonostante un sell-off di oggi.

Il secondo crypto asset di maggior valore rimane in calo di circa il 33% dal suo massimo storico di circa 4.868 USD del 10 novembre dello scorso anno. Bitcoin, nel frattempo, è in calo di circa il 38% dal massimo storico del 13 novembre di 69.000 USD.
 

___

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

– Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

– Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

– Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______

 

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

– Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

– Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

– Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______

Per saperne di più:
BTC e ETH potrebbero beneficiare del calo delle azioni
Bitcoin potrebbe raggiungere i 100.000 USD in cinque anni
Bitcoin, Ethereum Fund Outflows Slow, Solana Remains Favorite
USD 100K per Bitcoin ‘Hopium’ Now Moved to Mid-2022
Arthur Hayes dà consigli di investimento sulle criptovalute


Articoli consigliati