Buger King potrebbe accettare pagamenti in DOGE e il prezzo vola

Marcello Bonti
| 2 min read

C’è grande entusiasmo tra gli appassionati di Dogecoin. Burger King UK ha annunciato in un tweet la possibile intenzione di adottare la più famosa tra le memecoin. Non serve spiegare il perché, ma la notizia ha mandando in fibrillazione la community di DOGE.

Appena il tweet è stato pubblicato, il prezzo di DOGE è salito del 2,72% fino a raggiungere 0,076$. Si accende così un barlume di speranza che la criptovaluta possa finalmente superare l’invalicabile barriera degli 0,08$.

Non sono stati forniti ulteriori dettagli dal gigante dei fast food sui piani per l’adozione di DOGE. Ma è bastata la semplice allusione per scatenare un sentimento rialzista tra i sostenitori di Dogecoin che da mesi attendono con ansia una svolta.

Resa solo una domanda a cui dare risposta: è arrivato finalmente il momento in cui Dogecoin libererà il suo potenziale e crescerà fino a nuovi massimi?

La notizia di Burger King genera grandi aspettative


Burger King Paris è finita sotto l’occhio della community crypto questa settimana quando ha annunciato che potrebbe accettare pagamenti in valute digitali tramite Binance e Alchemy Pay.

Rispondendo al post che annuncia la notizia, la filiale britannica di Burger King ha stupito tutti con un commento inaspettato, affermando: “Abbiamo bisogno di doge”.

Sono bastate tre paroline per mandato in estasi la community Dogecoin, ma non c’è solo DOGE ad attirare l’attenzione del gigante dei fast-food.

Burger King UK ha risposto ai commenti relativi a Floki Inu (FLOKI), anche se non ha confermato né smentito se accetterà la memecoin come metodo di pagamento.

Dogecoin potrebbe raggiungere presto quota 0,08$?


Secondo i dati di CoinMarketCap, il prezzo di DOGE si sta avvicinando al livello critico di resistenza a 0,0789$.

Sebbene sia ancora troppo presto per prevedere qualsiasi movimento di prezzo importante, se il tasso riesce a sfondare e a mantenersi al di sopra della soglia di 0,078$, potrebbe generare uno slancio sufficiente per una potenziale impennata verso il livello di 0,08$.

Tuttavia, nonostante le prospettive ottimistiche, DOGE ha faticato a guadagnare trazione negli ultimi tempi e il suo valore è rimasto per lo più statico.

Malgrado il calo di prezzo dello scorso anno, la memecoin ha registrato un’impennata fino a 0,1$ a novembre. Ma il repentino calo e la difficoltà a recuperare terreno hanno influito sulle prospettive degli investitori retail, che sono diventati cauti nel loro approccio a causa della mancanza di movimenti di prezzo significativi.

Eppure, solo l’ipotesi di una possibile adozione di Dogecoin, come suggerito da Burger King UK, ha scatenato un rinnovato sentimento rialzista tra la comunità.

Questa circostanza serve a ricordare che a volte basta un semplice commento sui social media per riaccendere i sentimenti positivi su un certo tipo di criptovaluta e, in questo caso, su DOGE.

___

Leggi anche:

 

Segui Cryptonews Italia sui canali social