Governo canadese congela anche crypto wallet dei protestanti

Tim Alper
| 4 min read
Canada protesta
Fonte: AdobeStock / JuliaDorian

 

Il governo canadese sta andando avanti con le sue mosse controverse per porre fine alla “protesta dei camionisti” sulle restrizioni da COVID-19, le quali hanno portato gran parte della nazione ad una battuta d’arresto. Il governo sta congelando i conti bancari e condividendo gli indirizzi crypto con le istituzioni finanziarie nel tentativo di tagliare l’accesso dei manifestanti ai propri fondi.

Nuovi poteri per la polizia e il governo sono stati introdotti frettolosamente con un emendamento all’Emergencies Act, che cerca effettivamente di classificare i manifestanti come terroristi, permettendo alle banche e ad altri enti di congelare i conti bancari convenzionali, compresi quelli legati alle criptovalute.

E’ da notare che mentre i conti sugli exchange centralizzati di cripto possono anche essere congelati per una serie di motivi, la stessa cosa non vale per i crypto wallet, controllati dagli utenti.

Il governo canadese ha scoperto che i sostenitori nazionali e internazionali dei manifestanti stanno tentando di finanziare gli organizzatori del blocco utilizzando donazioni in crypto.

Il vice primo ministro e ministro delle finanze Chrystia Freeland ha dichiarato:

“I nomi degli individui e delle entità così come i crypto wallet sono stati condivisi dalla Royal Canadian Mounted Police con le istituzioni finanziarie, e i conti sono stati congelati. E altri conti saranno congelati”.

In un articolo di opinione per il Toronto Sun, Freeland è stata citata per aver dichiarato che “le conseguenze” della mossa sono “reali e morderanno”.

Ma, il rapporto continuava,

Mentre Freeland ha fatto sembrare che solo i camionisti con grandi camion sarebbero stati presi di mira, le regole stabiliscono che il congelamento delle banche può essere applicato a chiunque sia “direttamente o indirettamente” coinvolto nelle proteste”.

E nello stesso media, un importante tabloid di stampo conservatore, lo stesso autore ha sostenuto che gli “incredibili poteri che il primo ministro Justin Trudeau ha dato al suo governo per congelare i conti bancari delle persone” sono stati giustificati usando “l’analisi della CBC” (la più grande emittente televisiva del Canada).

L’autore ha aggiunto:

“Le basi per alcune delle misure più controverse che sono state introdotte si basano semplicemente sui rapporti dell’emittente televisiva CBC”.

Le forze dell’ordine sono persino arrivate al punto di avvertire i manifestanti proprietari di animali domestici che potrebbero non vedere più i loro animali se venissero arrestati – attirando una risposta pungente dal presidente di El Salvador Nayib Bukele, appassionato di bitcoin (BTC).

Alcuni si sono impegnati a combattere le misure, tra cui l’Associazione canadese per le libertà civili (CCLA), che ha affermato in un comunicato ufficiale che cercherà di bloccare il governo dall’utilizzare l’Emergencies Act.

Il direttore esecutivo della CCLA, Noa Mendelsohn Aviv, ha dichiarato di aver assunto un avvocato per “portare il governo federale in tribunale”, aggiungendo: “Abbiamo detto fin dall’inizio che il governo federale non ha raggiunto i requisiti necessari per invocare l’Emergencies Act”.

Ha dichiarato:

“Questa mattina ho ascoltato attentamente il primo ministro e non ho sentito nessuna nuova giustificazione legale per un’emergenza nazionale e per l’enorme potere che il governo spera di darsi per bypassare il tipico processo democratico. […] Questo uso dell’Emergencies Act è inutile, ingiustificabile e incostituzionale”.

Alcuni hanno sostenuto che il governo è stato costretto a prendere misure estreme per porre fine alle proteste dopo che le strade di tutto il paese sono state bloccate, portando il commercio e i trasporti a una battuta d’arresto.

Ma altri hanno sostenuto che queste azioni hanno creato un pericoloso precedente sul fatto che i governi in definitiva mantengono il potere di tagliare le finanze – siano esse fiat o crypto – del loro stesso popolo ogni volta che lo ritengono opportuno.

In un post su Twitter che ora sembra essere stato cancellato (ma è stato riportato dal Daily Beast), Elon Musk di Tesla ha scherzosamente paragonato il comportamento di Trudeau a quello di Adolf Hitler. Il media outlet ha definito il tweet di Musk “pigro, offensivo e in cerca di attenzione”.

_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

– Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

– Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

– Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

– Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

– Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

– Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______

Per saperne di più:
Canada Asks Banks, Exchanges to Block Crypto Accounts Tied to Trucker Convoy Protests
In Canada nuove norme per congelare conti bancari e crypto

Canadian Trucker Protesters Eye Bitcoin Amid Court-Ordered Fund Freeze
Bitcoin è denaro più “pubblico” delle valute Fiat emesse dalla banca centrale 

Canadian Tax Agency Launches Audit To Thwart Crypto Tax Evasion
Come l’economia globale potrebbe influenzare le crypto?