Cardano potrebbe ricevere un aggiornamento per portarlo su piattaforme come Amazon

Cardano ha recentemente ricevuto una proposta di miglioramento - Improvement Proposal 30 (CIP-30) - che vorrebbe consentire la creazione di un ponte di comunicazione basato sul web che faciliterà l'interazione tra i wallet Cardano e le piattaforme Web2 come Amazon. Ciò si ottiene attraverso l'utilizzo del codice JavaScript, che è integrato nelle pagine web.

Inoltre, Cardano sta lavorando attivamente all'integrazione degli script di contratto, scritti in Python per la sua piattaforma di smart contract. Questo sviluppo innovativo è attualmente in corso ed è stato annunciato il 10 gennaio tramite una transazione sulla rete.

Nuove funzionalità in arrivo per Cardano

CIP-30 consente agli hot wallet ADA di ottenere nuove funzionalità, espandendo le loro capacità e attirando potenziali utenti. Questo è un aspetto vitale per garantire la continua crescita di Cardano e soddisfare le esigenze del mercato, che può aiutarlo a distinguersi tra le altre criptovalute concorrenti, come Ethereum e i progetti Layer 2.

È interessante notare che l'integrazione degli hot wallet di Cardano con le applicazioni decentralizzate (dApp) è stata implementata dal 2021, con il lancio del marketplace SpaceBudz per token non fungibili (NFT). Di conseguenza, tutte le applicazioni sulla piattaforma smart contract sono in grado di connettersi ai portafogli ADA tramite il connettore dApp.

Secondo i dati di ProofofGitHub, Cardano (ADA) si distingue come la rete più sviluppata sul mercato delle criptovalute, superando concorrenti come Polkadot (DOT) e Cosmos (ATOM). Ciò ha portato l'altcoin a vantare un solido ecosistema, con oltre 4.800 contratti intelligenti sulla sua rete e più di 1.000 progetti attualmente in fase di sviluppo sulla sua blockchain.

L'interruzione di Cardano mostra il suo vero valore

In un tweet di oggi, Charles Hoskinson ha commentato l'interruzione della rete che ha scosso la blockchain di Cardano durante il fine settimana. Ricordiamo che Cardano ha subito una breve interruzione di rete domenica scorsa, tra i blocchi 8300569 e 8300570. È interessante notare che il problema è stato risolto automaticamente in pochi minuti.

Commentando lo sviluppo, il fondatore di Cardano Hoskinson ha affermato che il problema che si è verificato durante il fine settimana ha mostrato il valore dell'auto-riparazione e delle reti completamente decentralizzate. Ha aggiunto che Cardano ha mostrato la sua capacità di riprendersi dagli stalli dei nodi e continuare senza interruzioni evidenti. 

"Una cascata di stalli dei nodi può riprendersi e continuare a funzionare senza interruzioni evidenti",  ha affermato Hoskinson.

Hoskinson ha aggiunto che il recente sviluppo suggerisce che Cardano è un sistema veramente resiliente che continuerà ad evolversi e prosperare negli anni a venire. 

Come spiegato nel post su Telegram, il team di sviluppo di Cardano aveva considerato "questi problemi transitori" nella progettazione del nodo e nel consenso, aggiungendo:

"I sistemi si sono comportati esattamente come previsto." 

Vale la pena ricordare che la produzione del blocco è continuata durante l'anomalia ma è stata rallentata per alcuni minuti. In particolare, il team sta attualmente indagando sulla causa principale del problema che ha portato alla disattivazione e al riavvio del 50% dei nodi di Cardano.

ADA cresce del 53% nel 2023

Dall'inizio del 2023, Cardano (ADA) ha registrato una crescita significativa, i dati parlano chiaro: +53% da inizio 2023 e +9% nell'ultima settimana.

Ciò può essere attribuito al continuo sviluppo e ai progressi della sua rete, nonché all'anticipazione dei prossimi lanci che dovrebbero migliorare le capacità della sua piattaforma di smart contract, posizionandola come un "Ethereum killer".

Una delle principali sfide affrontate dai progetti nel settore blockchain è la scarsità di sviluppatori qualificati. Tuttavia, la rete Cardano (ADA) si è distinta vantando un team altamente competente ed esperto. Ciò ha contribuito alla stabilità dell'altcoin tra i primi 10 progetti, nonostante le condizioni di mercato volatili e i prezzi fluttuanti osservati nell'ultimo anno.

Segui Cryptonews Italia sui canali Social