Cardano riceve un aggiornamento fondamentale! Ora può competere con…

Marcello Bonti
| 1 min read

Al via l’aggiornamento Node 1.35.6 per Cardano. Adesso la blockchain di Charles Hoskinson potrà contare su una maggiore decentralizzazione grazie al supporto per le connessioni peer-to-peer (P2P). I nodi possono infatti connettersi tra loro senza necessità di un server centrale o un protocollo di rete per lo sviluppo.

Il principale vantaggio di questo upgrade è quello di rendere Cardano un ecosistema più sicuro e solido includendo ADA tra le crypto del futuro con maggiore potenziale d’applicazione.

Node 1.35.6 introduce il supporto P2P, rendendo più semplice la connessione tra i nodi. Per abilitare questa funzione, gli utenti devono semplicemente modificare l’impostazione “EnableP2P” e aggiornare il file di configurazione con il nuovo layout di connessione. Il vecchio metodo di connessione rimane disponibile per chi lo preferisce.

Un upgrade che migliora la stabilità di rete


L’upgrade comprende anche diversi nuovi tracer e opzioni di configurazione per varie componenti, come l’Outbound Governor e l’Inbound Governor.

L’Outbound Governor permette la gestione delle connessioni a root peer, known peer, established peer e active peer. Invece l’Inbound Governor gestisce tutti i mini-protocolli lato responder.

Questi governor aiutano a mantenere e gestire le connessioni, rendendo la rete più efficiente e sicura. Inoltre, è stata migliorata la componente Connection Manager, che tiene traccia dello stato di tutte le connessioni TCP e applica i vari timeout. In questo modo la rete rimane stabile e può gestire molte connessioni allo stesso tempo.

I Ledger peer sulla chain ora sono scelti in base alla distribuzione dello staking, di fatto aumentando la sicurezza complessiva di Cardano. L’aggiornamento riguarda anche la componente Server, responsabile del processo di approvazione.

Conclusioni


In breve, il nuovo aggiornamento migliora in maniera significativa la piattaforma, aumentando la decentralizzazione attraverso il supporto P2P. L’aggiunta di tracciatori, governatori e funzioni di gestione delle connessioni, contribuisce a rendere l’ecosistema più sicuro ed efficiente, permettendo a Cardano di fare un passo avanti significativo.

___

Leggi anche:

 

Segui Cryptonews Italia sui canali social