12 apr 2022 · 3 min read

Previsione di minore volalità: sfide per i trader crypto

 

Volatilità
Fonte: iStock/shwepsa

 

Acuiti, una società di analisi incentrata sui derivati, ha affermato in un rapporto che un'elevata volatilità è necessaria per attirare i trader nel settore dei derivati ​​crypto e le istituzioni vorrebbero vedere nuovi contratti derivati ​​supportati da altcoin, come solana (SOL), polkadot (DOT), cardano (ADA) e le stablecoin.

Gli analisti hanno affermato che nonostante l'elevata volatilità sia una critica comune al crypto market, una riduzione della volatilità e prezzi più stabili "porranno sfide agli asset digitali".

Allo stesso tempo, i risultati del sondaggio citati nel rapporto hanno mostrato che più di due terzi dei dirigenti intervistati nel settore dei servizi finanziari stimano che il crypto market diventerà meno volatile con la maturazione.

L'azienda ha trovato le risposte intervistando un gruppo non specificato di dirigenti senior di società di prop trading, hedge fund, banche, broker e exchange, indicati come "Rete di esperti" di Acuiti.

In particolare, sono le iniziative intraprese dalle aziende già presenti nel settore degli asset digitali che hanno il maggiore potenziale per ridurre la volatilità.

Il rapporto afferma che le principali tra queste iniziative sono gli sforzi per portare più liquidità istituzionale nel settore, qualcosa che si ritiene porti a una minore volatilità e, a sua volta, renda meno attraente il trading di asset digitali.

Trader crypto: cercasi contratti SOL e stablecoin

Il mercato spot delle criptovalute è noto per un'ampia selezione di asset digitali da negoziare, lo stesso non si può sempre dire del mercato dei derivati ​​​​delle criptovalute, che comprende sia i mercati dei futures che delle opzioni.

Secondo i dirigenti intervistati nel rapporto, i contratti di derivati ​​basati sul token nativo SOL di Solana sono i più ricercati dai trader. Il token è stato seguito dalle due stablecoin tether (USDT) e USD coin (USDC) come il secondo e il terzo contratto di derivati più ricercato, mentre DOT e ADA sono arrivati ​​rispettivamente al 4° e 5°.

Binance rimane il più importante exchange di futures

Nel frattempo, il rapporto afferma che tra tutti gli exchange che offrono il trading di futures su  bitcoin (BTC), Binance è il più grande in termini di open interest con una quota di mercato del 26%.

L'importante exchange, che si classifica anche come primo exchange per volume di trading spot, è stata seguita da Bybit, con una quota di mercato del 22% e dalla CME più istituzionale con una quota di mercato del 14%.

Exchange di futures su bitcoin per open interest:

Crypto
Fonte: Acuiti

Guardando alle opzioni su bitcoin, tuttavia, Binance è arrivato ultimo con una quota di mercato di appena lo 0,08%. Secondo il rapporto l'exchange di opzioni su bitcoin assolutamente dominante era Deribit, con una quota di mercato del 90%.

Secondo il rapporto di Acuiti, dopo Deribit, OKX (ex OKEx) e CME sono diventati gli exchange di opzioni su bitcoin più grandi con una quota di mercato del 3,28% ciascuno.

Exchange di opzioni Bitcoin per volume:

Trader
Fonte: Acuiti

 

_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______
Per saperne di più:
- Bitcoin e Crypto in calo
- In che modo l'indice di volatilità delle criptovalute riconosce il rialzo nelle flessioni del mercato
- Come resistere a mercati altamente volatili: 5 modi
- La volatilità è l'amica migliore delle Cripto
- ETF spot su Bitcoin e contratti di opzione basati su ETH