Che cos’è ChitCAT la crypto che sta volando sul mercato?

Massimo De Vincenti
| 1 min read

Sta spopolando in queste ore il token CHITCAT dopo l’Airdrop dei giorni scorsi. Di seguito l’andamento “lifetime”attraverso il grafico di CoinMarketCup.

Che cos’è ChitCat?


ChitCAT è un token meme ma anche una DApp di messaggistica basata su tecnologia blockchain e sul protocollo Inter-Blockchain Communication (IBC). In pratica è un’app di messagistica basata su blockchain che permette di inviare messaggi conoscendo solo l’indirizzo del wallet crypto dell’utente.

In questo modo la privacy viene tutelata perché nessuno, nemmeno i moderatori dell’app, possono vedere i messaggi degli utenti come invece avviene con le app di messagistica tradizionali.

L’app ha anche un sistema interno che incentiva a hodlare il token. Ogni vendita viene infatti tassata al 3% e l’imposta divisa equamente tra riacquisto del token e marketing.

A questo indirizzo trovate il whitepaper di ChitCAT.

Questo invece il sito web ufficiale di ChiCAT.

Alternative a ChitCat?


Sebbene le performance di ChitCat siano evidenti, con 410% di guadagno dal momento del lancio, molto presto potremmo assistere a un ritracciamento da parte di chi deciderà di realizzare il cospicuo guadagno.

Tra i progetti meme coin emergenti spicca in questi giorni il token WSM, Wall Street Meme, che ha raccolto più di 6 milioni di dollari in prevendita.

 

Un successo quasi annunciato viste le dimensioni della comunità di Wall Street Memes. Non solo ci sono 523.000 membri attivi sul suo account Instagram wallstbets, ma ce ne sono altri 214.000 su Twitter e più di 100.000 sugli altri due canali Instagram, wallstgonewild e wallstbullsnft.

WSM è una moneta meme, si tratta cioè di un token ricompensa per la comunità di investitori e traders che seguono la sottocultura Reddit, cresciuta dal “famigerato short-squeeze di GameStop del 2021, e dall’eredità di quei coraggiosi eroi delle scommesse di Wall Street” che dura ancora oggi. Di conseguenza, il suo caso d’uso è puramente speculativo.

Pur mancando di utilità, però, nell’ultimo periodo i token meme sono stati gli asset più performanti in ogni corsa al rialzo delle criptovalute, che si tratti di Dogecoin (DOGE) e Shiba Inu (SHIB) nel 2021, o di Pepe (PEPE)

Se il progetto vi sembra interessante vi consigliamo di approfondirlo sul sito ufficiale di Wall Street Meme.

Come sempre quando si parla di meme coin consigliamo la massima prudenza. A guadagni fino a 100X possono infatti corrispondere altrettante perdite.

Segui Cryptonews Italia sui canali social