Che probabilità ha Ethereum di toccare i 2.000$ questa settimana?

Marcello Bonti
| 3 min read

La settimana si è aperta all’insegna dell’entusiasmo per il mercato crypto che ha goduto di riflesso dell’ondata rialzista iniziata con Bitcoin.

Il trend ha poi conquistato tutte le altcoin e ha influenzato in particolar modo il prezzo di Ethereum (ETH) che già dal 19 ottobre aveva iniziato un notevole rialzo.

Dopo aver toccato i 1.854$, ora ETH è scambiato a 1.786$ perdendo più di quanto non abbia fatto BTC nelle 24 ore. Si tratta di un ritracciamento fisiologico prima di tornare a salire verso i 2.000$?

Al momento Ethereum affronta una tendenza discendente che opera forte resistenza, cosa che non rasserena gli investitori.

Ethereum ha tracciato un trend ascendente


Negli ultimi sette giorni, Ethereum, al secondo posto nella classifica crypto, ha accumulato un guadagno del 13,20% passando da 1.581$ a un picco locale di 1.846$.

In seguito una leggera correzione dell’1,4% lo ha portato al livello attuale intorno a 1.780$, secondo CoinMarketCap. Questa evoluzione è evidente nel grafico settimanale.

Grafico ETH 25 ottobre - Fonte CoinMarketCap

Dopo il drammatico crollo a giugno 2022, quando ETH è stato scambiato a 882$, l’andamento di Ethereum ha seguito una trend ascendente che ha determinato traiettoria del suo rialzo.

A ottobre, il prezzo ha superato la linea di tendenza che si era formata finora, ha disegnato una candela rialzista engulfing segnando la fine della fase ribassista.

Lo storico dei prezzi rivela un andamento simile a luglio 2021, che ha preceduto il massimo storico di 4.868$ registrato nel novembre successivo.

Le whale fanno scorta di Ethereum


La prospettiva rialzista assume maggiore validità se si considera che alcune whale hanno iniziato ad accumulare il token. I dati recenti mostrano che due grossi investitori hanno effettuato massicci prelievi di Ethereum da Coinbase, in totale circa 83 milioni di dollari in un solo giorno.

Questo tipo di operazioni può provocare carenza di liquidità e impattare positivamente sui prezzi visto che la domanda supera l’offerta.

La situazione potrebbe presto diventare rovente se 0xSifu, ex CFO di Frog Nation, deciderà di liquidare le proprie posizioni short di ETH per 21 milioni di dollari.

La sua posizione potrebbe essere liquidata se il prezzo di Ethereum dovesse raggiungere i 1.926$ aumentando la pressione sull’asset.

Previsione del prezzo di ETH: ETH toccherà un nuovo massimo?


I dati on-chain di Ethereum rivelano un potenziale rialzista. In particolare si evidenzia una divergenza rialzista nel valore dell’RSI giornaliero.

Al momento, il prezzo di ETH si sta per scontrare con la resistenza rappresentata dal massimo raggiunto quest’anno. Se questa barriera dovesse rompersi, il segnale sarebbe chiaramente positivo così da imprimere una spinta fino a 2.000$, con un aumento del 10% rispetto al prezzo attuale.

In caso contrario, la correzione più plausibile è del 5%, che riporterebbe ETH verso il supporto a 1.750$. Altri fattori esterni potrebbero influenzare il mercato di Ethereum.

Uno su tutti è il recente successo di Grayscale nei confronti della SEC che adesso dovrà riaprire la procedura di valutazione della richiesta di conversione del suo fondo in un ETF spot.

Launchpad XYZ, la piattaforma Web3 per tutti


Tra i nuovi progetti crypto del momento, uno spicca in modo particolare per la sua originalità. Il progetto Launchpad XYZ mira a lanciare una piattaforma innovativa dedicata a semplificare il mondo degli investimenti nel Web3.

Questa interfaccia sarà presto rilasciata, fornendo analisi dettagliate e informazioni rilevanti su criptovalute ed NFT. Il token LPX apre l’accesso a una serie di funzionalità e premi esclusivi, e può essere messo in staking.

Il team ha deciso di offrire un’opportunità in più a chi vuole massimizzare la resa dei propri investimenti.

Infatti, in occasione dell’imminente lancio del token LPX, tutti gli acquirenti hanno a disposizione un interessante bonus in prevendita del 13%. Per ottenerlo bisogna fare presto perché mancano meno di due giorni alla scadenza.

La prevendita del token LPX ha già avuto molto successo, raccogliendo oltre 1,9 milioni di dollari al prezzo di 0,0445$ per token.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Segui Cryptonews Italia sui canali social