16 set 2022 · 2 min read

Ci Sono Alcune Grandi Sorprese nel Global Crypto Adoption Index 2022

Fonte: Chainalysis

Il Global Crypto Adoption Index 2022 recentemente rilasciato dalla società di intelligence blockchain Chainalysis contiene diverse sorprese. Forse la più importante è che la Cina rimane uno dei primi 10 paesi in termini di adozione di criptovalute nonostante il divieto di circolazione imposto su quasi tutte le crypto.

Secondo quanto affermato dal rapporto, i dati dell’analisi mostrano che la posizione della Cina è particolarmente forte quando si tratta di utilizzare i servizi centralizzati. Ciò ha un’unica spiegazione: il divieto cinese è stato "inefficace o applicato in modo approssimativo".

La posizione della Cina al numero 10 dell'elenco dei paesi con i più alti livelli di adozione di criptovalute la pone davanti a realtà come Turchia, Argentina e Regno Unito. La Turchia e l'Argentina sono entrambi paesi in cui i residenti si sono rivolti alle criptovalute poiché le loro nazioni lottano con un'inflazione estremamente elevata, mentre il Regno Unito è una delle economie più grandi e importanti d'Europa.

Il sud-est asiatico guida l'adozione

Nel frattempo, i primi due posti nell'elenco sono occupati da paesi come Vietnam e Filippine, due nazioni del sud-est asiatico note come hotspot per i giochi in criptovalute relativi al metaverso. Tra le altre cose, Ho Chi Minh City in Vietnam ospita il team di sviluppo che si cela dietro il popolare gioco play-to-earn Axie Infinity (AXS), il cui token rimane tra le migliori crypto da acquistare in questo momento.

Al terzo posto della lista c'è l'Ucraina, che si è distinta come paese pro-crypto sotto diversi aspetti. Ad esempio, l'Ucraina ha beneficiato delle donazioni di criptovalute che hanno aiutato il paese a difendersi nella guerra in corso contro la Russia. Inoltre, anche i token non fungibili (NFT) e le iniziative relative al metaverso come “Meta History: Museum of War” hanno svolto un ruolo importante per la raccolta di fondi destinati alla difesa del paese.

Gli Stati Uniti sono diventati il ​​​​paese con il 5° livello più alto di adozione di criptovalute.

Naturalmente, secondo quanto riferito da Chainalysis nel rapporto, quest'anno il trend di adozione delle criptovalute è rallentato in tutto il mondo a causa delle condizioni di mercato ribassiste. Tuttavia, ha anche affermato che i dati suggeriscono che molti di coloro che sono entrati nel settore delle criptovalute tra il 2020 e il 2021 hanno continuato ad avere a che fare con le crypto nonostante i prezzi più bassi.

Secondo quando riferito dal rapporto, ciò dimostra che il mercato delle criptovalute è stato "sorprendentemente resistente", aggiungendo che molti grandi detentori di crypto "sono ottimisti sul fatto che il mercato si riprenderà, il che mantiene i fondamentali del mercato relativamente sani".