Starbucks mira a entrare nel business NFT

Starbucks
Fonte: AdobeStock / wachiwit

 

Starbucks, una catena multinazionale americana di caffetterie, punta a entrare nel business dei token non fungibili (NFT) entro la fine dell'anno.

L'uomo d'affari miliardario Howard Schultz, che è tornato a Starbucks come CEO ad interim, ha annunciato la notizia in un forum aperto lunedì, affermando che intendono farlo "prima della fine di questo anno solare".

Schultz ha affermato di essere in una buona posizione per entrare negli NFT e lodando la società affermando che:

"Se guardi le aziende, i marchi, le celebrità, gli influencer che stanno cercando di creare una piattaforma e un business NFT digitale, non riesco a trovarne uno che abbia il tesoro di asset che Starbucks ha da oggetti da collezione a intero patrimonio dell'azienda".

In un post sul blog, Starbucks ha confermato i piani degli NFT, affermando che è tra i piani dell'azienda "in lavorazione".

L'annuncio arriva quando l'azienda deve affrontare molteplici sfide, tra cui l'insoddisfazione di alcuni dipendenti, prezzi più alti a causa dell'aumento dell'inflazione e sfide nel mercato cinese.

_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______

Per saperne di più:
- Bitcoin Accepted in Starbucks, McDonald's, and Everywhere in El Salvador
- Corporations & Countries Watch and Learn From El Salvador's Bitcoin Experiment

- Bakkt Launches Bitcoin Wallet With Starbucks And More
- Starbucks Denies Involvement in Digital Yuan Tests
- South Korean Bankers 'Fear' Starbucks Crypto Threat