02 apr 2021 · 5 min read

Coin Race: Vincitori e Perdenti di Marzo e Conclusioni sul 1 ° trimestre 2021

Marzo si è concluso e con esso il primo trimestre del 2021. Entrambi si sono rivelati molto verdi per il mercato delle criptovalute. Infatti, mai il prezzo di una singola moneta tra le prime 50 per capitalizzazione di mercato è diminuito negli ultimi tre mesi, e solo uno tra le prime 100 lo ha fatto.

Fonte: iStock/marlenka

Come il mese scorso, l'intero trimestre è stato caratterizzato da notizie rialziste. Tra gli eventi principali ci sono sicuramente le prime due monete per capitalizzazione di mercato - bitcoin (BTC) ed ethereum (ETH) - che hanno raggiunto i loro nuovi massimi storici. Gli occhi degli investitori retail e istituzionali, così come dei media mainstream, sono stati incollati ai mercati delle criptovalute durante tutto questo periodo.

Gennaio è stato già un mese eccellente per i mercati, diventando verde a destra e a sinistra, con pochissime monete che finivano il mese in rosso e non una sola moneta rossa nella top 10 per capitalizzazione di mercato. Questo è il mese in cui BTC ha raggiunto 42.000 USD ed ETH ha raggiunto 1.449 USD. Ma anche le altcoin hanno registrato aumenti significativi a due cifre. Anche XRP, nonostante i continui problemi di regolamentazione di Ripple con la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti, è cresciuto.

Febbraio è riuscito a superare gennaio in termini di performance di mercato, portando ulteriori guadagni, con solo due monete tra le prime 100 che hanno chiuso il mese in rosso. Poi abbiamo visto BTC ed ETH spingersi ancora più in alto, superando rispettivamente 58.000 e 2.000 USD. Importanti aumenti sono stati osservati anche tra le altcoin, con binance coin (BNB), cardano (ADA) e polkadot (DOT) in aumento tra il 427% e il 103%.

Marzo andava e veniva, e nel frattempo avevamo una miriade di notizie importanti in arrivo dall'universo cripto. BTC non ha perso nemmeno l'occasione per un nuovo massimo storico, superando i 61.500 USD. Ma controlliamo la situazione in modo più dettagliato di seguito.

Top 10 monete di marzo & primo trimestre

Per BTC, è stato il sesto mese di guadagni consecutivi. Inoltre, tra le prime 10, c'è una sola moneta il cui prezzo è sceso nell'ultimo mese: Cardano è sceso del 4,3%. Tuttavia, proprio alla fine di marzo, IOHK, gli sviluppatori dietro Cardano, ha annunciato che la produzione di blocchi di ADA è completamente decentralizzata, con gli operatori del pool di stake nella comunità ora responsabili dei blocchi prodotti.

Tuttavia, altre monete hanno visto aumenti significativi dei loro prezzi, con il vincitore dei dieci che è filecoin (FIL), entrato in questa lista con un balzo in avanti del 445%. È l'unica moneta con un aumento di tre cifre. Ciò potrebbe essere il risultato di una serie di notizie arrivate a marzo relative al progetto, tra cui la società Internet The9 Limited che acquista macchine minerarie Filecoin e un accordo di hosting pari a circa 2 milioni di dollari con un fornitore di servizi di mining Filecoin, nonché Grayscale Investments che annuncia il suo nuovo Filecoin Trust.

Le altre monete hanno avuto tutte aumenti a due cifre a marzo, dal 14% di DOT al 38% di BNB.

Fonte: Coincodex, 05:24 UTC

Come previsto, l'ultimo trimestre è interamente verde. Tutte le monete tranne una hanno avuto aumenti a tre cifre: litecoin (LTC) è salito del 52,5%.

Fonte: Coincodex, 05:24 UTC

Nel frattempo, anche FIL vince il trimestre, apprezzando oltre l'806%. È seguito dal 730% di BNB. Nell'estremità inferiore ci sono monete che si apprezzano tra il 100% e il 200%, queste sono ETH, chainlink (LINK), XRP e BTC.

I vincitori di marzo

Fonte: Coincodex, 05:24 UTC

Le prime 10 monete tra le prime 50 per capitalizzazione di mercato hanno tutte avuto aumenti a tre cifre. In cima c'è il chiliz (CHZ) con un aumento di quasi l'875%. Proprio ieri è stato annunciato che tutti i 250.000 Fan Token della Professional Fighters League (PFL) lanciati in collaborazione con Chiliz e la società blockchain Socios sono stati esauriti in 10 minuti.

Il secondo posto, relativamente distante, è occupato da holo (HOT) e il suo aumento del 534%. Il prossimo in linea è filecon, mentre theta fuel (TFUEL) e bittorrent token (BTT) si sono apprezzati tra il 362% e il 301%. Nel frattempo i token theta (THETA), terra (LUNA) e hedera hashgraph (HBAR) sono aumentati del 295% -201%. Infine, klaytn (KLAY) e vechain thor (VET) sono aumentati rispettivamente del 181% e del 127,5%.

I perdenti di marzo

Fonte: Coincodex, 05:24 UTC

Non ci sono davvero molte monete di cui parlare in questa lista, poiché tra le prime 50, solo il prezzo di quattro è diminuito nel corso di marzo. NEM (XEM) è la prima tra queste con un calo del 30%. A marzo, tuttavia, NEM ha annunciato importanti novità in quanto ha lanciato la nuova mainnet pubblica della blockchain , "rendendo NEM ufficialmente un ecosistema a due catene", ed ha collaborato con un certo numero di aziende a tal fine.

NEM è seguito da ADA al secondo posto, così come l'1,6% di OKB e lo 0,6% del token huobi (HT).

I 10 vincitori nel primo trimestre

Fonte: Coincodex, 05:24 UTC

L'ultimo trimestre sta mostrando importanti guadagni e quasi tutte le prime 10 monete in questo gruppo hanno apprezzato più del 1.000%.

In cima c'è il pancakeswap (CAKE) con un enorme aumento del 3.144%. Dietro ci sono LUNA e HOT, entrambi aumentati di quasi il 2.800%.

Seguono cinque monete, tutte apprezzate tra il 1.100% e il 1.900%: i già citati CHZ, BTT e TFUEL sono in questo gruppo, in quest'ordine. Le altre due sono solana (SOL) e dogecoin (DOGE). Anche Dogecoin ha avuto un trimestre ricco di eventi, essendo l'argomento dei tweet di Elon Musk della Tesla, oltre a catturare l'interesse del famoso subreddit di WallStreetBets.

Gli ultimi due sono HBAR con un aumento del 985% e avalanche (AVAX) con l'890%.

I Perdenti del primo trimestre

Fonte: Coincodex, 05:24 UTC

Eeehh ... Hmmm ... Non c'è niente!

Ben fatto, trimestre!

Vincitori e vinti dalla top 100 di marzo & primo trimestre

Tra le prime 100 monete per capitalizzazione di mercato, la catena orbit (ORC) si trova al primo posto a marzo, come l'unica moneta che ha apprezzato il 2,238%. Altri sulla lista sono aumentati di meno del 1.000%. ORC è seguito da CHZ, quindi  DENT con un 717% , HOT e FIL. STORJ con il 391,5% è al 7 ° posto, davanti a TFUEL, al 362% di enjin coin (ENJ) e al 335% di decentraland (MANA).

All'estremità opposta, le monete che sono finite in rosso tra le 100 sono XEM, voyager token (VGX) con il 24%, fantom (FTM) con il 13% e il menzionato ADA. Oltre a queste, HT, Bridge Oracle (BRG) e OKB sono scese tutti meno dell'1%.

Nell'ultimo trimestre, DENT è al vertice, con un apprezzamento del 6,330%. Poi vengono ORC, pundi X (NPXS), bitmax token (BTMX) e harmony (ONE), che sono tutti in aumento tra il 4.000% e il 4.920%. Il prossimo in linea è CAKE, che si è apprezzato del 3,205%, seguito dal 2,837% di LUNA e dal 2,787% di HOT.

Per quanto riguarda le monete rosse tra le prime 100 nell'ultimo trimestre: la celsius network (CEL) è scesa del 5%. E questo è tutto. Ancora una volta - ben fatto, trimestre.

___
Per saperne di più: 
- Bitcoin to Be Worth Millions by 2023, ETH Above USD 2K by 2022 - Kraken CEO
- Early Investors Hodl Post-Tesla-Bitcoin Buy As Analysts Debate Hedge 'Myth'
- Institutions & Retail Compete For Bitcoin - Whose Hands Are Stronger?
- Inflation Is Here & Bitcoin Will Hit USD 115K ‘Ahead of Target’ – Pantera
- Next 2-3 Years 'Should Be a Turning Point for Bitcoin' - Deutsche Bank
- ETH 'Insanely Cheap,' DeFi To Rally, BTC Dominance to Drop - Pantera Capital CIO