Coinbase ha annunciato la “presenza aziendale” in India con nuove assunzioni locali

Sead Fadilpašić
| 2 min read

Coinbase, il grande exchange di criptovalute con sede negli Stati Uniti, sta ora assumendo in India, in mezzo a numerose speculazioni su un possibile ri-divieto di criptovalute nel paese, e prima della quotazione diretta della società.

Fonte: Adobe/Ascannio

Coinbase ha detto oggi che sta “stabilendo una presenza commerciale in India”. Il suo piano per questo paese tecnologicamente rilevante è quello di ospitare alcuni servizi IT, tra cui l’ingegneria, lo sviluppo di software e le operazioni di assistenza clienti.

Poiché l’India è ben nota come centro per l’innovazione ingegneristica e tecnologica, la società ha affermato che “trarrà vantaggio dalla sua enorme riserva di talenti ingegneristici di livello mondiale”.

Come riportato, ci sono state molte segnalazioni, in numero crescente dall’inizio dell’anno, su un possibile nuovo divieto di qualche tipo posto sulle criptovalute, o parte di esse – tutto sommato, non si sa molto al riguardo, e molto si basa su speculazioni. Molti addetti ai lavori affermano anche che un divieto è improbabile.

Tuttavia, sembra che questi specialisti locali assunti da Coinbase sarebbero ancora in grado di lavorare per l’industria delle criptovalute anche se il divieto fosse confermato. Anche se dovessero vietare la criptovaluta stessa, le persone potrebbero ancora lavorare per le aziende di criptovalute, e questa ha sede negli Stati Uniti, offrendo i suoi servizi in un certo numero di paesi. Ironia della sorte, gli indiani non sarebbero in grado di scambiare criptovalute, ma sarebbero in grado di aiutare gli altri a scambiarla a livello globale.

La società ha in programma un ufficio fisico, inizialmente a Hyderabad, per i dipendenti indiani poiché le condizioni relative al COVID  lo consentono, hanno detto, mentre prevede di essere la prima società  in remoto – i nuovi assunti locali “avranno la possibilità di lavorare in varie località nel loro paese di assunzione. “

Coinbase è attualmente in fase di assunzione attiva negli Stati Uniti, Regno Unito, Irlanda, Giappone, Singapore, Canada e Filippine. Secondo il loro sito Web, la società ha un numero di posizioni aperte in queste regioni, ma non offre ancora l’elenco specifico per l’India.

Nel frattempo, come riportato, Coinbase ha presentato la richiesta di quotarsi in borsa tramite la quotazione diretta di 1 miliardo di dollari sul Nasdaq Global Select Market sotto il simbolo COIN quest’anno.     

___
Per saperne di più: 
Latest Episode of India’s Crypto Ban Soap Draws Decidedly Mixed Reviews
Coinbase Says It Aims to Improve Customer Service, Integration with Pro
Vitalik Buterin and Brian Armstrong Weigh in on NFTs
Major Exchanges Are Hiring: Here’s What the Data Is Saying