13 gennaio 2021 · 2 min read

Coinbase si scusa con gli utenti europei per i profitti mancati

All'indomani dei suoi recenti problemi di connettività che hanno impedito a numerosi utenti l'accesso ai loro asset cripto nel mezzo dell'impennata dei prezzi, il grande exchange di criptovalute Coinbase ha fatto le scuse ai suoi clienti con sede in Europa. Pur attribuendo la colpa delle difficoltà al recente rally del mercato e agli obblighi normativi, l'exchange ha anche promesso di attuare modifiche per migliorare l'esperienza utente.

Fonte: Adobe/khosrork

Coinbase ha rivelato di aver riscontrato problemi di connettività il 6 gennaio, congelando le risorse cripto di un numero sconosciuto di utenti nel Regno Unito e nell'Unione europea nel momento in cui il prezzo di bitcoin (BTC) stava aumentando verso i 40.000 $ . Si dice che il problema sia stao identificato alle 08:28 PST (16:28 UTC), quando BTC è stato scambiato a quasi 35.000 USD e risolto entro le 13:41 PST (21:41 UTC), quando BTC era già sopra ai 36.000 USD .

Grafico dei prezzi di Bitcoin, gennaio 6-7:

Fonte: coinpaprika.com

“Alcuni dei nostri clienti nel Regno Unito e nell'UE hanno recentemente riscontrato difficoltà ad accedere ai propri conti o hanno dovuto affrontare restrizioni su alcune transazioni. In alcuni casi i nostri clienti non sono stati in grado di risolvere questi problemi abbastanza rapidamente ", ha ammesso Coinbase, aggiungendo che ciò è stato innescato da due fattori.

"In primo luogo, negli ultimi due mesi abbiamo assistito a un sostenuto rally del mercato che ha portato un numero significativo di nuovi clienti sulla nostra piattaforma e ha riportato nuovamente molti veccchi clienti. In secondo luogo, l'evoluzione dei requisiti normativi ssi traduce nella necessità di raccogliere ulteriori informazioni da alcuni dei nostri clienti, il che ha significato l'imposizione di restrizioni temporanee ai loro account quando richiediamo tali informazioni ", secondo l'exchange.

Per evitare che problemi simili si verifichino in futuro, Coinbase afferma che sta implementando una serie di soluzioni per revisionare i suoi sistemi. Tra gli altri:

  • l'exchange ha dato la priorità alle richieste di informazioni sui clienti in sospeso per la risoluzione;
  • Coinbase ha migliorato il flusso di clienti sui dispositivi mobili, incluso un percorso per i clienti per vedere e fornire i propri dati personali mancanti attraverso l'app;
  • L'exchange ha riattivato una funzione per consentire ai clienti del Regno Unito di convertire direttamente i propri criptoasset in GBP ed EUR e quindi trasferirli sui propri conti PayPal.

"Presto lanceremo nuove soluzioni per ridurre il tempo necessario ai clienti per recuperare i propri account in seguito a blocchi degli account", secondo la società.

Coinbase afferma di avere più di 35 milioni di utenti in oltre 100 paesi, con un volume totale scambiato di oltre 320 miliardi di dollari.

Come riportato , la società si sta preparando per la sua offerta pubblica iniziale.
__

Ulteriori informazioni:
US Dollar and Coinbase Also Blamed For Bitcoin Sell-Off
Coinbase affronta la class action su XRP
Crypto Exchanges to Spend 2021 Focusing on DeFi, UX, and New Services