La quotazione Coinbase ha il maggiore impatto sul prezzo tra 6 exchange cripto: Messari

Sead Fadilpašić
| 2 min read

Tra sei dei principali Exchange di criptovalute, gli elenchi di Coinbase hanno il maggiore effetto sul prezzo di una moneta, secondo un ricercatore della società di crypto intelligence Messari.

Fonte: Instagram, Coinbase

Il suo rapporto ha rilevato il cosiddetto “Effetto Coinbase” come un fenomeno ben noto che si riferisce agli effetti positivi che un annuncio di una quotazione di asset su questo exchange ha sul prezzo di quel’asset, data l’esposizione che guadagna a un nuovo gruppo di partecipanti al mercato .

Pertanto, il ricercatore di Messari Roberto Talamas ha esaminato gli effetti che le quotazioni su sei diverse borse centralizzate hanno sui prezzi delle asset, desiderando scoprire se tutte le quotazioni degli scambi influenzano i prezzi dei token allo stesso modo. Oltre a Coinbase, Talamas ha incluso nella ricerca le informazioni sugli elenchi di Binance, Gemini, Kraken, OKEx e FTX.

Per ciascuno, l’azienda ha osservato la distribuzione dei rendimenti cumulativi cinque giorni dopo l’elenco dei token e ha scoperto che,

Non sorprende che le inserzioni di Coinbase abbiano il rendimento medio più alto attestandosi al 91%, ma hanno anche la distribuzione più ampia che va dal -32% al 645%.

Sebbene si possa presumere, sulla base di questi risultati, che le inserzioni di Coinbase producano rendimenti più elevati rispetto ad altri scambi, Messari ha notato “un numero di valori anomali” all’interno del campione Coinbase, che ha visto “riscontrare enormi rendimenti […] drasticamente inclinando la media verso il lato destro della distribuzione del rendimento. “Questi includono la piattaforma per creare mercati e comunità decentralizzati l’aumento del prezzo del 645% di District0x dopo l’inserimento nell’elenco e la soluzione di verifica dell’identità Civic aumento del 493%.

Detto questo, il ricercatore ha concluso che,

“Dopo aver controllato i valori anomali, rimane evidente che la quotazione di Coinbase ha il maggiore impatto sul prezzo tra le quotazioni di borsa con un rendimento medio di cinque giorni del 29%. Presi al valore nominale, questi risultati suggeriscono che le quotazioni di borsa, in particolare Coinbase, più spesso piuttosto che non portano ad un aumento dei rendimenti delle asset “.

Nel frattempo, come riportato lo scorso giugno, uno studio della società di analisi crittografica Coin Metrics ha rilevato che, mentre gli annunci di quotazione di Coinbase hanno storicamente avuto “un impatto positivo” sul prezzo di un attività, questo impatto è “più attenuato” di quanto alcuni potrebbero aver creduto, mentre in generale essendo “sbilanciato verso il più ampio trend di mercato in quel momento”. Inoltre, i movimenti di prezzo in seguito all’ “esplorazione dell’aggiunta” di annunci di determinati attività sono stati “meno significativi” e “in gran parte correlati al regime generale del mercato dell’epoca”, afferma lo studio.

Secondo Coinbase, l’anno scorso avevano 43 milioni di utenti verificati e 2,8 milioni di utenti che effettuavano transazioni mensili. Inoltre, affermano di lavorare con 7.000 istituzioni e 115.000 partner dell’ecosistema in oltre 100 paesi.

La società supporta 53 criptovalute scambiate sulle sue due piattaforme: Coinbase e Coinbase Pro.
___
Per saperne di più:
Coinbase Announced ‘Business Presence’ in India With New Local Hires
Coinbase Says It Aims to Improve Customer Service, Integration with Pro
Coinbase Aims For USD 1B Direct Listing, Reveals Results and Plans
Coinbase Apologizes To European Users For Missed Higher Profits
Livepeer Up 252% in a Day After Grayscale Trust Launch