31 dicembre 2020 · 2 min read

Coinbase affronta la class action su XRP

Un presunto cliente del grande exchange di criptovalute Coinbase ha colpito la piattaforma di trading con un azione legale collettiva - sostenendo che la società di criptovaluta gli ha "venduto illegalmente" "titoli" sotto forma di Token XRP Ripple , che ha effettivamente goduto di un sorprendente rally oggi.

Fonte: Coinbase

In un documento legale presentato a un tribunale distrettuale in California il 30 dicembre, un avvocato per il querelante, identificato come Thomas Sandoval di St. Louis, ha scritto che poiché Coinbase è un "exchange digitale" e un "broker di materie prime per criptovalute", "non è autorizzato a vendere titoli".

La causa sostiene che, data l'azione della Securities and Exchange Commission (SEC) contro Ripple e l'insistenza sul fatto che XRP è un titolo, è chiaro che Coinbase ha ostentato le regole listando XRP, sostenendo che così facendo gli avrebbe fornito "Un vantaggio competitivo ingiustificato rispetto agli exchange di risorse digitali che vendevano solo materie prime".

Ma l'attore ha affermato che Coinbase ha fatto tutto questo consapevolmente.

L'avvocato ha aggiunto,

"Investitori come [Sandoval] hanno investito capitale in XRP con l'aspettativa di profitto dai soli sforzi di Ripple."

E la causa proseguiva affermando che Coinbase aveva frodato i suoi clienti su vasta scala, sostenendo che l'exchange "aveva sempre saputo" che XRP "non soddisfaceva la definizione di merce", ed era perfettamente consapevole che fosse un titolo e sapeva che andare avanti e commerciarlo era al di fuori dei parametri legali delle sue operazioni commerciali.

Sandoval afferma di aver acquistato XRP all'inizio di novembre di quest'anno.

Nonostante l'impennata più recente, i prezzi di XRP sono in caduta libera da quando la SEC ha avviato la sua azione legale contro Ripple. Il regolatore afferma che XRP è poco più di un'azione non registrata, un'affermazione che Ripple nega, citando sentenze legali come prova che la SEC si sbaglia.

Coinbase ha deciso di sospendere il trading del token all'inizio di questa settimana.

Nel frattempo, secondo la Bloomberg Intelligence , è improbabile che Ripple batterà la causa secondo la quale la società ha violato le leggi federali sui titoli vendendo l'asset digitale XRP senza registrarlo come titolo: "La posta in gioco della causa del 22 dicembre potrebbe essere la possibiità di scambiare XRP e più di un miliardo di dollari, sebbene sia possibile anche un accordo per una frazione di questo ".

Al momento attuale(09:16 UTC), XRP viene scambiato a 0,217 USD e aumenta del 5% in un giorno, riducendo le sue perdite settimanali a meno del 20%. Il prezzo è crollato del 68% in un mese, ma è ancora aumentato del 12% in un anno.
___
Ulteriori informazioni:
Coinbase Says That 60% of Its Bitcoin Buyers Go Into Altcoins
Ripple punta alla nuova SEC mentre l'eliminazione di XRP continua
If You're Not In US, You Can Now Bet on Coinbase IPO
Crypto Exchanges to Spend 2021 Focusing on DeFi, UX, and New Services