25 apr 2022 · 4 min read

Il crypto market scende insieme alle azioni

 

Azioni
Fonte: Adobe/Maximusdn

 

Lunedì il crypto market è stato scambiato inizialmente al ribasso, prima di ridurre le perdite più avanti nella giornata di trading quando il sentiment è migliorato. L'azione di mercato è arrivata dopo le pesanti vendite prima del fine settimana sui commenti del presidente della Federal Reserve (Fed) degli Stati Uniti Jerome Powell la scorsa settimana, suggerendo che un aumento del tasso di 50 punti base potrebbe arrivare dopo.

Crypto market e azioni in calo 

A partire da lunedì alle 14:40 UTC, bitcoin (BTC) si attestava a 39.304 USD, invariato nelle ultime 24 ore e in calo dell'1% negli ultimi 7 giorni. Allo stesso tempo, ethereum (ETH) è sceso dell'1% in un giorno e del 3% in una settimana.

La mossa al ribasso della scorsa settimana ha seguito i commenti del presidente della Fed Powell di giovedì, che ha affermato, in merito agli aumenti dei tassi di interesse, che "è appropriato muoversi più rapidamente".

I commenti hanno colpito duramente sia il crypto market che quello tradizionale, con l'ampio indice azionario S&P 500 che è sceso di quasi il 2,8% venerdì e ha continuato a diminuire lunedì mattina. Allo stesso modo, anche BTC e le principali altcoin hanno subito un forte calo venerdì, con i ribassi che sono proseguiti nel crypto market per tutto il fine settimana.

Commentando l'azione di mercato di lunedì, l'analista del broker di criptovalute GlobalBlock Marcus Sotiriou ha affermato che il livello di 40.000 USD per BTC ora sta fallendo dopo che la Fed ha segnalato che è necessaria un'azione più aggressiva per arginare l'inflazione.

Sotiriou ha affermato "è chiaro che la Federal Reserve ha assunto questa posizione aggressiva, perché i consumatori negli Stati Uniti stanno ancora spendendo in modo sostanziale, il che è una sorpresa dopo la guerra Russia-Ucraina".

Tuttavia, l'analista ha affermato di rimanere "cautamente rialzista", poiché l'aumento del tasso di 50 punti base era già previsto dal mercato, il che, secondo lui, significa che "è già stato prezzato in larga misura".

"Questo potrebbe portare a un evento "compra i fatti" il giorno della riunione [della Fed] il 3-4 maggio", ha affermato.

I blocchi della Cina contribuiscono al sentiment ribassista

Oltre ai commenti ribassisti della Fed, lunedì anche i blocchi in Cina hanno contribuito al peggioramento del sentiment tra gli investitori di tutte gli asset class.

Le preoccupazioni seguono quello che è stato vicino a un blocco totale di un mese di Shanghai, la città più popolosa e centro finanziario della Cina, con crescenti timori che la capitale della nazione, Pechino, sarà la prossima ad affrontare il blocco, dopo che gruppi di casi di COVID-19 sono stati scoperti in città.

Shanghai ospita uno dei porti per container più grandi del mondo e il blocco ha già causato un enorme arretrato al porto. Secondo gli analisti, le interruzioni portuali potrebbero avere implicazioni per l'intera economia mondiale.

Quartz ha riferito domenica che un nuovo ciclo di interruzioni nel porto di Los Angeles negli Stati Uniti, un'importante destinazione per i container provenienti da Shanghai, probabilmente seguirà a causa del backlog a Shanghai.

Crypto market: picco nelle liquidazioni

Non sorprende che la vendita abbia portato a un picco nelle liquidazioni di posizioni rialziste in bitcoin con leva, con 121 milioni di USD liquidati nelle 12 ore da mezzogiorno a mezzanotte UTC di giovedì. Le liquidazioni hanno visto ancora una volta un picco minore durante le 12 ore da mezzanotte a mezzogiorno UTC di lunedì, quando 44 milioni di dollari in posizioni rialziste di bitcoin con leva sono stati spazzati via.

Liquidazioni di BTC totali ogni 12 ore:

Crypto Market
Fonte: CoinGlass

Lancio del primo ETF spot in Australia

In particolare, la vendita di oggi è avvenuta nella stessa settimana in cui è previsto il lancio di almeno due ETF (exchange-traded fund) basati su bitcoin in Australia.

Come riportato in precedenza da Cryptonews.com, si stima che l'ETF Cosmos Asset Management Bitcoin sarà disponibile mercoledì di questa settimana sull'exchange australiano Cboe. Il prodotto è essenzialmente un fondo di fondi, perché investe nel Purpose Bitcoin ETF da 1,4 miliardi di CAD (1,11 miliardi di USD) quotato a Toronto, in Canada.

Inoltre, due fondi lanciati da 21Shares e ETF Securities, fornitore australiano di ETF, dovrebbero anche andare in diretta sulla borsa australiana Cboe lo stesso giorno. I fondi, uno basato da BTC e uno da ETH, saranno i primi ETF australiani a investire direttamente in asset digitali.
_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______
Per saperne di più:
- Previsione prezzo di BTC 2022: rottura sopra gli 80.000 USD
- Ethereum's Merge Could Lower Demand for Bitcoin but Regulatory & Technical Challenges Persist
- Global Economy Outlook Cut Again
- Prezzo di Bitcoin più basso con l'aumento dei tassi?
- Fed in pausa e BTC "va sulla luna"
- Crypto ETPs & ETFs to Surpass USD 120B Under Management in Six Years – Analysts