Trader di criptovalute ucciso perchè si vantava sui social media

Il giovane trader di criptovalute brasiliano, Wesley Pessano Santarem, è stato tragicamente ucciso: la sua morte è stata collegata allo stile di vita sontuoso che la vittima aveva mostrato sui suoi account sui social media, e ricorda ai detentori di criptovalute l'importanza di salvaguardare non solo i loro fondi, ma la loro vita.

Fonte: _pessano/Instagram

Il trader 19enne ha guadagnato un seguito significativo su Instagram, dove aveva raggiunto circa 134.000 follower. Gestiva anche un account su YouTube dove pubblicava video in cui offriva consulenza in materia di investimenti.

Pessano è stato ucciso in pieno giorno. Stava andando a tagliarsi i capelli con la sua auto sportiva Porsche Boxster per le strade di Sao Pedro da Aldeia, una città nello stato sud-orientale di Rio de Janeiro, in Brasile, come riportato da The Independent, quando gli è stata tesa un'imboscata da un gruppo di assassini che viaggiavano su una Volkswagen color argento.

trader di criptovalute ucciso

Fonte: _pessano/Instagram

Un secondo passeggero che sedeva nella sua Porsche è rimasto ferito nella sparatoria e successivamente trasportato in ospedale. La polizia brasiliana ha detto che Passano è stato colpito da un minimo di quattro proiettili, uno dei quali era un colpo alla testa. Sull'omicidio è stata avviata un'indagine.

Affermando di essersi assicurato la libertà finanziaria all'età di 18 anni, il giovane trader di criptovalute si è spesso ritratto alla guida di auto di lusso, tra le altre una Chevrolet Camaro e un'automobile Mercedes-Benz. In una delle foto, il trader è stato visto "parlare" al "telefono di soldi", fingendo di effettuare una chiamata da una grossa pila di contanti. Questo tipo di foto, come si sostiene, potrebbe aver potenzialmente attirato un'attenzione indesiderata sulle finanze di Pessano.

trader cripto ucciso

Fonte: _pessano/Instagram

Quest'ultimo evento violento si unisce a una preoccupante serie di raccapriccianti attacchi ai trader di criptovalute che è stata osservata in tutto il mondo.

Lo scorso gennaio, un trader di criptovalute di Hong Kong è stato derubato di quasi mezzo milione di dollari di bitcoin (BTC). Un trader norvegese è stato costretto a buttarsi da una finestra di casa lo scorso anno quando un uomo armato si è presentato alla sua porta. Lo stesso anno nei Paesi Bassi, la comunità cripto è rimasta scioccata da un brutale tentativo di rapina in cui tre rapinatori armati con giubbotti della polizia hanno fatto irruzione in un edificio residenziale e hanno torturato un trader di 38 anni per oltre un'ora usando un trapano. Nel 2018, un trader norvegese è stato trovato morto nel suo appartamento a Oslo dopo aver venduto bitcoin ad un'altra persona in cambio di contanti.

E questi sono solo alcuni dei molti attacchi segnalati, che minacciano la sicurezza personale dei commercianti/detentori di criptovalute. Non è chiaro quanti attacchi o tentativi di criptovaluta non siano stati segnalati.



Seguici sui nostri canali social:
 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN   

____

Per saperne di più:
- Regulators Take Notice as Bragging Crypto Derivatives Traders Get Caught
- Police in Latvia Thwart Brutal Crypto Theft and Murder Plot

- Crypto Scammers Now Stalking Dating Apps Like Tinder for Prey
- ‘Flood’ of Crypto Scam Cases Hit Spanish Courts

- 7-Eleven Branch Workers Thwart Crypto Fraudsters
- Cybercriminal 'Bitcoin Billionaire' JokerStash Retires